I 9 benefici dell’attività fisica sul cervello

· 17 settembre 2016
Oltre ai benefici sul piano fisico, facendo esercizio, possiamo migliorare in modo considerevole anche il nostro cervello e la nostra salute psicologica. Basta realizzare 30 minuti al giorno di attività fisica per cominciare a notarne i benefici.

La maggior parte delle persone sa che praticare esercizio attività fisica giornaliera è una delle migliori abitudini per la salute.

È il modo più efficace di acquisire massa muscolare, rafforzare le articolazioni e migliorare la resistenza fisica di fronte a determinate attività.

Si tratta anche di uno dei mezzi principali per combattere il sovrappeso e prevenire lo sviluppo di malattie cardiovascolari.

Nonostante si sia consapevoli di questi importanti benefici, tutti gli effetti che la pratica dello sport ha sul cervello e sullo stato d’animo non sono ancora del tutto chiari.

In pochi sanno che lo sport influisce in modo diretto anche sulla salute cerebrale migliorando le funzioni cognitive e regolando alcune emozioni.

Dato che sappiamo che tale argomento suscita molto interesse, in questa occasione vogliamo condividere i 9 benefici dell’esercizio fisico sul cervello.

Gli effetti dell’attività fisica sul cervello

1. Migliora la memoria e l’apprendimento

Memoria attività fisica

L’aumento del flusso sanguigno che si produce durante l’attività fisica fa bene al cervello.

Grazie a ciò, l’ossigeno viene trasportato in quantità adeguate e le cellule cerebrali si attivano per svolgere le loro funzioni.

Il risultato è una maggiore concentrazione mentale e, come se non bastasse, cominciano a formarsi nuove cellule che migliorano la memoria e la capacità di apprendimento.

2. Protegge dalle malattie neurodegenerative

Il cervello si abitua tanto all’aumento del flusso sanguigno che, a lungo termine, sviluppa la capacità di accendere e spegnere certi geni.

I nuovi neuroni stimolano la memoria nell’ippocampo e proteggono dalle malattie neurodegenerative come l’Alzheimer o il Parkinson.

In effetti, attivandosi tutti i giorni. si evita il deterioramento relazionato con l’età e con le emorragie cerebrali.

Leggete anche: Ballare e camminare ci protegge dall’Alzheimer

3. Previene l’ansia

Ansia attività fisica

Gli esercizi che attivano la maggior parte dei gruppi muscolari sono una grande terapia per le persone che soffrono d’ansia. 

Stimolano la produzione di ormoni come la serotonina e la dopamina, conosciuti per i loro effetti calmanti sulla salute mentale.

4. Combatte la depressione

Facendo attività fisica di alta e bassa intensità, si innalza la produzione di alcuni neurotrasmettitori associati al benessere.

Ciò spiega perché molti terapeuti consigliano di praticare esercizio fisico giornaliero da associare al trattamento contro la depressione.

Tutto indica che la sua realizzazione faccia aumentare i livelli di endorfine e serotonina, detti anche “ormoni della felicità”.

Sono talmente tanti i suoi effetti contro questa condizione mentale che molti si spingono ad affermare che l’esercizio sia meglio degli antidepressivi convenzionali.

5. Riduce l’affaticamento causato dal lavoro

ragazza affaticata attività fisica

L’affaticamento causato dal lavoro si produce quando l’ossigeno non arriva al cervello in modo ottimale e ciò obbliga a fare degli sforzi per attivarne le funzioni. 

Dato che l’esercizio fisico aumenta il flusso sanguigno e l’ossigenazione, praticarlo con frequenza regolare riduce stanchezza e debolezza.

6. Fa aumentare il desiderio sessuale

Le donne con una libido in forte diminuzione possono ottenere meravigliosi benefici dalla pratica di yoga, dell’esercizio cardiovascolare o di un allenamento volto al rafforzamento.

Tali attività migliorano il desiderio sessuale, fanno aumentare la sicurezza nell’intimità e assicurano un corretto flusso sanguigno.

Anche nel caso degli uomini l’esercizio risulta benefico, in particolare perché migliora la funzione erettile.

7. Migliora l’autostima

ragazza contenta attività fisica

Insieme ai neurotrasmettitori che fanno bene allo stato d’animo, una regolare attività fisica rafforza e stimola un’area del cervello chiamata circuito fronto-striatale che, più si rafforza, maggiore autostima genera nelle persone.

8. Elimina lo stress

Le persone stressate a causa del loro lavoro o di problemi familiari possono rilassarsi incredibilmente grazie alla pratica giornaliera di 30 minuti di esercizio fisico.

Questa attività terapeutica migliora la capacità fisica di rispondere allo stress grazie all’aumento di noreprinefrina nel cervello.

È stato dimostrato anche che è in grado di ridurre i livelli di cortisolo, ormone segnalato come il responsabile di questo stato emotivo.

Vi consigliamo di leggere: 7 prove che indicano che lo stress vi sta danneggiando

9. Mantiene giovane il cervello

Cervello giovane formule e colori- attività fisica

Questa abitudine scatena geni e fattori di crescita coinvolti nel processo di ringiovanimento del cervello.

Tali fattori inviano segnali alle cellule del bulbo rachidiano e alle cellule satelliti del muscolo affinché si trasformino in neuroni e cellule muscolari.

Grazie a ciò, vi è una grande probabilità che il cervello, i gli stimoli e le fibre muscolari si mantengano biologicamente giovani.

Come avrete appena appurato, realizzare attività fisica non è solo un eccellente modo di bruciare calorie.

La pratica regolare di sport regola diverse  funzioni cerebrali ed aiuta a godere di una migliore salute mentale.

Guarda anche