Colesterolo e zuccheri nel sangue: ridurli con l’aceto di mele

13 luglio 2018
Nonostante l'aceto di mele possa apportare grandi benefici per controllare il colesterolo e gli zuccheri nel sangue, nel caso in cui si stia seguendo un trattamento dovremmo prima consultare con uno specialista.

Il colesterolo e gli zuccheri nel sangue sono due malattie molto comuni in qualsiasi parte del mondo. Di entrambe, si può dire che agiscono in modo diretto sui condotti sanguigni.

In questo articolo vi parleremo meglio di queste due malattie e vi spiegheremo come preparare una ricetta incredibile a base di aceto di mele che vi tornerà molto utile per alleviare i sintomi del colesterolo e degli zuccheri nel sangue.

Colesterolo

Il livello di colesterolo buono (HDL) di una persona è un fattore essenziale se si vuole ridurre il rischio di soffrire di qualche malattia cardiovascolare. Le principali cause degli alti livelli di colesterolo, sono:

  • Alimentazione scorretta
  • Obesità
  • Poca attività fisica
  • Fumare e ingerire bevande alcoliche
  • Fattori genetici

Vi sono due tipi di colesterolo: buono (HDL) e cattivo (LDL). Questa differenza è dovuta al fatto che la creazione del colesterolo è una delle funzioni principali del fegato. Di fatto, questa funzione si vede compromessa quando i grassi che ingeriamo sono di cattiva qualità.

Mediante il colesterolo, le cellule ricevono la quantità di grasso che necessitano. Se queste non sono di tipo buono, la nostra salute si vedrà compromessa, ostruendo così le vene e le arterie.

Sintomi

Immagine raffigurante effetti del colesterolo nel sangue

Sono molti anche i sintomi che possiamo cominciare a notare a livello fisico e funzionale, come:

  • Infiammazione e intorpidimento degli arti
  • Nausee e mal di testa
  • Alito cattivo
  • Gonfiore e indigestione
  • Problemi alla vista
  • Stitichezza
  • Dolore al petto
  • Debolezza e affaticamento
  • Malattie cutanee
  • Intolleranze alimentari

Il livello di colesterolo consigliato per gli uomini è più di 40 mg/dl. Oltre a effettuare il test almeno ogni 5 anni, si consiglia di seguire una dieta povera di grassi.

Per le ragazze che hanno meno di 19 anni, il livello di colesterolo buono (HDL) deve essere superiore a 45 mg/dl. Nel caso delle donne che hanno più di 20 anni, deve essere superiore a 50 mg/dl.

Zuccheri nel sangue

Gli zuccheri nel sangue, o glucosio, sono la fonte principale di energia per le cellule del nostro organismo. Questo tipo di zucchero è presente in diversi alimenti, come le farine, il miele, le carote o il riso, fra gli altri.

Grazie all’energia che questo produce, si mettono in atto delle funzioni importanti del nostro corpo, come la digestione, il battito cardiaco e la sinapsi, fra le altre. Lo zucchero presente nel nostro sangue deve essere mantenuto fra i 70 e i 110 mg/dl per ottenere tutti i benefici senza conseguenze negative sulla salute.

Se soffriamo di iperglicemia, dobbiamo iniziare il suo trattamento in tempo, dato che può peggiorare e provocare il diabete. Questo compare quando il pancreas ha dei problemi a produrre l’insulina necessaria a controllare la quantità di zuccheri presenti nel sangue.

Sintomi

A seguire vi presenteremo i segnali più comuni che iniziano a emergere se si ha un’alta concentrazione di zuccheri nel sangue.

  • Sensazione di sete
  • Lesioni sulla pelle
  • Cambiamenti di umore
  • Debolezza e sonnolenza
  • Cicatrizzazione lenta delle ferite
  • Problemi alla vista
  • Problemi sessuali, a causa delle lesioni ai nervi e ai vasi sanguigni

Cause

Glucometro per misurare la glicemia

Queste sono le ragioni per cui i vostri livelli di zucchero nel sangue possono essere elevati:

  • Stress (lo stress può produrre degli ormoni che innalzano il livello di glucosio nel sangue)
  • Cambiamenti a livello ormonale
  • Disidratazione
  • Cibi con più carboidrati del solito
  • Non avere una vita attiva
  • Carenza di insulina
  • Effetti collaterali causati da altri farmaci (per esempio, steroidi, farmaci anti-psicotici)
  • Malattie. Il corpo produce gli ormoni per combattere la malattia e questi ormoni innalzano il livello di glucosio nel sangue.

Queste due malattie compromettono molto il corretto funzionamento del nostro organismo. Pertanto, risulta necessario trattarle per non andare incontro a problemi più gravi.

A seguire vi spiegheremo come preparare l’aceto di mele con il fine di ridurre queste due condizioni.

Aceto di mele per trattare il colesterolo e lo zucchero nel sangue

L’aceto di mele conta su proprietà e componenti incredibili (potassio, pectina, acido malico, calcio) che lo rendono un alleato perfetto quando si tratta di aiutarci a curare queste due malattie, dato che:

  • Evita la contrazione dei vasi sanguigni, grazie al fatto che incrementa i livelli di ossido d’azoto.
  • Equilibra l’alcalinità provocata da determinate abitudini alimentari.
  • Contribuisce all’ottenimento di risultati se si seguono delle diete, facendoci diminuire di peso, grazie al fatto che dissolve i grassi.
  • Purifica l’organismo dalle tossine.
  • Disintossica il colon, pertanto, migliora la digestione.
  • Promuove un equilibrio del sistema linfatico, contribuendo a far sì che il sangue fluisca senza ostacoli.
  • Diminuisce la pressione arteriosa, il colesterolo e i livelli di trigliceridi. 

Ingredienti

  • 3 cucchiai di aceto di mele (45 ml)
  • 1 bicchiere d’acqua (250 ml)

Come dobbiamo prepararlo?

  • Mescoleremo entrambi gli ingredienti fino a che l’aceto non si sia dissolto molto bene nell’acqua e lo berremo 3 volte al giorno.
  • A mano a mano che noteremo dei miglioramenti, ridurremo le dosi a 2 volte al giorno.
Guarda anche