Programma di 14 giorni per disintossicare il corpo

15 luglio 2015

Per quattordici giorni potete seguire un programma alimentare per eliminare dal corpo tutto ciò che lo danneggia, che vi permetterà di disfarvi delle tossine. Scoprite come seguire una dieta disintossicante di due settimane.

Perché bisogna disintossicare il corpo?

Non è qualcosa che “dovete” fare, bensì qualcosa che sarebbe ottimo per il vostro organismo. Tutti i giorni si è esposti a tossine provenienti soprattutto dall’alimentazione, ma anche dalle emozioni negative, dalle cattive abitudini e dall’inquinamento ambientale.

Quando per un certo periodo di tempo si assorbono queste tossine è più probabile che poi si abbiano problemi legati alla salute. Se seguite una dieta depurativa, potrete eliminare i radicali liberi che provocano malattie e permettere al corpo di funzionare in maniera più efficiente, ossia svolgendo tutte le funzioni come dovrebbe.

Iniziare dalla dieta disintossicante

Prima di iniziare, è bene tenere in conto alcune questioni molto importanti. Per esempio che un riposo adeguato è vitale, così come includere proteine e vitamine nell’alimentazione di tutti i giorni.

Durante questo programma di due settimane per disintossicare il corpo, è bene evitare i seguenti alimenti: glutine, grano, latticini e zucchero. Dovreste invece aumentare l’ingestione di frutta e verdura cruda, riso integrale, frutta secca, sale marino e olio di oliva.

Variate i vostri cibi ed evitate la noia. Come? Con ricette divertenti e un frigorifero colmo di alimenti. Per quanto riguarda le bibite, in questi quattordici giorni vi consigliamo di non bere caffè, latte, bibite gassate o alcolici, né bibite energizzanti o succhi di produzione industriale. Il tè verde, i frullati naturali e i succhi fatti in casa sono l’ideale per il vostro organismo.

disintossicare l'organismo

L’acqua, la nostra fonte primaria di idratazione, si merita un paragrafo tutto per sé. Molte persone sottovalutano il potere di questa bevanda e non la consumano come dovrebbero. Durante le vostre due settimane di disintossicazione, cercate di aumentare la quantità a 3 litri di acqua al giorno. In più, rafforzerete il fegato e i reni, e spazzerete via i grassi e le tossine.

È importante che puliate bene l’intestino per disintossicarvi. Per farlo, assumete una buona dose di fibre: pane integrale, crusca, avena, riso integrale, frutta secca e cereali integrali in generale.

È probabile che per i primi giorni proverete mal di testa, stanchezza, influenza, diarrea, crampi allo stomaco, dolori muscolari o articolari ed eruzioni cutanee. Non vi spaventate, i sintomi sono lievi e sono dovuti al fatto che il corpo si sta liberando delle tossine attraverso diverse aree. Dovete solo sopportarlo un po’. Alla fine della giornata o dopo 48 ore, vi sentirete come nuovi.

È anche probabile che perdiate peso, tra i 2 e i 3 chili. Sarà principalmente acqua e ciò che si è accumulato nel vostro intestino negli ultimi periodi.

Alimenti che non possono mancare nella vostra dieta disintossicante

Oltre ai consigli che vi abbiamo offerto nelle linee precedenti, è bene che prestiate attenzione a quali sono gli alimenti depurativi per eccellenza. Fate la spesa e non dimenticatevi di tenerli a portata di mano per la vostra dieta disintossicante di due settimane!

Crescione d’acqua

È una fonte meravigliosa di vitamina C ed E, oltre che di betacarotene e sali minerali. È ottimo per fegato e reni.

crescione d'acqua

Pane integrale

Funziona come una spugna che assorbe e poi elimina le tossine che si accumulano sulle pareti dell’intestino. Tutto ciò di cui non avete bisogno verrà espulso attraverso le feci e in più il pane integrale vi aiuterà ad avere una pelle più sana.

Mela

Le fibre apportate da questo frutto sono ottime per migliorare la salute intestinale. Bevete un bicchiere di succo di mela naturale al giorno per eliminare le tossine e ridurre il colesterolo. Potete anche mangiare la mela cruda quando volete.

Uva

Contiene molti antiossidanti come i bioflavonoidi. Questi sono in grado di proteggere le cellule e di stimolare il processo depurativo.

Uva

Prezzemolo

È ricco di vitamina C, calcio, ferro e antiossidanti. Aiuta a migliorare le funzioni dei reni, i quali possono filtrare meglio le sostanze tossiche che si accumulano nel sangue.

Sedano

Combatte l’acido urico e i residui del metabolismo. Depura il fegato e pulisce le vie urinarie.

Limone

Elimina l’acido urico, riduce i grassi e alcalinizza il sangue, riducendo così le malattie.

Pesca

Questo frutto delizioso serve per pulire la cistifellea, regolare la pressione arteriosa ed eliminare i liquidi accumulati nel corpo grazie al suo contenuto di vitamina C e potassio.

Riso integrale

Uno dei suoi componenti è la fitina, una sostanza che fa espellere tutte le tossine accumulate nel corpo durante gli anni.

riso integrale

Abbinamenti per depurare l’organismo con frutta e verdura

Per l’apparato respiratorio

Preparate un succo con i seguenti ingredienti:

  • 300 ml di pere
  • 400 ml di melone
  • 300 ml di cetriolo

Per il sistema circolatorio e renale

Bevete un frullato fatto con:

  • 400 ml di sedano
  • 100 ml di prezzemolo
  • 500 ml di ananas

Per il cuore e il sistema muscolare

Preparate un succo con:

  • 400 ml di mango
  • 200 ml di sedano
  • 400 ml di cetriolo

Per gli apparati digerente, intestinale ed epatico

Mescolate:

  • 400 ml di prugne
  • 300 ml di papaya
  • 300 ml di carote

Per il sistema nervoso centrale

Preparate un frullato con:

  • 300 ml di lattuga
  • 400 ml di uva
  • 300 ml di sedano

Per la pelle

La ricetta è composta da:

  • 400 ml di anguria
  • 400 ml di mela
  • 200 ml di ananas
Guarda anche