Bere più acqua e migliorare la salute: consigli

24 gennaio 2018
Se vi stancate a bere acqua, potete aggiungervi pezzi di frutta o erbe aromatiche per insaporirla e renderne più piacevole l'assunzione. Potete alternarla all'acqua naturale

Quante volte vi siete riproposti di bere più acqua durante la giornata e non siete stati in grado di tenere fede a questo proposito?

Questa semplice abitudine è uno dei migliori rimedi per molti problemi di salute e per prevenire le malattie.

Continuate a leggere questo articolo che include 7 semplici consigli per bere più acqua ogni giorno senza sforzo.

Bere più acqua per migliorare la salute

Se avete intenzione di bere più acqua, dovete sapere che questa abitudine influenza la vostra salute in modo molto positivo:

  • Migliora la funzione renale.
  • Allevia le infiammazioni e i dolori, in particolare alle ginocchia e alla cervicale.
  • Migliora l’aspetto di pelle e capelli.
  • Combatte la stitichezza.
  • Riduce la ritenzione idrica e il gonfiore.

Consultate questo articolo: 7 alimenti da portare a tavola per avere reni più sani

1. Portate la vostra bottiglia sempre con voi

Portare con sé la propria acqua

Il primo suggerimento per non dimenticare di bere più acqua è abituarsi a portare sempre con sé una bottiglia piena d’acqua, con capacità di almeno un litro, in modo da riempirla due volte al giorno.

Quella bottiglia vi accompagnerà ovunque andiate, in modo che possiate tranquillamente bere senza perdere tempo e con maggiore comodità.

Unitevi alla moda di chi va già in giro tutto il giorno con la propria bottiglia d’acqua.

2. Ghiaccio e limone

Se avete difficoltà a bere acqua perché siete abituati ad assumere altre bevande come succhi di frutta, caffè o soda, dovrete passare attraverso una sorta di processo di disintossicazione e abituare il corpo a bere più acqua e, ancor più, a goderne.

Un buon modo per iniziare con questo cambiamento è bere acqua con ghiaccio e limone, e addirittura è possibile aggiungere qualche goccia di stevia pura per addolcirla senza aggiungere calorie.

A poco a poco combineremo questa limonata con della semplice acqua.

3. Aggiungete un tocco di sapore all’acqua

Acqua aromatizzata con frutta

Un’altra opzione per rendere l’acqua più attraente è rappresentata dalle acque aromatizzate.

Si tratta di mettere a macerare frutta, fiori o erbe aromatiche nell’acqua per un paio di ore prima di bere.

L’effetto visivo è di grande impatto e otterremo bevande con un leggero pizzico di sapore che ci aiuteranno a bere più facilmente, e anche a convincere altre persone che vogliono provare le nostre originali bevande.

4. Puntate delle sveglie

Se nonostante questi suggerimenti fate ancora fatica a bere acqua e ve ne ricordate solo a fine giornata, quando è già troppo tardi per berla tutta, vi proponiamo una soluzione pratica: puntate delle sveglie o scrivete dei promemoria.

Questo vi aiuterà a bere ogni pochi minuti, invece di bere troppo in una volta sola.

Un post-it sul posto di lavoro, sul frigorifero o in camera oppure le sveglie a intervalli sul telefonino vi aiuteranno ad adottare questa buona abitudine.

In un secondo momento non sarà necessario alcun promemoria.

5. Fate sport

Acqua ed esercizio fisico

Un modo per bere più acqua è aumentare la sudorazione del corpo in modo da avere più sete. E la cosa migliore per sudare è fare sport intenso almeno due volte alla settimana.

Una sessione di sport probabilmente ci farà aumentare l’assunzione di acqua di mezzo litro o un litro senza alcuno sforzo, poiché il corpo ce lo chiederà.

Anche lo sport all’aria aperta è una eccellente opzione. Sempre accompagnati dalla nostra bottiglia.

Volete saperne di più? Leggete anche: 5 esercizi per le gambe da fare in casa senza bisogno di attrezzi

6. Il momento giusto

Affinché bere acqua offra benefici medicinali, come abbiamo detto, dobbiamo farlo sempre a stomaco vuoto.

  • Il momento migliore per bere è a digiuno non appena svegli, prima di mangiare qualsiasi cosa.
  • In questo momento possiamo bere lentamente due o tre bicchieri di acqua a piccoli sorsi.
  • Il resto dell’acqua lo berremo nel corso della mattinata e del pomeriggio.

Se abbiamo difficoltà a conciliare il sonno, eviteremo di bere a mano a mano che si avvicina la notte.

7. Quando la fame in realtà è sete

Bicchiere d'acqua

Sapevate che molte volte mangiamo pur non essendo affamati perché confondiamo la fame con la sete? Potete fare una prova.

Quando avete fame tra i pasti, provate a bere un buon bicchiere d’acqua e aspettate un paio di minuti. In questo modo riuscirete a bere più acqua e a tenere sotto controllo il peso.

Ci può anche aiutare bere un bicchiere d’acqua mezz’ora prima dei pasti, in modo da mangiare in quantità più moderate.

Guarda anche