Bevande ricche di iodio per stimolare la tiroide

· 5 aprile 2016
Per stimolare la tiroide, è essenziale aumentare il consumo di alimenti ricchi di iodio. Le bevande che vi proponiamo oggi sono naturali e prive di effetti collaterali.

Avete problemi alla ghiandola tiroidea? In questo caso, prendete nota delle seguenti bevande ricche di iodio in grado di stimolare la tiroide.

Lo iodio è un minerale essenziale per il nostro organismo, perché interviene nella produzione degli ormoni tiroidei. Svolge un ruolo chiave nello sviluppo del corpo durante la fase di crescita.

Il consumo di iodio è fondamentale soprattutto per chi deve convivere con l’ipotiroidismo. Alcune bevande rappresentano una buona scelta per apportare iodio all’organismo e stimolare la tiroide; questo perché sono facili da assumere.

Oltre ad assumere una quantità adeguata di questo elemento, vi manterrete idratati. Scoprite con noi le bevande ricche di iodio amiche della tiroide.

1. Frullato di fragole per stimolare la tiroide

Uno dei modi più deliziosi per integrare la nostra dieta con lo iodio è il frullato di fragole. Una tazza di fragole è in grado di apportare al nostro corpo circa 13 µg di iodio. È il frutto che ne contiene maggiori quantità.

Grazie alla loro dolcezza, le fragole sono una buona base per i dessert. In questo caso, vogliamo consigliarvi un frullato di fragole che può essere assunto a colazione, a pranzo o a cena.

Leggete anche: 7 incredibili benefici delle fragole per una pelle più sana

Frullato di fragole

Ingredienti:

  • ½ tazza di fragole (85 gr)
  • 1 tazza di latte vaccino o vegetale (250 ml)
  • 1 cubetto di ghiaccio

Preparazione:

  • Tagliate le fragole a pezzetti.
  • Frullate tutti gli ingredienti fino ad amalgamarli bene.

Come potete notare, si tratta di una delle bevande ricche di iodio più facili da preparare. Vi consigliamo di evitare qualsiasi tipo di dolcificante per poter godere di una bevanda più naturale possibile.

2. Latte vaccino

bicchiere-di-latte

Il latte vaccino pastorizzato non solo protegge la salute delle ossa e dei denti grazie al suo elevato contenuto di calcio, ma aiuta anche ad assumere la quantità di iodio necessaria al buon funzionamento della tiroide.

Una tazza di latte vaccino può contenere fino a 55 µg di iodio. Questa quantità resta invariata anche nel latte magro, ottima alternativa per chi desidera seguire una dieta a basso contenuto di grassi e al tempo stesso stimolare la tiroide.

3. Succo di mirtillo

Mirtilli e menta

Anche i mirtilli contengono una notevole quantità di iodio. Sono veramente un’ottima scelta per chi soffre di ipotiroidismo o desidera stimolare la tiroide.

Si stima che 150 ml di succo di mirtillo possa contenere circa 400 µg di iodio.

Frullato di mirtilli

Questa bevanda non solo aumenta i livelli di iodio, ma possiede anche un lieve effetto analgesico.

Ingredienti:

  • 1 tazza di spinaci crudi (30 gr)
  • 1 tazza di latte di cocco (250 ml)
  • 1 tazza di succo di mirtillo (250 ml)
  • 1 cubetto di ghiaccio

Preparazione:

Frullate tutti gli ingredienti fino ad ottenere una bevanda omogenea. Bevete subito.

4. Yogurt da bere

Consumare yogurt liquido è un altro ottimo modo per assumere la quantità giornaliera di iodio consigliata. L’effetto viene potenziato se unite lo yogurt alle fragole o ai mirtilli.

Una tazza di yogurt liquido può contenere circa 90 µg di iodio. È una delle bevande più ricche di questo elemento.

Yogurt da bere alla frutta

Ingredienti:

  • 1 litro di yogurt da bere
  • 2 tazze di fragole o mirtilli al naturale (350 gr)

Preparazione:

  • Tagliate le fragole di una tazza a pezzetti. Nel caso dei mirtilli, invece, lasciateli interi. Mettete da parte.
  • Versate la seconda tazza nel frullatore insieme allo yogurt liquido.
  • Frullate fino ad ottenere una bevanda omogenea. Versatela in un recipiente di vetro o plastica con il tappo.
  • Aggiungete la frutta restante e mescolate.

5. Succo di more

Le more sono frutti di bosco deliziosi, simili alle fragole in quanto a valore nutrizionale e a contenuto di minerali. Se non amate le fragole, sostituitele con il succo di more.

Una tazza di succo di more può contenere circa 20 µg di iodio.

6. Succo di mango

Il succo di mango non è una bevanda così ricca di iodio, ma è ugualmente un ottimo stimolante tiroideo, grazie al suo contenuto di vitamina E.

Una tazza di mango fornisce il 12% della dose quotidiana di vitamina E consigliata.

Leggete anche: Il mango: un frutto anti-età

Ingredienti:

  • 1 tazza di mango tagliato a cubetti (165 gr)
  • 2 tazze di acqua (500 ml)
  • 1 cubetto di ghiaccio

Preparazione:

Frullate tutti gli ingredienti e bevete.

Questo succo è perfetto per idratarvi dopo aver fatto attività fisica o per combattere il caldo delle giornate estive.

7. Smoothie di verdura

alghe-wakame-Jacqueline

I giorni lavorativi più intensi ci portano a mangiare in modo poco equilibrato e questo può ripercuotersi sulla tiroide.

Vi consigliamo un frullato verde che, oltre ad essere ricco di iodio, soddisfa il palato.

Tutti gli ingredienti di questa bevanda sono ricchi di antiossidanti, aiutano ad eliminare le tossine e danno energia. Basta a convincervi?

Ingredienti:

  • ½ tazza di alghe tritate finemente (20 gr)
  • 1 mela verde tagliata a pezzetti
  • ½ avocado di media grandezza
  • 1 tazza di acqua di cocco (250 ml)

Preparazione:

Frullate tutti gli ingredienti e bevete subito.

Questo smoothie è un’alternativa al solito frullato verde a base di spinaci. Provatelo e vedrete quanto è buono e sano.

Bevande ricche di iodio adatte a tutti

Queste bevande ricche di iodio sono naturali, facili da preparare e deliziose. Vi aiuteranno a dare una marcia in più alla vostra tiroide e ad alleviare i disturbi collegati ad ogni tipo di squilibrio, senza nessun spiacevole effetto collaterale. 

Guarda anche