7 cause del dolore alle articolazioni

· 21 luglio 2017
In presenza del minimo segno di dolore alle articolazioni che non passa conviene rivolgersi immediatamente ad uno specialista per escludere possibili complicazioni e scegliere un trattamento adeguato

Le articolazioni fanno parte del sistema locomotore del corpo umano e ci permettono di muoverci. Volete scoprire le possibili cause del dolore alle articolazioni?

La prima cosa da sapere è che non c’è un’unica ragione, bensì i fattori scatenanti possono essere diversi. Oggi vi parleremo delle 7 cause del dolore più comuni.

1. Infezioni

Donna con febbre

Le infezioni sono tra le più comuni cause del dolore alle articolazioni.

Se non avete disinfettato accuratamente una ferita, potrebbe essersi infettata. I batteri responsabili possono essere molto comuni, come lo Staphylococcus aureus o lo Streptococcus.

All’inizio sentirete dolore, poi vi verrà le febbre e i brividi ad essa associati. In questo caso, è necessario l’intervento del medico. Probabilmente vi prescriverà degli antibiotici via endovenosa per sconfiggere i batteri.

È importante rivolgersi subito al medico, altrimenti l’infezione potrebbe crescere ed estendersi in altre parti del corpo provocando una setticemia che potrebbe risultare mortale.

La buona notizia è che il trattamento medico è semplice, economico e facile da portare a termine se si individua il problema per tempo.

2. Gotta

Quando si assumono troppe proteine, il corpo produce acido urico, come parte del processo metabolico per eliminarle.

Purtroppo, se il consumo di proteine è davvero eccessivo, queste non vengono depurate correttamente. Di conseguenza, si accumulano infiammando le articolazioni.

Questa condizione prende il nome di gotta. I sintomi sono:

  • Calore e gonfiore
  • Sensibilità al tatto e arrossamento

È importante sapere che il consumo eccessivo di proteine non è l’unica causa della gotta, ma è probabilmente una delle cause del dolore più comuni.

Altri fattori associati alla gotta e al dolore articolare sono il consumo di alcol, di zuccheri e il sovrappeso. Per evitare questo problema, è sufficiente mangiare sano e condurre uno stile di vita salutare.

Leggete anche: Scoprite uno dei migliori rimedi contro i piedi gonfi

3. Malattia di Lyme

La malattia di Lyme è un altro motivo che può spiegare il dolore alle articolazioni. Si tratta di una malattia infettiva causata dalla puntura di una zecca infetta.

La zecca responsabile di questa malattia estrae il sangue della persona e le trasmette un batterio.

Tra i sintomi ricordiamo:

  • Eruzione cutanea
  • Febbre
  • Dolore corporeo
  • Rigidità del collo
  • Stanchezza o fatica

Se credete di avere questo problema, è necessario che vi rivolgiate al medico per una diagnosi corretta.

Per fortuna, è sufficiente un trattamento a base di antibiotici per combattere l’infezione ed evitare che si estenda ad altre articolazioni e organi interni.

4. Lupus

Perdita dei capelli

Il lupus è una malattia catalogata come autoimmune e un altro motivo per cui si avverte dolore alle articolazioni. Se non viene trattato adeguatamente, il lupus può colpire tutte le articolazioni.

Il sistema immunitario attacca diverse parti dell’organismo come se fossero agenti esterni nocivi. Questo significa che il lupus può interessare le articolazioni, la pelle, il sangue, i reni, il cuore, i polmoni e altri organi.

Chi ha questa malattia può presentare:

  • Eruzioni cutanee
  • Perdita dei capelli
  • Piaghe orali
  • Problemi respiratori
  • Problemi di memoria

5. Gonorrea

La gonorrea è una malattia sessualmente trasmissibile, che colpisce i genitali e le articolazioni, provocando una condizione conosciuta come artrite gonococcica.

Se siete affetti da questa malattia e vi fanno male le articolazioni, parlatene con il vostro medico per valutare un nuovo trattamento.

Se non siete sicuri di avere questa malattia o avete una vita sessuale molto attiva e poco protetta, allora fate attenzione ai seguenti sintomi:

  • Febbre
  • Dolore nel basso ventre e alle articolazioni
  • Dolore alle mani e ai polsi a causa dell’infiammazione
  • Bruciore durante la minzione ed eruzione cutanea.

6. Artrite reumatoide

L’artrite reumatoide è un’altra fra le possibili cause del dolore alle articolazioni. Questa forma di artrite è una malattia autoimmune caratterizzata principalmente da gonfiore e rigidità mattutina delle articolazioni.

Possono manifestarsi altri sintomi, quali febbre, stanchezza e perdita di peso. L’artrite reumatoide di solito comincia in maniera leggera, ma con il tempo può causare deformità alle mani.

Il trattamento è a lunga durata e prevede:

  • Fisioterapia
  • Assunzione di farmaci
  • Esercizi
  • Chirurgia

L’ideale è trattarla fin da subito perché il trattamento risulti più efficace.

Vi consigliamo di leggere anche: Soffrite di artrite reumatoide? 6 alimenti da mangiare a colazione

7. Movimenti ripetitivi

Tendinite al polso

È possibile che i motivi citati finora per spiegare il dolore alle articolazioni non abbiano nulla a che vedere con voi.

In questo caso, fate attenzione ai movimenti che fate e cercate di capire se qualcuno di questi vi causa fastidio o dolore alle articolazioni.

A volte, ci abituiamo tanto a svolgere alcune attività, da non renderci conto se proviamo dolore o da non associarle ad eventuali problemi di salute.

I movimenti ripetitivi possono scatenare:

  • Tendinite: è l’infiammazione del tendine che collega il muscolo all’osso. Impedisce all’articolazione di muoversi correttamente.
  • Infiammazione dei legamenti:i legamenti fanno parte dell’apparato locomotore e un eventuale danno può compromettere il movimento dell’articolazione.

Se avete dolore alle articolazioni, vi consigliamo di consultare il vostro medico per identificarne la causa e trovare una soluzione.

Forse all’inizio potreste sottovalutare il dolore, ma ricordate che con il tempo i problemi potrebbero aggravarsi compromettendo una buona qualità di vita.

Guarda anche