Alimenti da evitare la sera per una buona digestione

· 25 maggio 2015
La cena è un pasto importante e non va saltata, ma attenzione a cosa mangiamo: se scegliamo i cibi sbagliati, dovremo fare i conti con una digestione pesante e qualche problema di stomaco

Arrivare stanchi a casa e mangiare la prima cosa che capita succede sovente, ma così si rischia di mangiare proprio quegli alimenti da evitare la sera. Sono cibi spesso deliziosi che, però, rallentano la digestione e potrebbero farci passare una notte insonne con il classico peso sullo stomaco.

Sicuramente non succede nulla se capita ogni tanto, ma è importante che non diventi un’abitudine alimentaria.

Gli alimenti da evitare la sera

La cena è un pasto importante, da non saltare mai. A maggior ragione, se seguite una dieta dimagrante, è fondamentale cenare, per mantenere attivo il metabolismo e per prendersi cura della propria salute.

Ma dobbiamo scegliere con cura cosa includere nei nostri piatti. Esistono, infatti, alimenti da evitare la sera perché non sono facili da digerire e possono impedirci di conciliare il sonno. Volete scoprire quali sono? Continuate a leggere!

1. Carni rosse

Carne rossa

Dopo aver passato tutto il giorno fuori casa, siamo affamati. Abbiamo voglia di qualcosa che ci sazi e, al tempo stesso, ci soddisfi il palato. Perciò, a volte, optiamo per una bistecca succulenta, accompagnata da verdure. Un piatto ricco di ferro e di proteine.

Purtroppo non è sempre una scelta salutare, infatti dipende dal tipo di carne:

  • Le carni rosse fanno parte degli alimenti da evitare la sera perché richiedono una digestione lenta, che potrebbe causarvi delle difficoltà ad addormentarvi o, addirittura, dolori più seri allo stomaco.
  • Se volete mangiare carne per cena, scegliete il petto di pollo o di  tacchino. Alla piastra, con un pò di limone, ha meno grassi ed è più leggero da digerire.

Leggete anche: Carne e cancro: quale correlazione secondo la OMS?

2. La pizza

La pizza è un cibo delizioso e un’ottima soluzione quando desideriamo una cena veloce. Ma essendo elaborata con farine raffinate, è abbastanza pesante da digerire. C’è chi crede che la soluzione sia mangiarla alle verdure, ma il vero problema sta nei carboidrati dell’impasto e nei formaggi della farcitura.

Se non potete resistere alla pizza, che sia a mezzogiorno: avrete tutta la giornata per digerirla!

3. Il latte

Bicchiere di latte

Un bicchiere di latte tiepido è, per molti, un rito prima di andare a dormire. Essendo ricco di triptofano, è l’ideale per riposare bene.

Tuttavia, dato l’elevato numero di persone intolleranti al lattosio o che lo digeriscono comunque con difficoltà, il latte rientra in quegli alimenti da evitare la sera, perché potrebbe causarvi dei seri disturbi intestinali.

Se non volete rinunciare ad una tazza di latte prima di dormire, ricordate che esistono moltissime alternative vegetali, come quello di mandorle, di riso o di soia.

Leggete anche: Smettere di bere latte vaccino: 7 consigli imprescindibili

4. La lattuga

La lattuga sembra un’opzione sana e leggera per un insalata, ma non sempre. Infatti, contiene grandi quantità di fibre insolubili e favorisce la formazione di gas intestinali. Se non volete rischiare un mal di mancia, scegliete un’insalata di pomodori!

5. L’aglio e la cipolla

È bene consumare questi alimenti con moderazione prima di andare a dormire. Aglio e cipolla crudi rischiano di infiammare lo stomaco e provocare fastidiosi bruciori.

Anche le pietanze molto piccanti fanno parte di quegli alimenti da evitare la sera. Sono molto saporite, ma potrebbero causare forti bruciori di stomaco che vi costerebbero una notte in bianco.

6. Riso e pasta

Carboidrati e cereali

Quando rientriamo affamati, sogniamo una cena gustosa ed elaborata, per rilassarci a fine giornata. E cosa c’è di meglio che un piatto di pasta o di riso? Anche in questo caso però,  non è la soluzione più indicata per fare una buona digestione.

È sempre meglio scegliere gli idrati complessi delle verdure rispetto a quelli di riso e pasta. Ma se proprio non potete farne a meno, sceglieteli integrali e in piccole quantità, per tenere il peso sotto controllo.

Ricordate, infatti, che questi carboidrati si trasformano in calorie che, di sera, non possiamo bruciare: mangiateli piuttosto a pranzo, per fare il pieno di energia per tutta la giornata.

Guarda anche