Cannella e miele contro l’artrite

10 giugno 2014
Questa combinazione è efficace tanto per uso topico, con impacchi sulle zone colpite, come per uso interno, realizando una tisana con un rametto di cannella e uno o due cucchiai di miele.

La cannella e il miele danno origine ad una potente combinazione le cui proprietà sono in grado di contrastare i sintomi dell’artrite. Questo rimedio casalingo viene utilizzato da molti anni nell’ambito della medicina naturale per trattare diverse malattie, in particolare quelle di tipo infiammatorio.

Attualmente, i trattamenti della medicina alternativa si basano molto su questa combinazione naturale; il miele e la cannella, infatti, hanno entrambi grandi proprietà antinfiammatorie, quindi se vengono combinati insieme, costituiscono un potente ed efficace trattamento contro i dolori delle malattie infiammatorie come l’artrite.

Il potere della cannella contro l’artrite

Tra i suoi componenti, la cannella presenta alcuni oli essenziali come la cinnamaldeide, la melatonina, i tannini e la cumarina, i quali hanno degli effetti termici sul corpo ed è per questo che riescono a calmare il dolore. Bisogna applicarla topicamente sulla zona interessata.

Il miele: un trattamento naturale contro l’artrite

Artrite-reumatoide

Per quanto riguarda il miele, è un alimento consciuto fin dall’antichità, grazie alle sue potenti proprietà che apportano diversi benefici alla nostra salute.

La sua composizione chimica è molto complessa, tanto che, ancora oggi, gli scienziati e i ricercatori continuano a scoprire nuovi componenti che fanno del miele un alimento sempre più salutare. Per questo motivo, il miele viene considerato uno dei farmaci naturali più completi che si trovano in naturaÈ possibile utilizzarlo per preparati di uso sia topico sia orale.

Grazie alle sue grandi proprietà antimicrobiche ed antinfiammatorie, il miele risulta molto utile in caso di ferite e scottature della pelle.

Come utilizzare la cannella ed il miele per il trattamento dell’artrite?

La medicina naturale raccomanda il consumo, sia interno sia esterno, di una combinazione di cannella e miele per trattare i casi in cui si manifestano forti dolori a causa dell’infiammazione che caratterizza l’artrite.

Per quanto riguarda il consumo orale di questa combinazione, bisogna preparare un infuso a base di bastoncini di cannella, lasciarlo riposare e poi aggiungervi uno o due cucchiai di miele. Questo trattamento è sconsigliato alle persone che soffrono di diabete.

Per il trattamento topico, potete usare l’infuso di cannella tiepido con un po’ di miele per fare degli impacchi da collocare sulla zona interessata. Queste raccomandazioni si basano su studi portati a termine a Copenaghen, in Danimarca, i cui risultati hanno dimostrato l’efficacia della combinazione di cannella e miele nel trattamento di molte malattie, ma soprattutto nel calmare i dolorosi sintomi di quelle infiammatorie come l’artrite.

Immagin per gentile concessione di ActitudFem.

Guarda anche