Danzaterapia e i numerosi benefici

21 Aprile 2019
La danzaterapia può essere praticata a qualunque età. Aiuta a migliorare le relazioni interpersonali mentre ottimizza la salute cardiovascolare.

Conoscete i benefici della danzaterapia? Il ballo è, da tempo immemore, il modo migliore per distrarsi, liberare energia e, nel contempo, fare  sport.

Si tratta inoltre di una delle terapie più divertenti che esistano. Sappiamo tutti che la danza è considerata un linguaggio del corpo.

Si avverte la sensazione di libertà dal più profondo dell’essere. Si alleggerisce l’anima da tristezza e dispiaceri. Non c’è niente di meglio che godere del ballo da soli, in gruppo o in compagnia di una persona speciale. Per tutti questi motivi oggi parliamo di danzaterapia.

La danzaterapia

La danzaterapia rappresenta l’utilizzo del ballo a fini terapeutici. Partendo dall’espressione creativa del corpo, si stimola la definizione dei pensieri. Al contempo, si migliora la circolazione sanguigna.

Così, i suoi benefici per la salute inglobano sia l’aspetto fisico che quello emotivo.

La danza è il movimento ritmico caratteristico di ogni partecipante. Non è un semplice esercizio imposto dall’insegnante. Integra discipline diverse inerenti l’espressione corporea, quali il teatro, la psicomotricità, la messa in scena, la composizione coreografica e la più significativa di tutte, la musicoterapia.

Potrebbe interessarvi anche: Zumba: perché è lo sport che va di moda?

Basi e obiettivi della danzaterapia

Le basi della danzaterapia sono ballo, simulazione, creatività, improvvisazione e iniziativa.

Coppia che balla

Idea base

L’idea principale è la promozione cosciente del benessere mentale e corporeo. A rendere la danzaterapia valida è che ogni movimento si adatta al ritmo, alle possibilità e alle capacità di ogni individuo.

Le finalità

Nel caso di soggetti problematici, aiuta a sviluppare vari stadi di coordinazione a livello psicomotorio. Si realizzano schemi corporei e si scopre gradualmente il ritmo.

La finalità della danzaterapia nei più piccoli è lo stimolo della creatività e dell’intelligenza. Insegna loro a diventare coscienti del proprio corpo, dello spazio personale e dei limiti individuali.

Danzaterapia di gruppo

Quando viene realizzata in gruppi di adulti, si ottengono obiettivi generali. Tuttavia, si pongono anche mete individuali, come la crescita personale e il superamento del blocco emotivo.

Uno dei benefici per le persone della terza età è lo sviluppo dell’energia, che infonde positività e voglia di vivere.

Si attivano anche la memoria e i ricordi. La pratica continua stimola la coordinazione e previene le cadute.

Benefici della danzaterapia

Benefici della danzaterapia

Tra i benefici della danzaterapia troviamo:

Benefici fisici

  • Migliora la postura.
  • Incrementa la capacità della cassa toracica, dunque la respirazione è più profonda.
  • Migliora la flessibilità, allena le articolazioni e rende più agili.
  • Migliora considerevolmente la psicomotricità nei bambini.

Benefici psicologici, sensoriali e emotivi

  • Stimola la lucidità mentale.
  • Accentua i riflessi e aumenta la velocità di risposta fisica e mentale.
  • È un eccellente modo per combattere lo stress, equilibrare la mente e lo stato di pace.
  • Favorisce l’armonia e la ricerca di soluzioni a situazioni conflittuali.
  • Potenzia la memoria della percezione dei movimenti. Infatti, si rispetta lo spazio degli altri mentre si delimita il proprio.

Più in profondità

Attraverso il movimento ritmico, accompagnato da stimoli uditivi piacevoli come la musica, il cervello attiva diversi percorsi sinaptici.

In tal modo, percorre nuove rotte. Ciò innesca lo sviluppo di nuove idee e possibilità di risoluzione delle difficoltà. Così, si manifesta un evidente arricchimento sensoriale.

La danza favorisce anche la libertà di espressione, la formazione di sentimenti e di idee. In più, si sperimentano cambiamenti emotivi positivi. Come l’abbandono della fobia sociale o dei sentimenti di isolamento.

Il ballo

Il ballo sblocca la mente a un grado tale che si ripercuote sull’impegno lavorativo. Non dimentichiamo che questo stimola l’iniziativa e l’inventiva, capacità molto apprezzate a livello professionale.

Allo stesso tempo, sblocca i vincoli familiari, rafforza i rapporti di amicizia. E, insieme, aumenta l’autostima e la sicurezza personale.

Leggete anche: Qual è l’effetto della musica sul nostro stato d’animo?

Per concludere

Conosciamo già i benefici della danzaterapia; stimola l’energia positiva, colma di speranza per vivere con più amore e equilibrio.

La danza è l’alternativa migliore per trovare l’equilibrio tra una vita attiva e una pacifica.