6 alimenti che aiutano a ridurre la fame ansiosa

24 Aprile 2019
Per evitare l'ansia da cibo e non ingrassare, occorre assumere cibi che diano energia e vitalità, ma che ci permettano anche di sentirci sazi.

La fame ansiosa è un grande problema quando si vogliono eliminare i chili di troppo. Il continuo pensiero rivolto al cibo e le cattive scelte alimentari sono il vero ostacolo per la perdita di peso.

Sebbene ognuno manifesti la fame ansiosa in modo diverso, essa compromette quasi sempre la salute metabolica e la capacità dell’organismo di bruciare le calorie.

Allontanarsi eccessivamente dal peso forma rappresenta un rischio per la salute e riduce la qualità della vita.

Per tenere sotto controllo questa situazione, è importante migliorare il modo in cui ci alimentiamo e privilegiare i cibi che agiscono come soppressori dell’appetito.

6 alimenti che aiutano a ridurre la fame ansiosa

Oggi vi consigliamo 6 buone opzioni da tenere a portata di mano quando sentite la necessità di mangiare più del dovuto.

1. Banana

frullato di banana

Per molti anni si è pensato che la banana fosse un frutto poco dietetico, ma oggi sappiamo che è una grande alleata per tenere a bada la fame e dimagrire.

Gli zuccheri, le fibre e le sostanze antiossidanti in essa contenuti migliorano l’attività metabolica e stimolano la sana perdita di peso.

I suoi nutrienti vengono assimilati molto facilmente ed è, quindi, il frutto ideale per aumentare l’energia e la produttività.

Leggete anche: 3 frullati antiossidanti per combattere l’invecchiamento precoce

Come consumarla?

  • Mangiate un pezzo di banana ogni volta che sentite arrivare la fame ansiosa.
  • Aggiungetela ai vostri frullati e alle macedonie per prolungare il senso di sazietà lungo il corso della giornata.

2. Avocado

Si tratta di un frutto saziante e dall’elevato valore nutrizionale. Infatti, la sua alta concentrazione di fibre, acidi grassi monoinsaturi e sali minerali frena la produzione degli ormoni della fame e aumenta il senso di sazietà.

In questo modo, miglioriamo la salute digestiva e cardiovascolare che possono essere compromesse dal sovrappeso.

Come consumarlo?

  • Ricordatevi di mangiare un pezzo di avocado tre volte a settimana.
  • Inoltre, potete aggiungerlo ai frullati o alle zuppe.

3. Semi di chia

chia per ridurre fame ansiosa

I semi di chia hanno proprietà dimagranti e antinfiammatorie: sono un ottimo integratore per chi segue una dieta.

L’elevato contenuto di fibre e di antiossidanti aiuta a ridurre la fame ansiosa e favorisce l’eliminazione degli scarti.

Come consumarla?

  • Aggiungete un cucchiaio di semi di chia allo yogurt o al frullato naturale.
  • Potete anche usarli per arricchire lo stufato e le insalate.

4. Papaya contro la fame ansiosa

La papaya è uno dei frutti più consigliati quando si tratta di placare la fame ed agevolare una sana perdita di peso.

Contiene enzimi digestivi, antiossidanti e fibre alimentari: insieme migliorano il complesso dei processi metabolici che aiutano a perdere peso.

I suoi zuccheri naturali, inoltre, fungono da combustibile per il corpo e aumentano la resa fisica e mentale.

Come consumarla?

  • Mangiate una fetta di papaya quando sentite maggiormente i morsi della fame.
  • Aggiungetela ai frullati o consumatela sotto forma di succo naturale.

Leggete: Una fetta di papaya al giorno: effetti sul corpo

5. Uovauovo contro fame ansiosa

Le uova sono alimenti sazianti che aiutano, tra l’altro, ad accrescere la massa muscolare. Inoltre, presentano un’interessante concentrazione di importanti aminoacidi che, sommati alle vitamine e ai sali minerali, aumentano il livello di energia.

Come consumarle?

  • Mangiate un uovo sodo a colazione.
  • Aggiungetelo alla pasta o alle verdure.

6. Avena contro la fame ansiosa

Chiamata talvolta “regina dei cereali”, l’avena è uno dei migliori alimenti per ridurre la fame ansiosa.

Contiene fibra, un nutriente considerato soppressore naturale dell’appetito e in grado di tenere sotto controllo colesterolo e trigliceridi.

Mangiare l’avena aumenta la produzione nel corpo di grelina, uno degli ormoni che comunica al cervello quando il corpo è sazio.

Come consumarla?

  • Aggiungete l’avena ai frullati o allo yogurt.
  • Potete preparare un porridge tradizionale oppure aggiungerla a zuppe e minestre.

Siete pronti a combattere la fame ansiosa? Aumentate il consumo di questi alimenti e dite addio all’eccesso di calorie che fanno ingrassare.