Cazuela de fideos: una deliziosa ricetta spagnola

27 Novembre 2019
La cazuela de fideos è una deliziosa ricetta spagnola, semplicissima da preparare. Grazie alle infinite varianti, è possibile realizzare un piatto completo e nutriente.

La cazuela de fideos (una sorta di stufato di pasta) è una ricetta tradizionale spagnola, specificamente dell’Andalusia, che si prepara abbinando i fideos (simili a spaghetti spezzati) al pesce. Vi piacerebbe imparare a preparare questo piatto?

Se cercate una ricetta esotica per sorprendere i vostri ospiti, scoprite di seguito come realizzare questo delizioso piatto. In questo caso, per la preparazione della cazuela de fideos vi proponiamo di usare dei calamari e dei filetti di pesce, ma potete anche usare altre opzioni come gattucci, vongole, gamberi, ecc. Mettetevi al lavoro!

Come preparare la cazuela de fideos

Spaghetti in brodo di pesce

In questa deliziosa cazuela de fideos vogliamo sottolineare la scelta del pesce e dei crostacei come ingredienti principali. In accordo con le informazioni riportate su uno studio pubblicato sul Global Journal of Health Science, questi alimenti contengono sostanze nutritive come acidi grassi polinsaturi n-3, proteine, vitamine, minerali e fibre, tutte legate a una migliore prevenzione della salute e delle malattie.

D’altro canto, è un piatto ad alto contenuto di verdure, che consente pertanto di ottenere vitamine, minerali, antiossidanti e altri composti bioattivi che promuovono il benessere, come affermato dalla ricerca pubblicata su Advances in Nutrition.

Adesso che sappiamo quanto fanno bene, passiamo alla realizzazione di questo piatto tipico della Spagna meridionale, specificamente di Malaga. Vi è venuta voglia di provare questa ricetta?

Ingredienti

  • Una cipolla
  • Un peperone verde
  • 3 spicchi d’aglio
  • 2 pomodori maturi
  • Calamari congelati (200 g)
  • 2/3 di tazza di piselli (100 g)
  • 1 cucchiaino di paprica dolce (5 g)
  • 4 tazze di brodo di pesce (1 litro)
  • 150 g di spaghetti (lunghi o spezzati)
  • 1 foglia d’alloro
  • ½ bicchiere di olio extravergine d’oliva (100 ml)
  • Sale
  • Pepe
  • Acqua (quanto basta)

Leggete anche: La ricetta originale della zuppa d’aglio

Preparazione

  • Tagliate la cipolla finemente, i peperoni e l’aglio e soffriggeteli in un tegame con olio d’oliva.
  • Una volta ammorbidito, aggiungete il pomodoro tritato finemente e muovete spesso. Fate soffriggere per 10 minuti o, a seconda della consistenza delle verdure, finché non si ammorbidiscono.
  • Nel frattempo, in una pentola portate a ebollizione l’acqua con il sale.
  • Pulite il pesce togliendo la pelle e la lisca. Se preferite, potete aggiungere i resti del pesce all’acqua bollente in modo che rilascino il loro sapore
  • Aggiungete la paprica dolce al soffritto e continuate a mescolare. Versate l’acqua bollente al soffritto. Se avevate aggiunto i resti del pesce, ricordatevi di scolarla bene con un colino a maglia fine. Non è opportuno aggiungere lische, pelle o altri resti.
  • È il momento di aggiungere il pesce, i piselli e gli spaghetti. Lasciate cuocere ancora per 8 o 10 minuti a seconda dei tempi della pasta.

Non lasciatevi scappare: Zuppa di cavolo: come renderla perfetta per la dieta

Ricetta alternativa con carne

Zuppa vermicelli

In questo caso, la preparazione è più simile a uno stufato. È una ricetta semplice, che richiederà circa 30 minuti. Inoltre, al posto del pesce, proponiamo di utilizzare della carne di maiale magra. È un’ottima alternativa se soffrite di allergia ai crostacei. Divertitevi!

Ingredienti

  • 300 g di spaghetti (lunghi o spezzati)
  • 1 tazza di carne di maiale magra (200 g)
  • 4 cucchiai di passata di pomodoro (60 ml)
  • 1 cucchiaio di soffritto di cipolla (15 g)
  • 1 peperone verde
  • Aglio e prezzemolo
  • 1 cucchiaio di olio (15 ml)
  • Sale
  • Ossa di carne
  • Acqua (quanto basta)

Preparazione

  • Fate dorare la carne in una pentola con olio d’oliva.
  • Aggiungete la cipolla e il peperone tagliato e lasciate soffriggere. Mescolate di continuo per evitare che si bruci.
  • Per finire il soffritto, aggiungete il passato di pomodoro e fate cucinare tutto insieme per un minuto.
  • In una pentola a parte fate cucinare le ossa con acqua e sale. Fate bollire per 10 minuti, poi aggiungete il brodo ben filtrato al soffritto. Aggiungete anche l’aglio e il prezzemolo.
  • Alzate la fiamma e, giunto a bollore, mettete gli spaghetti e lasciate bollire a fuoco vivo per alcuni minuti.
  • Infine, abbassate la fiamma e lasciate cuocere a fuoco basso per 10 o 15 minuti, a seconda dei tempi di cottura della pasta.

Ecco come ottenere due piatti semplici e saporiti a base di pasta. Inoltre sono estremamente versatili, in quanto potete variare a piacimento gli ingredienti con cui prepararali. Vi è venuta voglia di gustarli?