Cipresso: proprietà terapeutiche e controindicazioni

Il cipresso è una pianta apprezzata per le sue proprietà medicinali. Utilizzata comunemente in caso di raffreddore e disturbi circolatori, offre una serie di benefici.
Cipresso: proprietà terapeutiche e controindicazioni

Scritto da Daniela Andarcia

Ultimo aggiornamento: 09 agosto, 2022

Sebbene il cipresso sia un genere di pianta, ci concentreremo sulla specie Cupressus sempervirens, noto anche come cipresso comune o mediterraneo. È un albero sempreverde dalla forma piramidale e di grande longevità: si stima che esistano esemplari di oltre 1000 anni.

Anticamente questa conifera era considerata un simbolo funebre o veniva utilizzata per la costruzione di edifici e navi. Le foglie, i semi e i frutti venivano utilizzati per preparare unguenti contro il raffreddore e la bronchite.

Scoprite i suoi benefici e i possibili effetti collaterali.

Principali proprietà del cipresso

Secondo un articolo di recensione pubblicato su IOSR Journal of Pharmacy, il Cupressus sempervirens è composto da alcaloidi, flavonoidi, tannini, saponine, fenoli e oli essenziali che gli conferiscono proprietà antiossidanti, antibatteriche, antivirali, antimicotiche e cicatrizzanti.

Un altro studio presente su The Mediterranean Diet conferma gli stessi benefici, in particolare la presenza di fenoli e oli essenziali dagli effetti antimicrobici, antiossidanti e antivirali.

Olio essenziale di cipresso
Il cipresso si distingue per le sue proprietà antimicrobiche, antiossidanti e cicatrizzanti.

Proprietà del cipresso

In medicina popolare il cipresso trova impiego nel trattamento dei sintomi del raffreddore, dei disturbi circolatori, delle eruzioni cutanee e molto altro. La ricerca ha confermato alcuni importanti vantaggi.

1. Tosse

Si ritiene che l’olio di cipresso sia in grado di combattere la tosse grazie al suo contenuto di canfene, una molecola spesso presente nei sedativi naturali della tosse. Tuttavia, sono necessarie ulteriori ricerche.

Per alleviare la tosse con l’olio di cipresso, usate un diffusore. Oppure aggiungete alcune gocce di olio essenziale al bagno caldo e inalate.

2. Verruche

L’olio essenziale aiuta a combattere le verruche causate dal papillomavirus umano (HPV). Le sue proprietà antimicrobiche e antivirali consentono di trattare questa e altre malattie della pelle.

Una ricerca pubblicata su Iranian Journal of Basic Medical Science segnala l’olio di cipresso come efficace contro il virus dell’herpes simplex di tipo 1 (HSV-1), caratterizzato dalla presenza di verruche e herpes labiale. Naturalmente prima di applicare l’olio occorre conoscere l’origine della verruca, attraverso una visita dermatologica.

3. Emorroidi

Le emorroidi sono vene gonfie nella regione dell’ano e del retto. Secondo uno studio pubblicato su BMC Complementary and Alternative Medicine, l’olio di cipresso può essere applicato in quest’area per alleviare l’infiammazione e uccidere i batteri. Va sempre diluito in abbondante acqua o in un olio vettore (cocco, oliva, mandorle, ecc.).

4. Tagli, ferite e infezioni

L’azione antimicrobica del cipresso può essere utile per pulire tagli e ferite e prevenire lo sviluppo di infezioni. Occorre sempre diluire l’olio in un vettore prima di applicarlo.

5. Brufoli e acne

I batteri sono una delle cause di acne e brufoli. Secondo un articolo del 2017, l’olio di cipresso è un coadiuvante in grado di ridurne la gravità grazie al suo effetto antimicrobico.

Poiché la concentrazione dell’olio è di solito piuttosto alta, è necessario diluirlo prima di applicarlo sulla pelle. Potete aggiungere 5 gocce in un flacone spray con acqua o mescolare la stessa quantità di un cucchiaio di olio d’oliva o di cocco.

6. Cellulite

La stessa recensione del 2017 evidenzia come l’olio di cipresso sia uno dei più utilizzati nei massaggi anticellulite. Tuttavia, sono necessarie ulteriori ricerche per confermare questo tipo di applicazione.

7. Vene varicose

Considerate un segno di cattiva circolazione, le vene varicose possono essere alleviate con massaggi a base di olii essenziali. L’olio di cipresso diluito è uno degli olii che si possono utilizzare, tuttavia non ci sono prove conclusive circa i benefici in tal senso.

8. Ansia e stress

Secondo uno studio pubblicato su Evidence-Based Complementary and Alternative Medicine, i massaggi aromaterapici possono avere buoni benefici su mente e corpo.

Una ricerca condotta su 11 partecipanti che hanno ricevuto massaggi con oli di lavanda, cipresso e maggiorana dolce mescolati con olio di mandorle ha riscontrato una riduzione di ansia e depressione. Anche in questo caso sono necessarie ulteriori ricerche.

aromaterapia
Il cipresso viene utilizzato in aromaterapia per ridurre gli stati di stress e ansia.

9. Dolore muscolare

Il National Center for Complementary and Integrative Health considera la massoterapia come pratica efficace nell’alleviare il dolore in aree come la schiena e il collo.

L’olio di cipresso è uno degli oli più utilizzati nei massaggi rilassanti. Si ritiene che agisca come un antispasmodico contro dolore e i crampi, ma sono ancora necessari ulteriori studi.

Come si usa il cipresso?

Il cipresso può essere utilizzato attraverso decotti, infusi o per via topica.

  • Decotto: la dose è di 50 g di foglie essiccate in un litro d’acqua. Cuocere a fuoco alto, quando inizia a bollire, abbassare a fuoco medio e lasciare cuocere ancora per 30 minuti. Infine, filtrare e utilizzare come lavaggio o impacco.
  • Infuso: 10 g di pianta essiccata ogni 200 ml di acqua. Aggiungere le foglie di cipresso all’acqua bollente, coprire e lasciare riposare per 5 minuti. Al termine filtrare e lasciare raffreddare.
  • Olio essenziale: si estrae dalle foglie fresche e dai frutti del cipresso. Di solito è la forma più commercializzata e utilizzata nei trattamenti di aromaterapia e massaggi.

Alcuni rimedi naturali a base di cipresso

Data la sua popolarità nella medicina tradizionale, non sorprende che ci siano una buona varietà di rimedi naturali realizzati con le diverse parti del cipresso. Ecco due dei più noti.

Semicupio per le emorroidi

Per realizzare un semicupio occorre sedersi in un contenitore poco profondo pieno di acqua tiepida.

Ingredienti

  • 10 gocce di olio di cipresso.
  • 6 foglie di amamelide tritate
  • 3 foglie di malva schiacciate.
  • 2 litri di acqua.

Istruzioni

  1. Mescolare tutte le piante e l’olio di cipresso.
  2. In una pentola aggiungere 2 cucchiai di questo composto ogni 2 litri di acqua.
  3. Far bollire per 5 minuti, lasciare in infusione e filtrare.
  4. Versare l’infuso in un contenitore, lasciarlo raffreddare, quindi procedere al semicupio.

Infuso di cipresso per il trattamento delle vene varicose

Questa ricetta viene utilizzata per realizzare impacchi utili per ridurre l’infiammazione.

Ingredienti

  • 10 gocce di cipresso.
  • 1 cucchiaio di ippocastano.
  • 1 cucchiaio di amamelide.
  • 2 litri di acqua.

Istruzioni

  1. Mescolare le erbe con il cipresso e metterle in una pentola con acqua.
  2. Far bollire per 5 minuti, lasciar riposare e infine filtrare.
  3. Bagnare una garza o un panno e sistemarla tiepida sulla zona affetta da vene varicose 2 o 3 volte al giorno.

Controindicazioni all’utilizzo del cipresso

Il cipresso, in particolare il suo olio, può avere effetti negativi se usato in modo improprio. In caso di allergia ad uno dei suoi componenti è possibile manifestare:

  • prurito
  • gonfiore
  • arrossamento
  • dolore e bruciore

Inoltre non è consigliato alle donne in gravidanza o in allattamento. Nel caso di neonati, bambini piccoli e animali domestici, il suo utilizzo deve essere limitato, a meno che non sia stato indicato da uno specialista.

Cosa ricordare del cipresso?

Il Cupressus sempervirens, cipresso comune o mediterraneo è un albero apprezzato per le sue proprietà medicinali.

È in grado di migliorare tosse, vene varicose, dolori muscolari, verruche e acne. Deve essere sempre diluito per evitare effetti indesiderati.

Potrebbe interessarti ...
Il frutto del baobab: valori, benefici e rischi
Vivere più sani
Leggi in Vivere più sani
Il frutto del baobab: valori, benefici e rischi

Il frutto del baobab (detto anche pane di scimmia) trova oltre 300 impieghi, secondo la tradizione di diversi Paesi africani. Scoprite di più.



  • Al-Snafi A. Medical importance of Cupressus sempervirens- A review. IOSR Journal Of Pharmacy. 2016;6(2):66–76.
  • Orhan IE, Tumen I. Potential of Cupressus sempervirens (Mediterranean Cypress) in Health. The Mediterranean Diet. 2015:639–47.
  • Emami S, Tayarani-Najaran Z, Sabouri M, Khajeh P et al. Antiviral Activity of Obtained Extracts from Different Parts of Cupressus sempervirens against Herpes Simplex Virus Type 1. Iranian Journal of Basic Medical Sciences. 2009;12(3):133-139.
  • Selim SA, Adam ME, Hassan SM, Albalawi AR. Chemical composition, antimicrobial and antibiofilm activity of the essential oil and methanol extract of the Mediterranean cypress (Cupressus sempervirens L.). BMC Complement Altern Med. 2014 Jun 2;14:179.
  • Orchard A, van Vuuren S. Commercial Essential Oils as Potential Antimicrobials to Treat Skin Diseases. Evid Based Complement Alternat Med. 2017;2017:4517971.
  • Kuriyama H, Watanabe S, Nakaya T, Shigemori I et al. Immunological and Psychological Benefits of Aromatherapy Massage. Evid Based Complement Alternat Med. 2005 Jun;2(2):179-184.
  • National Center for Complementary and Integrative Health (NCCIH). [Updated May 2019]. Massage Therapy: What You Need To Know. Available from: https://www.nccih.nih.gov/health/massage-therapy-what-you-need-to-know

Il contenuto di questa pubblicazione è solo a scopo informativo. In nessun caso possono servire a facilitare o sostituire diagnosi, trattamenti o raccomandazioni di un professionista. Se avete dei dubbi, consultate il vostro specialista di fiducia e chiedete la sua approvazione prima di iniziare qualsiasi procedura.