Bere latte di avena: benefici

18 dicembre 2017
Oltre a essere molto più digeribile del latte vaccino, il latte di avena ci fornisce vitamina B che protegge e regola il sistema nervoso centrale

Un numero sempre maggiore di persone sceglie di abbandonare i latticini e consumare latte vegetale. Non solo per una questione di intolleranza, ma anche per le sue numerose proprietà. In questo articolo vi sveliamo perché bere latte di avena è un’ottima abitudine.

Bere latte di avena: cos’è e come si consuma?

Come suggerisce il nome, è un prodotto derivato dall’avena, quindi è al 100% di origine vegetale. Si tratta di uno dei più scelti da chi conduce una dieta vegana o da chi è intollerante al lattosio.

Possiamo bere latte di avena caldo o freddo, accompagnato da tè, caffè o cioccolato. Inoltre, può essere impiegato per la preparazione di vari alimenti, come vellutate, salse, frullati e dessert.

Possiamo acquistarlo già pronto al supermercato (alcune marche offrono anche varianti con aromatizzanti alla vaniglia o al cioccolato) o prepararlo direttamente a casa.

Ingredienti

  • 6 cucchiai di fiocchi di avena (60 g)
  • 4 tazze di acqua (1 litro)

Preparazione

  • Mettere l’avena nel bicchiere del frullatore.
  • Aggiungete l’acqua e frullate bene (dovete ottenere un liquido biancastro).
  • Filtrate utilizzando una maglia o un tessuto (può andare bene anche il filtro per il caffè).
  • Utilizzate il liquido come latte e il resto per i dolci e altri preparati.

Se volete che sia più denso, aggiungete 1 o 2 cucchiai di avena. Se, al contrario, volete che sia più liquido, potete mescolare nuovamente con acqua i resti rimasti nel filtro.

Per addolcire, si consiglia di aggiungere miele. È possibile optare anche per zucchero di canna o stevia.

Sebbene bere il latte di avena sia un’abitudine molto sana e nutriente, l’assunzione è sconsigliata alle persone con allergia al glutine (celiachia).

Visita questo articolo: Delizioso pane d’avena con banane e noci, senza glutine né lattosio

Bere latte di avena: benefici

Fornendo così tanti nutrienti naturali, si consiglia di bere latte di avena a tutte le età.

È più facilmente digeribile rispetto a quello vaccino e fornisce una grande quantità di fibra, la quale aiuta in caso di costipazione. I suoi principali vantaggi sono:

1. Depura l’organismo

Frullato di latte e avena

Se vogliamo liberarci delle tossine, eliminare il gonfiore addominale e godere di un corpo sano e pulito, l’ideale è consumare questo latte vegetale.

2. Previene l’invecchiamento

Il suo consistente apporto di antiossidanti protegge anche dall’azione nociva dei radicali liberi (causa di molte malattie e dell’invecchiamento prematuro).

Per questo beneficio, dobbiamo ringraziare anche gli aminoacidi essenziali offertici da questa bevanda, i quali aiutano l’organismo a lavorare in modo corretto e le cellule a rimanere sane più a lungo.

3. Combatte la costipazione

Donna con costipazione

Se avete problemi intestinali, bere latte di avena è molto utile per regolare la flora grazie al suo notevole apporto di fibre vegetali. Non esitate a consumarlo al mattino a colazione (con il caffè, per esempio).

4. Regola i livelli di zucchero

Le persone diabetiche notano un miglioramento interessante nei loro livelli di zucchero quando bevono questo latte. Questo perché l’avena è in grado di controllare il glucosio nel sangue.

5. Abbassa il colesterolo

Donna che beve latte di avena per ridurre il colesterolo

Offrendo una buona dose di grassi insaturi (o “buoni”) omega 3 e 6, il latte di avena può abbassare il colesterolo cattivo (LDL) e i trigliceridi, aumentando al contempo il colesterolo buono.

L’assunzione di questa bevanda più volte alla settimana può anche migliorare la salute cardiovascolare, prevenendo l’accumulo di grasso nelle pareti arteriose.

6. Evita l’indigestione

Molte delle persone che bevono latte vaccino hanno problemi gastrici o intestinali, in quanto questa bevanda contiene sostanze difficilmente digeribili (oltre agli ormoni che vengono dati agli animali perché ne producano di più).

Nel caso del latte di avena, la buona notizia è che lo stomaco è dotato degli enzimi necessari per digerirlo ed è l’ideale per chi soffre di pesantezza dopo i pasti.

7. Protegge il sistema nervoso

Avena

Coloro che soffrono di stress, ansia, depressione o qualsiasi altro squilibrio del sistema nervoso centrale possono trarre grandi vantaggi dal consumo di latte di avena.

Questa bevanda fornisce una buona quantità di vitamina B, che ci può aiutare a calmarci.

Così, dopo una giornata piena di impegni e problemi, non c’è niente di meglio di una tazza di latte di avena caldo con miele prima di andare a letto.

Potrete dire addio a insonnia o altri disturbi del sonno.

Vuoi saperne di più? Leggi: 6 trucchi per rafforzare il sistema nervoso

8. Migliora i muscoli e le ossa

Questa bevanda vegetale ha molte proteine ​​che rafforzano i muscoli. Se si fa attività fisica, ad esempio, bere latte d’avena può prevenire l’insorgenza di crampi.

Se passate tutto il giorno davanti alla scrivania, può contribuire a ridurre le contratture.

Inoltre, fornisce potassio, zinco e magnesio, altri tre nutrienti importanti per la formazione e il rafforzamento delle ossa. Di conseguenza, è raccomandabile per bambini e anziani.

9. Aiuta a perdere peso

Fiocchi di avena

Il latte di avena può fungere da perfetto regolatore dell’appetito. Grazie alla sua proprietà saziante, impedisce di abbuffarci fuori orario o di consumare cibi poco sani.

Questo cereale, inoltre, riduce la ritenzione idrica. È ancora più dietetico del latte scremato perché non apporta grassi.

10. Tratta o previene problemi alla tiroide

I disturbi che alterano il funzionamento della ghiandola tiroidea sono sempre più comuni.

Soprattutto se si soffre di ipotiroidismo, si consiglia di bere latte d’avena per via del suo contributo di iodio, necessario per questa condizione.

Guarda anche