Avete bisogno di depurare l’organismo?

15 giugno 2015

Il corpo è saggio e tende a curarsi da solo, in maniera naturale. Tuttavia, spesso è in sovraccarico a causa dell’alimentazione, delle cattive abitudini, dell’inquinamento, delle emozioni negative, etc. Questi fattori sono sempre più comuni e ostacolano il normale funzionamento dell’organismo.

In questo articolo vi spieghiamo quali sono i segnali più comuni che il corpo invia per informarci della presenza di tossine in eccesso, in modo da poter procedere con una cura depurativa ed evitare problemi di salute più gravi o cronici.

La digestione

Ci sono persone che possono mangiare quello che vogliono e, apparentemente, non hanno problemi di salute. Tuttavia, a partire da una certa età, iniziano a manifestarsi problemi come flatulenza, acidità di stomaco, digestione pesante, stitichezza o diarrea, etc.

Bisogna fare attenzione alla digestione, non bisogna alimentarsi in modo poco sano.

Quando avvertite che la vostra digestione è più “debole” del solito, allora fate riposare l’apparato digerente con alimenti più leggeri, quantità di cibo ridotte e non dimenticate di masticare bene ogni boccone.

Lo stato d’animo

Se attraversiamo un brutto periodo, in cui il nostro stato d’animo è molto negativo, solitamente pensiamo che ci sia una relazione con l’eccesso di tossine nell’organismo. Tuttavia, in altre occasioni vi abbiamo già parlato del fatto che trattenere le emozioni negative può compromettere il funzionamento del fegato e di altri organi che quindi non riescono a svolgere il loro ruolo depurativo.

Se i vostri familiari o i vostri amici, o addirittura voi stessi, avete notato di essere più irritabili, di malumore, tristi o scoraggiati, allora dovreste provare una cura depurativa.

Di sicuro depurare l’organismo dalle tossine farà bene alla salute in generale e vi sentirete di buon umore, più vitali e con più voglia ed energia.

Ansia

L’aspetto del viso

Dicono che il viso sia lo specchio dell’anima. Si possono nascondere le emozioni dietro una maschera sorridente, ma risulta più difficile camuffare le occhiaie, le palpebre gonfie, le impurità della pelle o anche le rughe più visibili del solito.

Una dieta depurativa non cambierà il vostro viso, ma gli restituirà un aspetto più giovane, con una pelle più pulita, più tonica, luminosa e soprattutto sana.

Viso

Il colorito giallognolo

È importante segnalarvi che se vi guardate allo specchio e notate che la vostra pelle ha un colorito giallognolo, più del solito, forse il vostro fegato ha bisogno di un po’ di aiuto per essere depurato.

Il tono giallognolo lo potete notare anche nella parte bianca dell’occhio, chiamata sclera.

Le allergie

Tra una stagione e l’altra è normale manifestare allergie, in maggiore o minor misura. Anche se la medicina convenzionale propone trattamenti a base di antistaminici e altri farmaci, dovete tenere presente che anche le allergie sono il segnale di un accumulo di tossine nell’organismo.

Questi periodi sono il momento migliore per sottoporsi ad una cura depurativa, perché sarà molto più efficace.

La pelle

Così come il viso può mostrare impurità, se manifestate problemi cutanei in altre zone del corpo, è possibile che il vostro organismo stia cercando di eliminare l’eccesso di tossine attraverso i pori della pelle. Oltre a dare fastidio ed essere antiestetici, dovete tenere presente che i problemi della pelle sono un segnale che il corpo non sta funzionando in modo corretto, ovviamente questo non significa che non possiate eliminare le imperfezioni con un’adeguata depurazione.

Viso2

E come depurare l’organismo?

Ci sono diverse opzioni per depurare l’organismo dalle tossine, ma è fondamentale trovare quella che più si adatta alle vostre esigenze. L’ideale è farvi seguire da un terapeuta o da un nutrizionista, soprattutto in caso di problemi di salute o se state assumendo farmaci.

Vi segnaliamo alcune cure depurative sane ed efficaci che potete realizzare, come minimo, una volta all’anno:

  • L’antica cura tibetana dell’aglio.
  • Frullati, brodi e succhi vegetali con proprietà disintossicanti.
  • Infusi di piante medicinali curative.
  • Cure depurative a base di limone.
  • Digiuno o semi-digiuno controllati.
  • Integratori di alga spirulina, alga clorella, etc.

Immagini per gentile concessione di Alessandra, RelaxingMusic e TinaO.

Guarda anche