Ridurre il consumo di carboidrati per perdere peso

· 20 Maggio 2017
Quando dovete ridurre il consumo di carboidrati, tenete conto che i peggiori sono quelli semplici, mentre quelli complessi saziano di più e hanno un apporto nutritivo superiore

Quando si tratta di perdere peso corporeo, è importante ridurre il consumo di carboidrati e optare per alimenti che ne contengono quantità ridotte.

Tuttavia, l’assunzione quotidiana di carboidrati è fondamentale per mantenersi in salute grazie ad una dieta bilanciata. Includerli nei propri piani alimentari è necessario per godere di un rendimento fisico e mentale ottimale e per preservare un buon funzionamento metabolico.

Sebbene non sia conveniente eliminarli del tutto, è fondamentale imparare a scegliere quelli più sani, ovvero, quelli complessi.

È altrettanto conveniente ricorrere ad alcuni trucchetti che, se messi in pratica quotidianamente aiutano a ridurre l’assunzione dei carboidrati in maniera sicura, senza danneggiare la salute.

Oggi vogliamo condividerne alcuni consigli con voi, in modo che possiate metterli in pratica tutti i giorni.

Evitare il consumo di bevande zuccherate

ridurre i carboidrati bevande

I succhi e le bibite zuccherate in vendita sul mercato non hanno un significativo valore nutritivo ma apportano un gran numero di calorie inutili.

Quando li assumiamo, si genera una reazione di ansia nel corpo che spesso conduce ad assumere più fonti di carboidrati semplici.

D’altro canto, il loro elevato contenuto di zuccheri influisce sul funzionamento metabolico e, tra l’altro, causa:

  • Aumento della resistenza all’insulina.
  • Tendenza a sviluppare diabete di tipo 2.
  • Rischio di soffrire di sovrappeso e obesità.

Leggete anche: Come trattare il diabete con l’aloe vera

Aumentare l’assunzione di verdure

Incrementando l’assunzione quotidiana di verdure senza amido, potrete ridurre in maniera significativa il desiderio di assumere carboidrati in eccesso.

Questi alimenti contengono elevati livelli di fibre dietetiche e composti antiossidanti che, oltre a migliorare la digestione, accelerano il metabolismo e placano l’ansia da cibo.

Scegliete  per esempio tra:

  • Verdure a foglia verde
  • Pomodori
  • Carote
  • Barbabietola

Aumentare l’assunzione di grassi sani

avocado e cereali

Aumentare il consumo di alimenti ricchi di grassi sani è un modo eccellente per ridurre la quantità di carboidrati senza influire sui livelli di energia del corpo.

Questi nutrienti sono quindi indispensabili per il corretto funzionamento metabolico e saziano.

Le migliori fonti di grassi sani sono:

  • Olio extra vergine di oliva
  • Avocado
  • Frutta secca
  • Pesce grasso
  • Semi (chia, lino, girasole)

Assumere giuste quantità di proteine

Anche se si sente dire di tutto riguardo alle proteine, queste sono fondamentali per godere di buona salute e per preservare il corretto peso corporeo.

Gli alimenti che contengono proteine devono sopperire al 35% delle calorie quotidiane e, se possibile, essere assunti a colazione.

Dato che possiedono un elevato valore energetico, aiuteranno a migliorare il rendimento e favoriranno l’attività metabolica.

Potete trovare le proteine ad alto valore biologico in:

  • Uova
  • Carni magre
  • Pesce grasso
  • Frutta secca
  • Cereali integrali
  • Legumi

Optare per alimenti integrali

pane carboidrati

Anche se gli alimenti integrali contengono carboidrati, la loro assunzione favorisce il processo di eliminazione del grasso corporeo e apporta energie all’organismo.

Queste perché si tratta di carboidrati complessi che, a differenza di quelli semplici, vengono assimilati facilmente dal corpo.

Questi alimenti, inoltre, contengono fibre, antiossidanti e altri nutrienti essenziali che contribuiscono a migliorare il benessere fisico e mentale.

Sostituire il latte vaccino per ridurre il consumo di carboidrati

Il latte vaccino è nutriente per coloro che non ne sono intolleranti; tuttavia, a causa del suo elevato contenuto di grassi e carboidrati, è meglio che non berlo quando si cerca di perdere peso.

Ogni bicchiere di questo latte contiene tra i 12 e i 13 grammi di carboidrati, oltre ad un elevato numero di calorie.

Pertanto, vi consigliamo di sostituirlo con il latte vegetale che apporta solo 2 grammi di carboidrati.

Il latte vegetale è povero di calorie e, grazie al suo elevato contenuto di fibre, è ottimo per la digestione.

Scegliete quindi varietà come il latte di:

  • Cocco
  • Mandorle
  • Riso
  • Noci

Leggete anche: 7 motivi per bere latte e miele prima di andare a dormire

Conclusione

Ridurre il consumo di carboidrati è semplice se si seguono alcune buone abitudini alimentari. Tenendo conto dei consigli appena esposti, potete limitarne il consumo e perdere più facilmente grasso corporeo.

In conclusione, una dieta sana e povera di calorie è il miglior modo per combattere il peso eccessivo.

Assicuratevi quindi di includere tutti i gruppi alimentari nelle vostre diete.