Verdure per dimagrire: ecco le migliori

· 10 agosto 2014
Mangiare le verdure fa sempre bene, ma alcune sono anche ideali per perdere peso. Se volete sbarazzarvi dei chili di troppo, scoprite quali intrdurre nella vostra dieta

Perdere peso è soprattutto una questione di abitudini alimentari e aumentare il consumo di verdure per dimagrire è, senz’altro, un buon metodo. Ovviamente non possiamo tralasciare l’attività fisica, ma la vera battaglia contro i chili di troppo va giocata soprattutto a tavola.

Nell’articolo di oggi vi diamo qualche consiglio al riguardo, per perdere peso in modo sano e naturale.

Verdure per dimagrire

Nelle diete dimagranti o di mantenimento, gli ortaggi sono un elemento imprescindibile. Tuttavia, esistono alcune verdure che aiutano a dimagrire più velocemente, grazie alle loro proprietà drenanti o brucia-grassi. Scoprite quali sono le principali verdure per dimagrire da includere nel vostro menù quotidiano.

Lattuga

Quelle a foglia verde, e la lattuga in particolare, sono ottime verdure per dimagrire. Infatti sono ricche di vitamine e minerali, tra cui il magnesio e, inoltre, contengono molte fibre. In più sono altamente sazianti, motivo per cui conviene combinarle ad altri pasti tutti i giorni.

La lattuga, inoltre, ha effetti rilassanti che aiutano a evitare l’ansia provocata dalle diete piuttosto restrittive. Potete mangiarla cruda nelle insalate, ma anche cotta in zuppe o puree.

Cipolla

La cipolla è un’ottima opzione da includere in ogni tipo di piatto se volete dimagrire, poiché aiuta a eliminare i liquidi, a evitare la stitichezza e a controllare i livelli di zucchero nel sangue.

Se non avete problemi a digerirla, potete mangiarla cruda in insalate o come contorno, ma potete anche mangiarla sotto forma di crema, cotta alla brace o fare anche una cura a base di brodi di cipolla, che consigliamo particolarmente per persone che soffrono di una grave ritenzione idrica o che vogliano depurare un po’ di più i reni.

Cipolla intera
Cetriolo

Con il caldo, ecco in arrivo un’altra delle verdure per dimagrire per eccellenza: il cetriolo!. Dall’alto contenuto di acqua e povera di calorie, è ideale per saziarsi invece di mangiare altri alimenti che fanno ingrassare di più. Mangiatelo in insalate o come contorno. Inoltre, se è tenero e biologico, potete mangiarne anche la buccia.

Leggete anche: Frullato di cetriolo: 16 motivi per berlo

Insalata di cetrioloBroccoli

I broccoli sono una verdura con moltissime proprietà per la salute e, in questo caso, essendo poveri di sodio e di calorie, ma al contrario molto ricchi di fibre, sono ideali per perdere peso.

Quest’ortaggio aiuta a combattere il grasso e il suo consumo abituale aiuta a proteggerci da malattie come il cancro.

Vi consigliamo di non cuocerlo troppo in modo da conservare le sue proprietà. Un metro per valutare la cottura è che mantenga il suo colore verde e la consistenza leggermente croccante.

Broccoli al vaporeAglio

L’aglio è un alimento medicinale che bisognerebbe mangiare quotidianamente se non risulta difficile da digerire. È fondamentale non solo per la salute in generale, ma anche per perdere peso poiché elimina gli accumuli di grasso e fluidifica il sangue.

Per trarre beneficio dalle sue proprietà bisognerebbe mangiarlo crudo, seguendo, ad esempio, la famosa cura tibetana a base d’aglio.

Se avete problemi nel mangiarlo crudo, potete provare a mangiarlo sfregandolo su una fetta di pane integrale tostato, che attenuerà i suoi effetti nello stomaco. Inoltre, potete optare per capsule o compresse che si trovano in farmacia o nei negozi naturali.

Come cucinare le verdure per dimagrire?

Se volete dimagrire evitate sempre di friggere gli alimenti e, invece, preferite cotture al vapore, alla piastra, al forno o saltandoli in padella con un po’ d’olio d’oliva.

Inoltre, non abusate del sale e scegliete sempre il sale marino piuttosto che il sale da tavola.

Leggete anche: Metodi di cottura: i 5 migliori per mangiare sano

Infine, potete usare alcuni condimenti che aiutano a potenziare ancora di più gli effetti dimagranti delle verdure. Ad esempio, se usate spezie come la cayenna o lo zenzero, oltre a dare un tocco originale e piccante al cibo, accelererete anche il metabolismo e aumenterete il consumo energetico.

Se avete problemi a digerire alcune verdure o se vi causano gas intestinali, la cosa migliore è aggiungere un po’ di cumino o di anice mentre le cucinate.

In più, potete aggiungere un po’ di succo di limone o qualche goccia di aceto di mele, che aiutano a migliorare la digestione e a bruciare grassi.

Immagini per gentile concessione di: muffet, kulinarno, ulterior epicure e David Robert Wright

Guarda anche