Cibi che fanno ingrassare di più: i 4 peggiori

· 17 Dicembre 2018
Molti alimenti che consideriamo sani o neutri possono essere la causa di un aumento di peso. Impariamo a conoscerli e a limitarne il consumo.

Quanto considerate sana la vostra alimentazione? Vi sta aiutando a mantenervi in forma o, nel caso, a perdere peso? Oggi parliamo dei cibi che fanno ingrassare di più.

Al giorno d’oggi può accadere di consumare alimenti che, senza rendercene conto, buttano al vento i nostri sforzi per dimagrire. Per evitarlo, occorre mangiare con più consapevolezza, in termini di qualità e quantità. Vediamo a seguire i cibi che fanno ingrassare di più.

I 4 cibi che fanno ingrassare di più: evitateli!

1. Succhi di frutta

Siete tra coloro che al bar scelgono il succo di frutta, perché è una bevanda più sana? In realtà è tra i cibi che fanno ingrassare di più. Questo vale sia per il succo di frutta industriale, sia per quello naturale, anche se in misura minore.

Uno studio ha dimostrato che bere succo di frutta è una delle cause di aumento di peso nelle donne in post menopausa.

I dati sono stati raccolti su un campione di oltre 49 mila donne, tenendo in considerazione fattori come indice di massa corporea, età, stile di vita, cambiamenti nella dieta.

Il motivo di questo aumento di peso è spiegato dal fatto che il succo di frutta apporta più zuccheri che fibre. Quindi, se avete voglia di rinfrescarvi con qualcosa di dolce, meglio mangiare un frutto.

Se invece desiderate una bevanda dolce, mescolate il succo di frutta con dell’acqua, evitando gli edulcoranti. In questo modo si riduce l’impatto degli zuccheri naturali della frutta.

2. Carne rossa e insaccati

Hamburger di carne rossa
Le carni rosse e gli insaccati sono un altro gruppo di cibi che fanno ingrassare di più. Sebbene siano utili per ottenere le proteine, contengono anche grassi saturi.

Questo tipo di grassi causano problemi di vario tipo. Innanzitutto possono aumentare il tasso di colesterolo nel sangue e il rischio di malattie cardiovascolari.

Inoltre, tendono ad accumularsi velocemente in alcune parti del corpo, come l’addome e le gambe. 

Bisogna evitare soprattutto le preparazioni fritte. Se volete mangiare questi tipi di carne, preferite una cottura alla griglia, al forno o qualunque altro metodo che eviti di aggiungere altri grassi.

Leggete anche: Metodi di cottura: i 5 migliori per mangiare sano

3. Cereali per la prima colazione

Li consumiamo considerandoli molto sani, dietetici e pratici, invece possono essere di ostacolo quando si cerca di  perdere peso.

I cereali per la prima colazione di solito sono arricchiti con zuccheri e grassi. È meglio sostituirli con altri cereali naturali come l’avena, oppure la crusca o la quinoa.

Potete accompagnarli con macedonia di frutta, frutta secca o miele, sempre facendo attenzione alle quantità.

Per chi è intollerante al glutine, il grano saraceno è un buon modo per consumare fibre. Infatti, nonostante il nome, il grano saraceno non è un cereale vero e proprio.

4. Prodotti light

Cola light tra cibi che fanno ingrassare di più

Per ironia della sorte e al contrario di quello che si pensa, i prodotti light sono ingrassanti. Nel supermercato si trovano spesso scaffali con prodotti “normali” e la loro versione light.

Siamo attirati dai secondi, perché il nome sembrerebbe indicare che sono leggeri. La maggior parte di essi, però, contengono minore o nessuna quantità di un determinato ingrediente (grassi o zucchero) ma per compensare alte dosi di altri (sodio, edulcoranti, altri grassi, etc).

È meglio, quindi, consumare i prodotti normali, in porzioni ridotte. Se avete dubbi sulle quantità, consultate un nutrizionista. Vi aiuterà a capire di che cosa e di quanto avete bisogno.

Questo contribuirà anche a ridurre le spese, considerando che i cibi light costano di più perché richiedono un processo di elaborazione più sofisticato.

Leggete anche: Sapevate che le bibite”light” aumentano il girovita?

Limitiamo il consumo dei cibi che fanno ingrassare

Ora che conoscete gli alimenti che fanno ingrassare di più, resta una cosa da fare: limitarne il consumo. Esiste sempre un’alternativa più sana, è una questione di scelta.

E voi, quali sono i cibi a cui avete deciso di rinunciare? Quali consumate di più?

Guarda anche