Oli essenziali per migliorare la salute di muscoli e articolazioni

7 aprile 2017
Gli oli essenziali non sono aggressivi per l'organismo ed aiutano ad alleviare il dolore muscolare e articolare. Tuttavia, ricordate di diluirli per evitare di irritare la pelle

I disturbi muscoloscheletrici sono sempre più comuni al giorno d’oggi. I fattori scatenanti sono diversi: dalle lesioni durante l’attività sportiva alle posture scorrette, fino al deterioramento causato dal passare del tempo.

Nonostante sia un problema che compromette significativamente la qualità di vita, purtroppo non esistono trattamenti farmacologici efficaci a lungo termine.

Per questo motivo, vi consigliamo di utilizzare gli oli essenziali per alleviare il dolore ai muscoli e alle articolazioni.

Di certo le terapie orali sono certamente più comode, si possono assumere i farmaci al bisogno dove si vuole. Per quanto riguarda i muscoli e le estremità, però, i trattamenti topici sono molto più efficaci.

I pori della pelle consentono alle lozioni di penetrare in profondità fino alla zona danneggiata del corpo in poco tempo.

Tutto questo senza danneggiare alcun organo dell’apparato digerente e senza pericoli per la pressione arteriosa.

Forse vi sarà capitato di voler provare questi rimedi, ma di essere confusi dalla grande quantità di prodotti disponibili.

Il fatto è che certi oli essenziali sono più adatti a determinate condizioni rispetto ad altri, ma come capire qual è quello giusto?

Se anche voi vi siete fatti questa domanda, continuate a leggere e troverete la risposta che cercate, migliorando la vostra vita in modo radicale.

Quali sono i migliori oli essenziali per i muscoli?

1. Rosmarino chemiotipo canfora

È tra gli oli più richiesti, infatti è un ottimo analgesico e rilassante muscolare. Proprio quello che vi serve se avete contratture muscolari o dolori simili.

Come sapete, le contratture sono tra i principali disturbi che interessano la popolazione mondiale.

L’uso dei computer e degli smartphone insieme alla mancanza di tempo per realizzare attività fisica hanno intensificato questi dolori che ci tormentano continuamente.

Prima di ricorrere ai farmaci, l’ideale è applicare l’olio essenziale di rosmarino chemiotipo canfora.

È sconsigliato l’uso in gravidanza, durante l’allattamento e ai bambini di età inferiore ai 6 anni.

Leggete anche: Tintura al rosmarino e ippocastano per i dolori muscolari e articolari

2. Gaultheria

Avete problemi di tendinite o epicondilite? Come sapete, sono disturbi invalidanti, ma l’olio essenziale di Gaultheria (conosciuto anche come olio di Wintergreen) è un ottimo analgesico.

  • Quest’olio è un’aspirina naturale per i muscoli e per le articolazioni. Di fatto, chi è allergico all’acido acetilsalicilico non può usarlo.
  • Come nel caso precedente, è sconsigliato l’uso di questo prodotto alle donne in gravidanza o in fase di allattamento. Non è indicato nemmeno ai bambini di età inferiore ai 6 anni.

Potete combinare questo trattamento con la terapia del calore localizzato, con lo yoga e con un’alimentazione a base di alimenti ricchi di acidi grassi Omega 3, potenti antinfiammatori.

3. Eucalipto azzurro

Se non potete ricorrere ai primi due rimedi naturali proposti e vi stavate chiedendo quale soluzione adottare, non preoccupatevi.

  • L’eucalipto azzurro garantisce gli stessi benefici, con il vantaggio di essere adatto a chiunque.
  • La sua proprietà analgesica è molto potente, inoltre aiuta a rilassarsi.

Vi consigliamo di leggere anche: Sapete quanto fa bene un massaggio ai piedi prima di dormire?

Come si applicano gli oli essenziali?

Questi prodotti richiedono un’applicazione topica, dunque sono meno invasivi rispetto ai trattamenti farmacologici tradizionali.

A tale scopo, è preferibile diluirli in altre sostanze, come ad esempio olio naturale di mandorle o olio di arnica. Altrimenti, potrebbero irritare la pelle.

Mescolati con altri liquidi, questi oli garantiscono l’effetto desiderato senza mettere in pericolo la pelle.

  • Gli esperti di naturopatia spiegano che l’ideale è realizzare prima un leggero massaggio con olio di mandorle o di arnica.
  • Essendo prodotti antinfiammatori, agiscono contro il dolore e preparano la pelle per l’applicazione degli oli essenziali.
  • Dopo aver massaggiato la zona in questione una prima volta, è il momento di applicare qualche goccia dell’olio essenziale scelto sulla zona interessata.

Gli effetti non tarderanno a manifestarsi. Dopo qualche minuto, il dolore diminuirà.

Potete ripetere il trattamento fino a 4 volte al giorno.

Incredibile, vero? Finalmente abbiamo scoperto delle alternative naturali per alleviare il dolore e permetterci di fare tutte le attività che ci piacciono con la sicurezza di non danneggiare l’organismo e, dunque, di condurre una vita migliore.

Guarda anche