Zuppa di cavolo: come renderla perfetta per la dieta

· 10 luglio 2018
Volete sapere tutti i dettagli sulla dieta della zuppa di cavolo? Continuate a leggere e scoprite come perdere peso in una sola settimana.

Perdere peso è diventato uno dei desideri più diffusi fra le persone proveniente da tutte le parti del mondo. Se siete fra quegli individui che vorrebbero avere qualche chilo in meno, fate attenzione al seguente articolo. Vi daremo tutti i dettagli sulla dieta a base di zuppa di cavolo (conosciuto anche come verza).

La dieta della zuppa di cavolo vi permetterà di perdere peso in una sola settimana. Tuttavia, date le sue caratteristiche, dovete fare molta attenzione quando la seguite. Questo perché ha una natura restrittiva, il che implica che vi saranno delle limitazioni negli alimenti che consumerete ogni giorno.

Allo stesso modo, è indispensabile che seguiate le istruzioni alla lettera e che poi, una volta trascorsa la settimana di dieta, la abbandoniate. Detto questo, vi presentiamo ciò che dovete sapere sulla dieta della zuppa di cavolo.

Caratteristiche della dieta della zuppa di cavolo

Prima di imporvi il regime alimentare basato su questa zuppa, è importante che conosciate le particolarità di questa dieta.

Ragazza che assaggia zuppa di cavolo

La prima cosa che dovete sapere è che dura solo una settimana ma ogni giorno dovete rispettare un’alimentazione rigorosa, che deve essere accompagnata al consumo della zuppa di cavolo. In altre parole, non mangerete solo la zuppa di cavolo in questi sette giorni, ma potrete ingerire anche altri alimenti purché rispettiate delle linee guida specifiche, che vi daremo più avanti.

Un’altra caratteristica di questa dieta è che vi permetterà di perdere fino a 5 chili, anche se questo dipenderà tanto dal vostro metabolismo quanto da quanto siete sportivi e dall’attività fisica che praticate.

Da parte loro, i benefici della zuppa di cavolo si basano sulle qualità depurative di questo alimento che, allo stesso tempo, genera una sensazione di sazietà ed è ricco di vitamine e minerali.

Infine, quando diciamo che si tratta di una dieta restrittiva, facciamo riferimento al fatto che apporta poche calorie (800 al giorno). Per questo motivo non deve essere prolungata per molto tempo dato che, in questo caso, creerebbe uno squilibrio nel vostro organismo, poiché esso necessita anche un apporto di carboidrati, grassi e proteine.

Ingredienti della zuppa di cavolo

  • 1 cavolo
  • 2 peperoni
  • 6 cipolle grandi
  • 6 pomodori
  • 1 gambo di sedano
  • Sale a piacere
  • Pepe a piacere

 Preparazione

  • Per prima cosa, dovete tagliare tutte le verdure e metterle nell’acqua a bollire.
  • Successivamente, aggiungete sale e pepe a piacere.
  • Lasciate che il preparato bolla per un lasso di tempo di 10 minuti a fuoco alto.
  • Una volta trascorso questo tempo, abbassate il fuoco e lasciate che continui a cuocere per circa mezz’ora.

Vi consigliamo di leggere anche: Ricette a base di verdure al vapore

Alimentazione quotidiana

Come vi abbiamo detto poco fa, durante la settimana di dieta dovrete seguire un’alimentazione specifica come accompagnamento della zuppa di cavolo. A seguire, vi spieghiamo nel dettaglio cosa dovreste mangiare tutti i giorni.

Giorno 1

Potete mangiare la quantità di zuppa di cavolo che desiderate. E anche tutta la frutta che vi fa piacere mangiare, ad eccezione di banane e avocado.

Frutta di vario tipo

Allo stesso tempo, dovete bere molti liquidi, sempre che si tratti di acqua e infusi. Sarà proibito il consumo di bibite gassate e bevande alcoliche. Potete mangiare gli alimenti che sono permessi ogni volta che sentite fame.

Giorno 2

Oltre alla zuppa di cavolo, potete mangiare anche verdure tanto crude quanto cotte nella quantità che desiderate. In questo giorno potete includere anche una patata se volete.

Giorno 3

Potete assumere verdure, frutta e zuppa di cavolo ogni volta che volete, ma non potete consumare banane, avocado o patate.

Giorno 4

Consumate latte scremato a colazione e a merenda. Mangiate inoltre 4 banane nel corso della giornata anche se, in caso lo preferiate, potete rimpiazzarle con qualche altro frutto. Mangiate la zuppa di cavolo ogni volta che avete fame.

Giorno 5

Ingerite la zuppa ogni volta che avete appetito. A pranzo e a cena consumate una porzione di carne, che può essere di bovino, pollo o pesce. Allo stesso modo, aggiungete alla vostra alimentazione 6 pomodori che potete tagliare a metà e condire con aglio, origano e olio d’oliva.

Pesce e verdure su carta da forno

Giorno 6

Basate l’alimentazione di questo giorno sul consumo di due porzioni di pollo, carne, pesce o maiale, accompagnate dalle verdure che preferite. E, ovviamente, saziate la fame con la zuppa di cavolo.

Potrebbe interessarvi anche: Frullato disintossicante di pomodoro, aglio e curcuma

Giorno 7

Mangiate il riso integrale ad ogni pasto e accompagnatelo con delle verdure crude o cotte, oltre a mangiare molta frutta, così come la zuppa di cavolo, ogni volta che sentite fame.

Ulteriori raccomandazioni

Ora vi mostreremo alcuni dettagli che dovete tenere a mente mentre seguite la dieta a base di zuppa di cavolo.

  • Accompagnate la vostra dieta con il consumo di 2 litri d’acqua al giorno (8 bicchieri).
  • Nel corso del processo non ingerite bevande alcoliche, né gassate.
  • Consumate infusioni, tè e caffè.
  • Mentre fate la dieta, dimenticate pasta e legumi.
  • Mangiate le patate solamente nel giorno in cui sono indicate. Per i restanti, non prendetele neanche in considerazione.
  • Quando scegliete le verdure, prediligete la lattuga, le carote, i pomodori, l’erba medica, gli spinaci, i cetrioli, i broccoli e il sedano.
  • Allo stesso modo, quando scegliete la frutta, tenete in conto che le più adeguate sono ananas, pesche, arance, melone, anguria, pere e mele.
  • Ad eccezione del giorno in cui è concesso, non ingerite banane, cocco, né fichi.
  • Come ultima cosa, tenete in conto che, una volta trascorsa la settimana, dovrete abbandonare questa dieta.
Guarda anche