Attività extrascolastiche per preadolescenti

16 Giugno 2019
Va sempre ricordato che si tratta di attività "extra" (scolastiche). Pertanto, dovranno essere realmente ricreative e far star bene. Sarà meglio lasciare ai propri figli la scelta, così da permettere lo sviluppo delle abilità personali e sociali.

Quali sono le attività extrascolastiche più adatte ai preadolescenti? Arriva un momento in cui i nostri figli non vogliono più fare “cose ​​da bambini”, ma non sono ancora né adulti né adolescenti, per cui la scelta si fa difficile.

A tal proposito, in questo articolo troverete alcuni idee per delle attività extrascolastiche molto interessanti.

La preadolescenza

Definire precisamente l’inizio della preadolescenza è molto difficile. Dipende da ciascun individuo, in quanto la maturazione a livello fisiologico può essere sia tardiva sia prematura. Non esiste un’età specifica per stabilire quando un bambino entra nella preadolescenza. Tuttavia, in genere, ci si riferisce alla fascia d’età tra gli 11 e i 13 anni.

Gruppo di adolescenti
Durante la preadolescenza si attivano nuovi processi fisiologici e psicologici, che producono cambiamenti nei comportamenti e nei rapporti.

Si tratta di una tappa davvero importante, che proietta verso l’adolescenza, mentre ci si lascia alle spalle l’infanzia. È per definizione una fase intermedia e, come tale, è ricca di confusione e nuove scoperte:

  • Il preadolescente mantiene ancora molti comportamenti infantili. D’altro canto, inizia invece a rivendicare la propria autonomia, cosa che si accentuerà con l’adolescenza.
  • Dal punto di vista psicologico, inizia il processo di ricerca della propria identità all’interno di una rete sociale.
  • Il desiderio di autonomia lo porterà ad abbandonare un po’ alla volta i punti di riferimento familiari nel loro senso assoluto. Durante l’infanzia, il nucleo familiare è stato praticamente l’unico riferimento, ora che avanza verso l’adolescenza, tenderà a cercarli fuori casa.
  • In aggiunta, inizierà a sperimentare i primi cambiamenti nel corpo.

Attività extrascolastiche per preadolescenti

Al momento di scegliere le attività extrascolastiche per i preadolescenti, dovremo considerare quelle che:

  • Favoriscono le abilità sociali e d’interazione.
  • Aiutano a sviluppare la personalità.
  • Promuovono valori che possano essere utili nell’adolescenza e nell’età adulta.
  • Sviluppano la conoscenza di sé, sia corporea che mentale.
  • Non li sfiniscono.

Sport di squadra

Oltre a quelli legati all’esercizio fisico in sé, lo sport offre altri tipi di vantaggi, tutti ideali in questa fase. Lo sport è fondamentale in quanto:

  • Calma lo stress.
  • Aiuta a comprendere e a stabilire dei limiti.
  • Insegna a rispettare le regole.
  • Li aiuta a conoscere meglio il corpo.
  • Infonde uno spirito di auto-miglioramento e migliora l’autostima.
  • Soprattutto gli sport di squadra insegnano la cooperazione con gli altri, la ricerca di un obiettivo comune.

Per tali motivi, la pratica di uno sport di squadra è un’ottima soluzione nella scelta di un’attività extrascolastica. Si può optare per il calcio, la pallacanestro, la pallavolo, ecc. A ogni modo, lo sport apporta sempre benefici, anche come disciplina individuale. Si consiglia dunque anche questo tipo di attività fisica, come ad esempio arti marziali, ginnastica o atletica.

Leggete anche: Benefici psicologici dell’esercizio fisico

Attività intellettuali

Se lo sport non è di loro gradimento, esistono tante altre alternative. Ad esempio, le attività intellettuali che, come lo sport, producono benefici a breve e lungo termine. Ci riferiamo ad attività extrascolastiche quali:

  • Scacchi
  • Lingue straniere
  • Corsi di lettura espressiva
  • Lezioni di computer
  • Lezioni di robotica

Queste attività favoriscono in particolare lo sviluppo intellettuale del preadolescente. Inoltre, sebbene prettamente individuali, sono generalmente svolte in gruppo. In questo modo, favoriranno lo sviluppo dei legami e delle strategie sociali con il resto dei compagni di classe.

Può interessarvi anche: Danzaterapia e i numerosi benefici

Attività extrascolastiche artistiche o artigianali

Adolescenti che suonano
Le attività artistiche producono benefici per l’organismo attraverso il processo creativo e la creazione.

Oltre al fisico e all’intelletto, esiste un altro versante, un altro tipo di intelligenza a cui spesso non riconosciamo l’importanza che merita: quella artistica. In un mondo governato dai risultati, tendiamo a dimenticare che esistono anche l’arte e la creatività. È un’ottima idea indirizzare i preadolescenti verso attività che sviluppino la loro capacità artistica.

Perché l’arte offre anche numerosi benefici per la salute. È infatti una forma d’espressione che può aiutare il preadolescente a conoscersi meglio. Attraverso la creazione, sarà libero di esprimere se stesso, la sua immaginazione e la fantasia.

Ci riferiamo a lezioni o corsi di:

  • Ceramica
  • Pittura
  • Scrittura creativa
  • Scultura
  • Teatro
  • Manualità
  • Cucito
  • Cucina

Queste attività artistiche o artigianali producono i seguenti benefici:

  • Consentono di allentare lo stress attraverso l’espressione.
  • Migliorano l’autostima attraverso il raggiungimento di un risultato frutto dello sforzo e del sé unico e personale.
  • Sviluppano la sensibilità
  • Aumentano la concentrazione
  • Favoriscono la conoscenza di sé attraverso l’espressione artistica.

Per concludere

Esistono molte attività extrascolastiche adatte ai preadolescenti. È soprattutto in questa fase, che hanno bisogno di iniziare a gettare le basi di quella che sarà la loro relazione con il mondo e con se stessi.

Chiedete loro cosa desiderano fare e non imponete nulla. Parlate con i vostri figli dei benefici di ciascuna attività. E alla fine, lasciate che decidano da soli.

Non dimenticatevi, inoltre, che si tratta di attività “extra”, pertanto dobbiamo evitare di sovraccaricarli. L’obiettivo è sempre quello di arricchirli attraverso il gioco e la stimolazione.

  • Prieto, M. (2018). Jugar al ajedrez: 5 beneficios para tu cerebro. Retrieved May 21, 2019, from https://lamenteesmaravillosa.com/jugar-al-ajedrez-5-beneficios-para-tu-cerebro/
  • Botello, N. (2018). Beneficios psicológicos del deporte en los niños. Retrieved May 21, 2019, from https://eresmama.com/beneficios-psicologicos-del-deporte-en-los-ninos/