Colazioni ipocaloriche per chi soffre di diabete

17 giugno 2018
Le colazioni a basso contenuto calorico per chi soffre di diabete sono un modo sano di cominciare la giornata fornendo all'organismo tutta l'energia di cui ha bisogno

Per chi soffre di diabete il consumo di sostanze nutritive deve essere bilanciato in modo ottimale. Le colazioni ipocaloriche, ma con i nutrienti necessari, offriranno tutte le energie necessarie prima di uscire di casa.

Non fare colazione ha diverse conseguenze negative, soprattutto per i diabetici. Il metabolismo si altera, la concentrazione di insulina si riduce e aumentano i livelli di zucchero nel sangue.

Una colazione nutriente e adatta alle esigenze dell’organismo garantisce la forza necessaria per cominciare la giornata felici e soddisfatti. Le colazioni ipocaloriche per chi soffre di diabete riducono il livello di zuccheri nel sangue dopo il digiuno notturno di otto ore.

Colazioni ipocaloriche per diabetici

1. Pancake di pere e zenzero

Ingredienti

  • Mezza tazza di farina 00 (100 g)
  • Mezza tazza d farina di grano integrale (100 g)
  • 1 cucchiaio di zucchero di canna (15 g)
  • 2 cucchiaini di lievito (10 g)
  • 1 cucchiaio di zenzero in polvere (5 g)
  • Un pizzico di sale
  • Tre quarti di tazza di latte a basso contenuto di grassi (120 ml)
  • Un uovo (30 g)
  • 100 g di pere tagliate a fettine sottili.

Preparazione

  1. Mescolare in un recipiente di medie dimensioni la farina, lo zucchero, il lievito, lo zenzero e il sale.
  2. In un recipiente più piccolo, mescolare il latte, l’uovo, l’olio. Mescolare tutti gli ingredienti.
  3. Unire la pera tagliata e continuare a mescolare.
  4. Unire entrambi i preparati e mescolare fino a ottenere una consistenza uniforme.
  5. Per ogni singolo pancake bisogna stendere uniformemente un quarto di tazza dell’impasto su una piastra o una padella calde, con un filo d’olio.
  6. Cuocere entrambi i lati finché i pancake non sono leggermente dorati.
  7. Servire con marmellata bio e pezzi di pera.
Zenzero

2. Omelette di spinaci e pomodoro

Ingredienti

  • 3 albumi
  • 1 cucchiaio di parmigiano grattugiato (20 g)
  • Spinaci e pomodoro (50 g ciascuno)
  • Olio

Preparazione

  1. Cospargere d’olio una padella.
  2. Soffriggere spinaci e pomodori per tre minuti. 
  3. Aggiungere gli albumi, precedentemente uniti al parmigiano, e continuare a cuocere.
  4. Accompagnare l’omelette con due fette di pane integrale tostato e condito con prodotti dietetici.

3. Frullato di yogurt e verdure

Ingredienti

  • ½ tazza di yogurt naturale senza grassi (125 ml)
  • ½ tazza di latte di mandorle (125 ml)
  • 1 porzione di frutti di bosco (mirtilli, lamponi o fragole) (100 g)
  • ½ tazza di spinaci (30 g)
  • 2 cucchiai di semi di lino macinati (30 g)
  • 1 cucchiaio di cannella in polvere (15 g)
Yogurt greco e frutta

Preparazione

  1. Frullare gli spinaci con del latte di mandorle.
  2. Aggiungere i frutti di bosco e frullare.
  3. Aggiungere lo yogurt e il restante latte di mandorle.
  4. Unire i semi di lino e la cannella in polvere.
  5. Mescolare per qualche minuto per amalgamare bene i sapori.

4. Muffin integrali all’arancia

Ingredienti

  • ½ tazza di farina di grano integrale (100 g)
  • ¾ di tazza di farina 00 (150 g)
  • 2 cucchiai di bicarbonato (18 g)
  • Un pizzico di sale
  • ¼ di cucchiaio di cannella in polvere (3 g)
  • ¼  di tazza di zucchero (50 g)
  • 2 cucchiai di germe di grano (20 g)
  • 100 g di uva passa
  • 1 vasetto di yogurt all’uvetta (100 g)
  • 1 uovo
  • Mezza scorza d’arancia grattugiata
  • 3 cucchiai di succo d’arancia (45 ml)

Preparazione

  1. Preriscaldare il forno a 200 gradi.
  2. In una pentola setacciare la farina col bicarbonato, il sale e la cannella. È indispensabile setacciare per eliminare i grumi della farina e conferire morbidezza ai muffin.
  3. Aggiungere lo zucchero, il germe di grano e l’uvetta.
  4. Mescolare delicatamente lo yogurt e aggiungere olio, uovo, scorza d’arancia grattugiata e succo d’arancia.
  5. Versare il preparato a base di yogurt nell’incavo formato nel mucchio di farina. Impastare.
  6. In seguito, riempire le formine precedentemente cosparse d’olio fino a due terzi del loro volume.
  7. Infornare a 180 gradi per 20 minuti, o fino a quando i muffin non hanno raggiunto la consistenza voluta. È possibile infilare uno stuzzicadenti per verificare la cottura. L’impasto non deve presentare residui di crema.
  8. Lasciare raffreddare per due o tre minuti e poi servire.

Le colazioni ipocaloriche presentate sono ottime per chi soffre di diabete, poiché sono povere di zuccheri, ma prevedono tutti i nutrienti necessari per avere energie e non patire la fame.

 

Guarda anche