Aumentare la longevità con il tè verde

6 Settembre 2020
Gli antiossidanti del tè verde frenano la formazione di radicali liberi, di conseguenza il rischio di sviluppare malattie. È un coadiuvante importante per aumentare la longevità e ve ne parliamo in questo articolo.

È importante prendersi cura delle proprie abitudini alimentari per aumentare la longevità. Oltre a dare la priorità al consumo di alimenti freschi, escludendo quelli ultra-processati, e ad evitare l’assunzione di tossine, alcuni prodotti possono essere inclusi nella dieta con l’obiettivo di ritardare l’invecchiamento. Tra questi vi è il tè verde.

Si tratta di un infuso ricco di antiossidanti consumato abitualmente in molti paesi. Un prodotto dalle antiche origini, al quale alcune tribù attribuiscono proprietà medicinali.

Questo infuso, tuttavia, non fa miracoli. Per notarne i benefici per la salute, deve essere incluso in una dieta varia ed equilibrata.

Il tè verde aiuta a dimagrire

Tra i benefici del tè verde ricordiamo il suo potere dimagrante. Questo effetto si verifica nel contesto di una dieta ipocalorica, come affermato da una ricerca scientifica.

Un consumo regolare di questo infuso attiva il metabolismo aumentando, di conseguenza, il dispendio calorico. Il tè verde, inoltre, aumenta la sensazione di sazietà; ciò ci evita di consumare cibi malsani tra un pasto e l’altro.

Per godere degli effetti del tè verde sulla riduzione del grasso corporeo, bisogna includerlo nella dieta. Possiamo consumarlo sotto forma di infuso o di integratori. Entrambe le opzioni sono valide, a patto che siano abbinate a una dieta varia e sport.

Il tè verde aiuta a perdere il grasso addominale.
Il tè verde aumenta il dispendio calorico, nel quadro di una dieta ipocalorica, dunque, favorisce il dimagrimento.

Leggete anche: Ridurre il grasso addominale con una bevanda da bere prima di dormire

Aumentare la longevità con gli antiossidanti del tè verde

Il tè verde presenta un elevato contenuto di antiossidanti. La sua regolare assunzione è associata a un rischio minore di sviluppare malattie a medio e lungo termine, secondo uno studio pubblicato sulla rivista Public Health Nutrition. In questo articolo, si indica il consumo di tè verde come misura preventiva per prevenire il declino cognitivo e aumentare la longevità.

Gli antiossidanti presenti in questo infuso bloccano la produzione di radicali liberi a livello cellulare, il che è legato a un minore rischio di patologie in generale. Anche l’invecchiamento rallenta grazie a queste sostanze nutritive.

Per aumentare la longevità, si consiglia di aggiungere l’estratto di zenzero o mirtilli, altri prodotti antiossidanti, all’infuso di tè verde.

Dieta e sport per prevenire le malattie e aumentare la longevità

Gli unici due metodi attualmente convalidati dalla scienza per aumentare la longevità sono esercizio fisico frequente e una dieta sana. Quest’ultima, dovrebbe prevedere verdura e pesce in abbondanza. Per di più, è essenziale limitare l’assunzione di grassi trans, alimenti ultra-processati e bevande alcoliche.

Nel caso di individui con uno stile di vita sedentario, si consiglia di ridurre anche il consumo di carboidrati. Ne consegue un miglioramento della composizione corporea e della salute metabolica.

Perché il tè verde aumenta l’aspettativa di vita?

Benefici dei mirtilli per la salute.
I mirtilli aumentano gli effetti antiossidanti del tè verde.

Il tè verde è un infuso dalle proprietà benefiche per la salute. In primo luogo, ha un effetto positivo sulla riduzione del tessuto adiposo. Di pari passo, contiene antiossidanti che aiutano a prevenire le malattie legate al declino cognitivo.

L’assunzione frequente di questo infuso aiuta ad aumentare la longevità. Anche consumarlo sotto forma di integratore è una valida alternativa. Non bisogna dimenticare, però, che non è una sostanza miracolosa. Affinché i suoi effetti siano evidenti, deve essere incluso in una dieta varia e sana.

Leggete anche: Frullato antiossidante ai mirtilli rossi e ciliegie

Al tempo stesso, è consigliabile fare sport con regolarità. La perdita di forza e di massa muscolare è legata al rischio di mortalità e alla riduzione dell’aspettativa di vita.

Se si conduce uno stile di vita sano, includere il tè verde nella propria routine può essere un valido aiuto per aumentare la longevità e diminuire il rischio di declino cognitivo. È facile reperirlo ed è alla portata di tutti.

  • Vázquez Cisneros LC., López Uriarte P., López Espinoza A., Navarro Meza M., et al., Effects of green tea and its epigallocatechin (EGCG) content on body weight and fat mass in humans: a systematic review. Nutr Hosp, 2017. 34 (3): 731-737.
  • Shirai Y., Kuriki K., Otsuka R., Kato Y., Nishita Y., et al., Green tea and coffee intake and risk of cognitive decline in older adults: the national institute for longevity sciences, longitudinal study of aging. Public Health Nutr, 2020. 23 (6): 1049-1057.
  • Jiménez-Bonilla, Vilma, and Ana Abdelnour-Esquivel. “Identificación y valor nutricional de algunos materiales nativos de arándano (Vaccinium spp).” (2013).