Anemia e carenza di ferro: sono la stessa cosa?

18 Aprile 2020
La carenza di ferro causa un tipo specifico di anemia, chiamata sideropenica. Esistono però anche altri tipi di anemia che non dipendono da un deficit di ferro. La confusione di questi due termini è comune e un errore in tal senso può determinare una cura inadeguata.

Sebbene i termini anemia e carenza di ferro siano stati confusi per lungo tempo, è bene chiarire che non si tratta necessariamente della stessa condizione. Sebbene sia vero che esiste un’associazione tra la carenza di ferro e un tipo specifico di anemia, che prende il nome di  sideropenica, i due termini non sono sinonimi.

L’anemia è una patologia eterogenea che può avere cause diverse. Sebbene la carenza di ferro sia una di queste, ne esistono altri tipi causati da alterazioni nella produzione di globuli rossi o di emoglobina.

È importante sapere che il ferro fa parte dell’emoglobina che si trova all’interno dei globuli rossi. Aiuta a rendere possibile il trasporto di ossigeno a tutte le cellule del nostro corpo, che ne hanno bisogno per svolgere le loro funzioni vitali.

In alcuni casi le due situazioni sono correlate, ma non tutte le anemie presentano un deficit di ferro. In questo articolo spieghiamo perché anemia e carenza di ferro non sono la stessa cosa e e come distinguerle.

Come distinguere anemia e carenza di ferro?

Al fine di distinguere tra anemia e carenza di ferro, è importante sapere in cosa consistono entrambe le condizioni e perché si verificano. Abbiamo già detto che il ferro è un componente essenziale nei nostri globuli rossi per il trasporto dell’ossigeno.

Lo otteniamo dalla dieta e, logicamente, ci sono alcuni cibi più ricchi di ferro rispetto ad altri. Ciò significa che, in primo luogo, la carenza di ferro può essere causata da alcune abitudini alimentari, per esempio seguire una dieta vegetariana. Questo perché la carne rossa e il pesce sono fra gli alimenti con la più alta concentrazione di ferro.

Ma è possibile soffrire di un deficit di ferro anche in seguito a un malassorbimento dello stesso da parte dell’organismo. Alcune patologie dell’apparato digerente, come la celiachia, alterano l’elaborazione dei nutrienti.

L’anemia è definita come una diminuzione del numero di globuli rossi o della concentrazione di emoglobina in essi, rilevabile da bassi valori nell’ematocrito.

È importante notare che l’anemia può avere numerose cause. La carenza di ferro è solo una di queste, che influenza la concentrazione di emoglobina. Alla luce di ciò, anemia e carenza di ferro non sono sinonimi.

Potrebbe interessarvi: Adottare una dieta vegetariana senza carenze nutritive

Anemia e carenza di ferro non sono sinonimi
La carenza di ferro è una tra le cause di anemia, ma non sono sinonimi.

Quali tipi di anemia esistono?

Come abbiamo già visto, la carenza di ferro è correlate a un tipo specifico di anemia: l’anemia sideropenica. Si tratta del tipo più frequente di anemia e colpisce soprattutto le donne in età fertile.

È una patologia in cui sono presenti bassi livelli di ferro, conseguenza di un’errata produzione di emoglobina da parte del midollo osseo. Questo deficit, a sua volta, può avere molte cause, come:

  • Perdita di sangue: proprio questo la rende più frequente nelle donne, a causa delle mestruazioni. Può essere provocata anche da sanguinamento per lesione.
  • Problemi digestivi: come un’ulcera o malattie che alterano l’assorbimento intestinale.
  • Tumore al colon: sebbene non sia una causa comune, è importante tenerlo in considerazione. Il tumore al colon provoca perdite di sangue nelle feci. Molte volte il primo sintomo è una carenza di ferro.

D’altra parte, è importante sapere che ci sono molti altri tipi di anemia. Per esempio, si parla di anemia aplastica quando il nostro corpo non è in grado di produrre abbastanza globuli rossi. Può essere causata da una malattia del midollo osseo, da un’infezione o da alcuni farmaci.

Altre anemie

La mancanza di alcune vitamine, come la vitamina B12, può alterare la produzione di globuli rossi. È una situazione frequente nelle persone che soffrono di alcolismo cronico. Un’altra causa comune è una malattia infiammatoria cronica, come l’artrite reumatoide.

L’anemia può anche essere una conseguenza di un processo cancerogeno che colpisce il sangue, come la leucemia. Possiamo parlare anche di anemia emolitica, in cui i globuli rossi vengono distrutti più in fretta di quanto vengano creati.

Scoprite anche: Le tisane per combattere l’anemia

In conclusione: anemia e deficit di ferro non sono sinonimi

Sebbene l’anemia e la carenza di ferro tendano a essere intese come sinonimi, non è così. Solo un tipo di anemia è associata alla carenza di ferro.

Esistono molti altri tipi di anemia, causati da altri fattori. È dunque importante ricevere una diagnosi corretta per attuare un trattamento adeguato. Non tutti gli stati anemici migliorano ricorrendo a degli integratori di ferro. Dovrà pertanto essere il medico a determina quali passi seguire in ogni situazione.

  • ¿Qué es la Anemia y la deficiencia de hierro? : Espacio Vifor Pharma. (n.d.). Retrieved January 17, 2020, from https://www.espacioviforpharma.es/anemia-y-deficiencia-de-hierro/
  • La diferencia entre anemia y deficiencia de hierro | RPP Noticias. (n.d.). Retrieved January 17, 2020, from https://rpp.pe/vital/expertos/la-diferencia-entre-anemia-y-deficiencia-de-hierro-noticia-1138685
  • Press, E. (n.d.). Anemia vs déficit de hierro, ¿Son lo mismo?
  • Anemia vs déficit de hierro, ¿Son lo mismo? (n.d.). Retrieved January 17, 2020, from https://www.infosalus.com/asistencia/noticia-anemia-vs-deficit-hierro-son-mismo-20180713084606.html