Benefici dei cetrioli dati da un consumo regolare

18 Gennaio 2019
Oltre ad apportare grandi quantità di acqua e minerali, se consumati regolarmente, i cetrioli hanno un effetto depurativo per l'organismo e rafforzano il sistema immunitario

Il consumo regolare di cetrioli fa molto bene alla salute. Sono ortaggi dalle numerose proprietà benefiche per l’organismo, soprattutto perché apportano una grande quantità di acqua che li rende un alimento con poche calorie, ideale per chi vuole perdere peso. Nell’articolo di oggi presentiamo i principali benefici dei cetrioli.

Anche se tutti pensano che siano ortaggi, in realtà sono frutti, in quanto fanno parte della stessa famiglia del melone, del cocomero e della zucca. Dato il sapore amarognolo, però, ci siamo abituati a mangiarli nelle insalate o altre preparazioni simili.

Oggi vi parliamo dei benefici dei cetrioli e, dunque, perché vale la pena di includerli nella dieta. Vanno consumati preferibilmente con la buccia perché è ricca di fibra, quindi utile a calmare alcuni disturbi che interessano lo stomaco, come pesantezza e acidità.

Il cetriolo nella dieta

Cetrioli a fette

I cetrioli hanno poche calorie poiché in gran parte sono composti da acqua. 100 grammi di prodotto apportano solo 13 calorie, delle quali il 97% in forma liquida.

Hanno un basso contenuto di carboidrati e un’elevata quantità di vitamine (A, B, C e D) e di minerali (tra cui ferro, potassio, fosforo, calcio e magnesio).

Infine, contengono molta fibra, quindi includerli nella dieta è un’ottima idea se il nostro obiettivo è perdere peso. Dato l’elevato valore nutrizionale, il cetriolo è un alimento straordinario che apporta benefici alle varie parti dell’organismo.

Consumo regolare di cetrioli

Benefici dei cetrioli per la pelle

Uno degli impieghi del cetriolo più conosciuti ha a che vedere con i trattamenti estetici. La sua buccia contiene vitamina C e acido caffeico in grandi quantità. Questi micronutrienti riducono le infiammazioni, alleviano le irritazioni cutanee e, in generale, mantengono la pelle in buono stato.

Per questo motivo i cetrioli vengono spesso usati nei trattamenti cutanei e, in particolare, per il contorno occhi. Aiutano anche a combattere patologie dermatologiche come psoriasi, eczema e acne.

La buccia del cetriolo ha effetti benefici non solo se applicata esternamente sulla pelle, ma anche quando viene consumata con frullati o succhi. In combinazione con acqua e limone, è un ottimo rimedio per pulire e depurare l’organismo.

Vi consigliamo di leggere anche: Pelle più liscia e radiante con preparati naturali

Maschera al cetriolo

Benefici per i tessuti

Il cetriolo contiene grandi quantità di silice che rafforza e rigenera i tessuti del nostro corpo.

Le parti dell’organismo che traggono maggiore beneficio dal consumo di cetrioli sono i muscoli, i tendini, le cartilagini, i legamenti e le ossa. È un motivo più che sufficiente per mangiare regolarmente i cetrioli e includerli nella dieta.

Benefici per il sistema cardiovascolare

Il cetriolo è ricco di minerali, come potassio e magnesio, e di fibre, sostanze che contribuiscono alla buona salute cardiovascolare.

Questi micronutrienti favoriscono la circolazione sanguigna e regolano la pressione arteriosa.

Benefici per la digestione

Dato l’alto contenuto di minerali e vitamine, i cetrioli aiutano a prevenire l’acidità e la pesantezza di stomaco se consumati regolarmente.

Questa proprietà è legata anche alla quantità di acqua, fibre, magnesio e potassio presenti in questo alimento. I minerali si trovano soprattutto nella buccia, per questo consigliamo di non eliminarla.

Il cetriolo, inoltre, ha eccellenti proprietà diuretiche legata alla sua composizione acquosa. Aiuta, quindi, a eliminare i grassi accumulatisi nei tessuti ed evita la ritenzione idrica.

L’azione protettiva del cetriolo

Oltre ai benefici citati finora, sappiate che il consumo regolare di cetrioli costituisce un’ottima abitudine per proteggere l’organismo da fattori esterni che potrebbero causare danni.

  • Protegge la mucosa di intestino e stomaco, quindi protegge entrambi gli organi e, allo stesso tempo, elimina le tossine.
  • Migliora le difese immunitarie. Ha un elevato contenuto di vitamine del gruppo B che rafforzano il sistema immunitario. La vitamina C, invece, previene il raffreddore e favorisce il processo di cicatrizzazione.
  • Ci difende dagli elementi tossici presenti negli alimenti che ingeriamo e in generale presenti nell’ambiente esterno.
Cetrioli in vaso

Controindicazioni

Nonostante tutti i benefici offerti da un consumo regolare di cetrioli, esistono alcune controindicazioni. I cetrioli contengono cucurbitacina, un componente che può provocare gas intestinali e indigestione se consumato in grandi quantità. Per questo motivo, alle persone che soffrono già di questi due disturbi consigliamo di moderare il consumo di questo alimento.

Il cetriolo ha un effetto diuretico molto potente, quindi potrebbe causare disidratazione. Affinché questo accada, però, è necessario consumare questo alimento in quantità eccessive.

  • Ji, L., Gao, W., Wei, J., Pu, L., Yang, J., & Guo, C. (2015). In vivo antioxidant properties of lotus root and cucumber: A pilot comparative study in aged subjects. Journal of Nutrition, Health and Aging. https://doi.org/10.1007/s12603-015-0524-x
  • Kumar, D., Kumar, S., Singh, J., Narender, Rashmi, Vashistha, B. D., & Singh, N. (2010). Free Radical Scavenging and Analgesic Activities of Cucumis sativus L. Fruit Extract. Journal of Young Pharmacists. https://doi.org/10.4103/0975-1483.71627
  • Heidari, H., Kamalinejad, M., Noubarani, M., Rahmati, M., Jafarian, I., Adiban, H., & Eskandari, M. R. (2016). Protective mechanisms of Cucumis sativus in diabetes-related models of oxidative stress and carbonyl stress. BioImpacts. https://doi.org/10.15171/bi.2016.05
  • Cucumbers. (n.d.).
    whfoods.com/genpage.php?tname=foodspice&dbid=42