5 alimenti depurativi da includere nelle vostre cene

· 18 ottobre 2016
Anche se possiamo assumerli anche in altri momenti della giornata, includere questi alimenti depurativi nelle nostre cene significa assicuraci che facciano effetto durante la notte e che ci aiutino ad eliminare le tossine. 

Includere nelle nostre cene alimenti depurativi si riversa sul nostro benessere e sulla nostra salute. Dopo una giornata di stress o di pasti ricchi di grassi, il nostro organismo ha bisogno di riposare.

È successo a tutti, qualche volta, di arrivare a casa molto affamati. Pensare ad alimenti depurativi troppo spesso ci porta ad immaginare piatti poco allettanti, noiosi o tipici ci diete ferree.

Niente potrebbe essere più lontano dalla realtà. Depurare l’organismo attraverso le scelte alimentari elencate di seguito è squisito ed utile per il vostro stomaco.

La cosa più importante è che grazie ai componenti essenziali e ai principi nutritivi di questi alimenti, riusciremo a liberarci dalle tossine accumulate nel fegato

Inoltre approfitteremo dell’ultimo pasto della giornata affinché il nostro organismo si “purifichi” durante la notte, cosa che ci permetterà di svegliarci con più energie, liberi da quei residui che ci sfiniscono, che ci fanno soffrire di mal di testa e che ci fanno ammalare.

Vi invitiamo a prendere nota. 

I migliori alimenti depurativi per le vostre cene

Per godere di cene saporite e sane, cercheremo alimenti ricchi di enzimi disintossicanti. 

Allo stesso tempo, ci interessa assumere alimenti di origine biologica per portare a termine i processi di disintossicazione in modo ottimale.

Scoprite quali sono le 3 combinazioni di frutta per perdere peso

Di seguito vi spiegheremo quali sono i migliori alimenti depurativi e come assumerli.

3 acque detox per pulire il corpo e avere una pancia piatta

1. Il carciofo si prende cura del fegato

Quando parliamo di alimenti disintossicanti, il carciofo è la verdura più rappresentativa. Oltre ad essere incredibilmente saporito, si tratta della miglior opzione per curare un fegato malato o sovraccarico di grassi e tossine.

  • Le foglie del carciofo sono fibrose e ricche di cinarina.
  • La cinarina presente nel carciofo è un composto fenolico che promuove la secrezione della bile e, inoltre, si prende cura della colecisti e ci permette di rigenerare il fegato.
  • Il carciofo possiede un potente effetto antiossidante capace di proteggere le cellule epatiche contro gli agenti esterni. È antinfiammatorio, diuretico e depurativo.

Come assumere i carciofi a cena

  • Carciofi al limone con aglio e prezzemolo.
  • Zuppa di carciofi e sedano.

2. Barbabietola: fonte di salute

Le barbabietole sono uno dei migliori alimenti depurativi. Oltre ad essere adatti per una cena sana ed equilibrata, contengono sostanze molto importanti.

  • La barbabietola contiene betaina, betalaine, fibra, ferro, acido folico e betanina. Questi principi nutritivi sono indispensabili per prendersi cura della nostra salute e sentirci sazi.
  • Sono molto ricche di pectine, una fibra che ci permette di eliminare le tossine presenti nel fegato.
frullati-a-basa-di-barbabietole-e-prezzemolo

Come assumere la barbabietola a cena

  • I nutrizionisti ci consigliano di mangiare la barbabietola cruda per trarre beneficio dalle sue vitamine e dai suoi minerali. In tal modo, potrete prepararvi succhi naturali a cui aggiungere  una carota o una mela.
  • Se preferite, potete anche tagliarla a pezzetti per preparare deliziose insalate.

3. Il sedano: il grande diuretico

Il sedano è un’eccellente fonte di benefici antiossidanti ed enzimi. Senza dimenticare le sue molteplici vitamine come la vitamina K, C, B6 e B9 e i minerali come il potassio.

La medicina tradizionale si è affidata sin dall’antichità al sedano come agente naturale per prendersi cura del cuore e aumentare la quantità di urina in modo tale da eliminare “qualsiasi malattia”.

Chiaramente il sedano di per sé non cura nessuna malattia, ma certamente può aiutarci a sentirci meglio e a prenderci cura del nostro equilibrio interno.

  • Il sedano è antiossidante e antinfiammatorio.
  • Regola la pressione arteriosa e i livelli di colesterolo.
  • Ci fornisce fibra dietetica e stimola la digestione e la perdita di peso.
  • Grazie ai suoi flavonoidi e polifenoli, si prende cura della salute del fegato.

Leggete anche Sedano: un importante alimento antinfiammatorio

sedano tagliato a pezzettini

Come assumere il sedano a cena

  • Al naturale e in insalata.
  • In zuppe leggere a cui aggiungere carciofi o zucca.

4. Il kiwi: un buon accompagnamento a cena

Il kiwi è ideale in qualsiasi momento della giornata. Tuttavia, il vostro organismo lo apprezzerà soprattutto se assunto a cena.

  • Il kiwi è ricco di vitamine e di sali minerali. È adeguato includerlo nelle nostre cene perché regola il nostro sistema nervoso ed è capace di garantirci un buon riposo.
  • Un altro fattore che non possiamo dimenticare è l’alto contenuto di vitamina C del kiwi, un componente meraviglioso per depurare l’organismo, prendersi cura delle nostre difese e proteggere il fegato.
  • Il kiwi è uno degli alimenti depurativi più interessanti. Nella sua polpa contiene un alto livello di fibra che ci aiuta a migliorare il transito intestinale.
  • È anche ricco di enzimi proteolitici, molto efficaci nel combattere il colesterolo alto.
insalata

Come assumer eil kiwi a cena

Includete il kiwi nelle vostre insalate. Combinatelo con spinaci, noci, salmone, pomodorini e aggiungete un po’ di succo di limone.

5. Tisana al finocchio: ideale dopo cena

Il finocchio è una pianta con un aroma simile a quello dell’anice. Potete trovarne la tisana in qualsiasi negozio di prodotti naturali ed è fantastica da bere dopo cena e prima di andare a dormire.

Leggete Il finocchio: rimedio per curare fegato e reni

Ecco alcuni motivi per cui non dovremmo lasciarcela sfuggire:

  • La tisana al finocchio ha proprietà antinfiammatorie che ci aiutano a ridurre il gonfiore della pancia e a migliorare la digestione.
  • È depurativa e diuretica.
  • Si prende cura della funzione epatica e del metabolismo.
  • Il finocchio ha un alto contenuto di calcio, ferro, manganese, magnesio, potassio, vitamina C e B3.
  • È utile per regolare l’ansia e per favorire un riposo più adeguato e ristoratore.

Rendete le vostre cene il momento giusto per prendervi cura della vostra salute e del vostro benessere.

Guarda anche