Benefici dell’avena per la salute

· 3 dicembre 2014
L'avena è ricca di silicio, che rinnova i tessuti connettivi del nostro cervello. Inoltre ci apporta energie e, grazie al suo contenuto di vitamina B1, ci aiuta a migliorare la memoria.

Pochi cereali sono tanto completi quanto l’avena. Le sue proprietà nutritive sono così tante che oggigiorno è diventata uno degli alimenti più consumati per la grande quantità di vitamine, sali minerali e fibre che apporta. Non solo possiede tali qualità, ma aiuta anche a dimagrire e si distingue per essere un perfetto alleato per il fegato.

I grandi vantaggi dell’avena per la salute

L’avena viene mangiata sin dall’antichità. Le sue qualità, sia nutritive sia energetiche, la rendono la base dell’alimentazione di molti popoli e civiltà. Vi incuriosirà scoprire, inoltre, che l’avena viene anche conosciuta con il nome di “regina dei cereali” per via del suo alto contenuto di proteine, vitamine, carboidrati e nutrienti, presenti in modo più abbondante rispetto al resto dei cereali comuni. Prendete appunti perché a seguire vi spieghiamo tutto più nel dettaglio.

1. Valori nutrizionali dell’avena

avena

  • Ricca di vitamine: l’avena è un tesoro naturale di vitamina E e di tutte le benefiche vitamine del gruppo B (in particolare B1, B5 e B6).
  • Alto contenuto di sali minerali: in particolar modo quelli sempre necessari per l’organismo, ossia magnesio, potassio, calcio e zinco.
  • Ricca di carboidrati complessi: imprescindibili per la salute e per la qualità di vita. Bisogna consumare avena di buona qualità e ricordare che i suoi carboidrati sono ad assorbimento lento. Che cosa significa? Significa che è facile da digerire e che rilascia una sensazione di sazietà, risultando perfetta durante una dieta.

2. Proprietà dell’avena

avena e fragole

  • Sazia. L’avena spicca come aiuto ideale per perdere peso in modo sano e naturale, soprattutto grazie al suo contenuto di carboidrati complessi ad assorbimento lento. Ciò significa che il suo effetto saziante è molto più prolungato, aiutando ad evitare gli spuntini fuori pasto e a sentirsi più pieni. L’avena, inoltre, è perfetta per tenere sotto controllo i livelli di zucchero nel sangue.
  • Fa bene al cervello. L’avena è uno degli alimenti più ricchi di silicio, un meraviglioso elemento che non solo si prende cura dei tessuti connettivi cerebrali, ma li rinnova pure. In più, i glucidi apportano energia, mentre la vitamina B1 aiuta a migliorare la memoria. C’è di più: l’avena è ricca di fosforo, fondamentale per lo sviluppo del cervello e del sistema nervoso durante la gioventù. Inoltre, è ottima per i bambini, quindi, perché non prendere l’abitudine di mangiarla sempre a colazione?
  • Adatta per i diabetici. Grazie alle sue proprietà per controllare gli zuccheri di cui abbiamo parlato in precedenza, si distingue come uno dei cereali più consigliati per le persone diabetiche.
  • Previene e allevia la stitichezza. Si tratta di un rimedio eccellente. Soprattutto per via del suo alto contenuto di fibra solubile riesce a facilitare il transito intestinale e a migliorare la stitichezza. Non pensateci due volte e iniziate la vostra giornata con una tazza di avena e vedrete come vi sentirete meglio.
  • Tiene sotto controllo i livelli di colesterolo. Come ci riesce? Grazie al suo contenuto di amminoacidi essenziali, in particolare la metionina, diventando un modo più che adeguato per ridurre il cosiddetto colesterolo cattivo. Inoltre, grazie al suo apporto di fibre e dei cosiddetti grassi insaturi omega 6, l’avena permette di ridurre questo tipo di colesterolo e di aumentare quello buono (HDL). È eccellente.
  • Si prende cura del fegato. Lo ottiene grazie alle sue dosi adeguate di amminoacidi che stimolano il fegato a produrre più lecitina, depurando anche i composti pesanti dell’organismo.
  • Aiuta a prevenire il cancro. Si tratta solo di un aiuto e ovviamente non eviterà al 100% il rischio di soffrire di tale malattia, ma rappresenta una alimento complementare che grazie ai lignani e ai fitoestrogeni riesce a regolare gli ormoni per proteggerci ad esempio dall’incidenza del cancro al seno.
  • Si prende cura del sistema cardiovascolare. In particolare lo fa grazie alle sue proprietà per ridurre il colesterolo, che permettono di mantenere il cuore e la circolazione, così come le arterie, in buono stato.
  • Previene l’ipotiroidismo. Lo sapevate? È proprio così, e ciò è dovuto al fatto che contiene iodio, un sale minerale che fa funzionare la tiroide in modo corretto.
  • Si prende cura delle ossa. L’avena dispone di un favoloso apporto di calcio che permette di mantenerne i livelli necessari per prevenire la demineralizzazione ossea.
Guarda anche