Cibi che fanno ingrassare di più: i 4 peggiori

Molti alimenti che consideriamo sani possono rendere vani i nostri sforzi per perdere peso. Impariamo a conoscerli e a limitarne il consumo.
Cibi che fanno ingrassare di più: i 4 peggiori

Ultimo aggiornamento: 31 marzo, 2021

Quali sono i cibi che fanno ingrassare di più?

Quanto considerate sana la vostra alimentazione? In quale misura vi sta aiutando a raggiungere il vostro biettivo di perdere peso e mantenervi in forma? Oggi vi parliamo di alcuni cibi che potreste non sospettare nemmeno che vi fanno ingrassare.

Probabilmente li consumate ogni giorno senza sapere che sanno annullando i vostri sforzi per perdere peso. Per evitare che accada, dovete essere al corrente della qualità e della quantità di ciò che mangiate. Leggete questo articolo per scoprire quali sono gli alimenti che dovreste cercare di evitare, per quanto possibile.

1. Succhi di frutta

Cibi che fanno ingrassare: succhi di frutta.

Siete tra coloro che scelgono il succo di frutta perché pensate che sia una bevanda più sana? Purtroppo, i succhi fanno ingrassare.I fatto che siano più sani belle bibite non significa che non facciano ingrassare. E lo fanno sia i succhi di produzione industriale come quelli naturali, anche se i primi sono un po’ più dannosi. Il motivo è dovuto al fatto che quelli commerciali non contengono fibre e, di conseguenza, inducono un minor senso di sazietà, come afferma uno studio pubblicato nel 2017.

In questo senso, uno studio condotto su donne in post-menopausa ha dimostrato che il consumo regolare di succhi di frutta naturali al 100% conduce a un aumento di peso. I dati sono stati raccolti su un campione di 49.106 donne, tenendo in considerazione fattori come indice di massa corporea, età, stile di vita e cambiamenti nella dieta.

Il motivo di questo aumento di peso è spiegato dal fatto che il succo di frutta apporta più zuccheri che fibre.

  • Per evitare queste alterazioni, è consigliabile ridurre anche il consumo di succhi naturali. Quando avete voglia di rinfrescarvi con qualcosa di dolce, è meglio mangiare un frutto.
  • Se invece desiderate una bevanda dolce, mescolate il succo di frutta con dell’acqua, senza aggiungere edulcoranti. In questo modo si riduce l’impatto degli zuccheri naturali forniti da qualunque frutto.

2. Carne rossa e insaccati

Le carni rosse e gli insaccati fanno parte dell’elenco dei 4 cibi  che fanno ingrassare di più. Anche se è vero che sono fonti ricche di proteine, forniscono anche grassi trans, che derivano dai processi di cottura a temperature elevate. Questi grassi provocano diversi problemi.

Hamburger di carne rossa.
Innanzitutto possono aumentare il tasso di colesterolo nel sangue, incoraggiando così il rischio di comparsa di malattie cardiovascolari. Inoltre, i grassi forniti da questi alimenti possono accumularsi velocemente in alcune parti del corpo, come l’addome e le gambe.

Bisogna evitare soprattutto le preparazioni fritte. Se volete mangiare questi tipi di carne, preferite una cottura alla griglia, al forno o qualunque altro metodo che eviti di aggiungere altri grassi.

3. Cereali processati

I cereali processati sono un altro dei cibi che fanno ingrassare. Anche se li consumiamo pensando che siano molto sani, in realtà rappresentano un ostacolo, se il nostro obiettivo è quello di perdere peso.

I cereali processati contengono spesso grandi quantità di zuccheri, edulcoranti e grassi. Il consumo di zucchero raffinato ostacola seriamente la perdita di peso, secondo uno studio pubblicato nella rivista The American Journal of Clinical Nutrition.

La scelta migliore, quindi, consiste nell’orientarsi verso cereali naturali, come l’avena, la quinoa o la crusca di frumento. Potete accompagnarli con frutta, frutta secca o miele, sempre facendo attenzione alle quantità. Per chi è intollerante al glutine, il grano saraceno rappresenta un’ottima fonte di fibre.

4. Prodotti light

Cibi che fanno ingrassare: prodotti light.

Ironicamente e al contrario di quello che si pensa, i prodotti light fanno parte dei cibi che fanno ingrassare di più. Nel supermercato si trovano spesso scaffali con prodotti “normali” e la loro versione light.

Spesso tendiamo a scegliere questi ultimi, perché, in teoria, il nome sembrerebbe indicare che sono leggeri. Nella maggior parte di essi, però, la riduzione di elementi come i grassi e gli zuccheri viene compensata dalla presenza di sodio o edulcoranti.

È meglio, quindi, consumare i prodotti normali, nelle quantità adeguate. Se avete dei dubbi, consultate un nutrizionista: vi aiuterà a capire a quali alimenti dare la priorità e in quali quantità dovete consumarli.

Molto probabilmente, in questo modo risparmierete una certa quantità di denaro. Ricordate, infatti, che i cibi light tendono a essere più cari, perché richiedono un procedimento di elaborazione più sofisticato.

Limitate il consumo dei cibi che fanno ingrassare

Ora che sapete che anche questi cibi fanno ingrassare, resta una cosa da fare: limitarne il consumo. Come potete vedere, esistono delle alternative che vi consentono di evitarli. Vi consigliamo di farlo per la vostra salute.

E voi, a quali cibi avete deciso di rinunciare? Quali consumate di più? Sapevate già che i succhi di frutta, la carne rossa, gli insaccati, i cereali processati e i prodotti light fanno ingrassare?

Potrebbe interessarti ...
Abitudini mattutine: 5 che fanno ingrassare
Vivere più saniLeggi in Vivere più sani
Abitudini mattutine: 5 che fanno ingrassare

Abitudini mattutine. Per evitare problemi di sovrappeso e obesità, bisogna seguire un programma alimentare salutare e fare attività fisica.



  • Loureiro BA., Sakomura NK., Vasconcellos RS., Sembenelli G., et al., Insoluble fibres, satiety and food intake in cats fed kibble diets. J Anim Physiol Anim Nutr, 2017. 101 (5): 824-834.
  • Auerbach BJ., Littman AJ., Krieger J., Young BA., et al., Association of 100 % fruit juice consumption and 3 year weight change among postmenopausal women in the in the women’s health initiative. Preventive Medicine, 2018.
  • Yokum S., Stice E., Weight gain is associated with changes in nerual response to palatable food tastes varying in sugar and fat and palatable food images: a repeated measures fMRI study. Am J Clin Nutr, 2019. 110 (6): 1275-1286.