Candida: individuatela con una semplice prova

· 1 settembre 2015
La candidosi è il risultato di uno squilibrio nell'organismo ed è accompagnata da sintomi come allergia, eczema o cefalea.

La candida è un fungo presente naturalmente in tutte le persone sane, in quantità moderate. Solitamente viene associata alla presenza di un’infezione, ma, in realtà, svolge un ruolo importante nella funzione digestiva e nel processo di assorbimento delle sostanze nutritive.

Quando l’equilibrio tra il nostro corpo e la candida viene alterato, questa comincia a rilasciare tossine nel sangue e a causare una serie di disturbi.

Può rappresentare un problema anche la diminuzione della sua presenza nel nostro corpo, come può capitare a seguito di una cura antibiotica, dello stress o di una dieta troppo ricca di carboidrati raffinati e zucchero.

Quali sono i sintomi che indicano uno squilibrio della candida?

La crescita eccessiva o la diminuzione di questo fungo portano ugualmente ad uno squilibrio tra i batteri responsabili di varie funzioni nel nostro corpo. La conseguenza è la comparsa di uno o più tra questi sintomi:

  • Allergia verso alcuni alimenti.
  • Irritabilità.
  • Micosi vaginali.
  • Forte desiderio di zuccheri.
  • Difficoltà nella concentrazione.
  • Gonfiore o stitichezza.
  • Affaticamento.
  • Mal di testa.
  • Patina bianca sulla lingua.
  • Depressione.
  • Eruzioni sulla pelle, eczema.
  • Acne.
  • Disturbi autoimmuni.

Come eseguire, a casa vostra, una prova per individuare la presenza della candida?

candida-500x335

Questa prova, per individuare la candida, è conosciuta da tempo. Anche se non se ne conosce l’origine, si considera piuttosto affidabile.

  • Al risveglio, prima di ingerire qualsiasi cosa, mettete un po’ della vostra saliva in un bicchiere di vetro pieno d’acqua.
  • Fate passare un massimo di 30 minuti e osservate i cambiamenti che si verificano nel bicchiere.
  • Se la saliva si aggrega in filamenti che scendono verso il basso, se l’acqua è diventata torbida oppure se la saliva è precipitata sul fondo, potreste avere un problema di candidosi.
  • Se la saliva galleggia normalmente, la presenza della candida nel vostro corpo è equilibrata.

Come funziona questa prova?

La candidosi parte dal colon ,ma, con il tempo, con il moltiplicarsi dei funghi, comincia a migrare verso il tratto digestivo, giungendo all’intestino tenue, poi allo stomaco, all’esofago e infine alla bocca.

Se si moltiplica in modo eccessivo e migra nella bocca, è molto probabile che la lingua presenti una patina bianca, che può perfino arrivare a coprire l’interno delle gengive.

In questo caso, durante la prova, la saliva, essendo più pesante dell’acqua, cadrà sul fondo del bicchiere.

Come combattere la candida naturalmente

Evitate il consumo di carboidrati e di zuccheri raffinati

smettere-di-mangiare-zucchero-500x327

Questi alimenti peggiorano la situazione e stimolano la diffusione della candida. È meglio eliminarli completamente fino alla scomparsa dei sintomi principali.

Se la voglia di dolce diventa irresistibile, provate a mitigarla mangiando un frutto, a basso impatto glicemico.

Aumentate il consumo di alimenti antimicotici

Gli antibiotici naturali aiutano a combattere le micosi senza provocare effetti indesiderati.

Tra gli alimenti e le erbe antimicotiche troviamo:

  • L’aglio e la cipolla
  • L’aceto di mele
  • La camomilla
  • La lavanda
  • Lo zenzero
  • Il limone
  • L’olio di cocco
  • Il peperoncino

Prendete un integratore probiotico

Yogurt-naturale-500x333

I probiotici contengono batteri “amici” che aiutano a ripristinare l’equilibrio della flora batterica.

Tra i probiotici più utili ricordiamo: 

  • Lo yogurt naturale con fermenti lattici vivi
  • I cibi fermentati
  • Gli integratori in capsule, compresse o in polvere

Leggete anche: 10 alimenti che idratano la pelle

Riducete lo stress

Lo stress agisce negativamente sul livello dello zucchero nel sangue, fattore che contribuisce al proliferare della candida.

Se la vostra prova è risultata positiva, forse la causa è da ricercare proprio nello stress: cercate di combatterlo. 

Disintossicatevi

succo-di-cetriolo-500x334

Disintossicare il corpo è molto importante: serve ad eliminare i funghi della candida ormai morti che si sono accumulati nel corpo.

Leggete anche: Coda cavallina: pianta dimagrante e rimineralizzante

Per depurare l’organismo dalla candida è fondamentale incominciare un ciclo disintossicante che includa alimenti come:

  • Il coriandolo
  • Il prezzemolo
  • Gli ortaggi a foglia verde
  • La barbabietola
  • Il tarassaco
  • Le alghe marine
  • I carciofi
  • La curcuma
  • Le mele

Se la prova fatta in casa è positiva ed, inoltre, avvertite i sintomi della candidosi, consultate subito il medico per sottoporvi ai dovuti accertamenti.

Guarda anche