7 cambiamenti per migliorare la salute cardiovascolare

· 11 luglio 2017
Per migliorare la propria salute cardiovascolare, oltre a prendersi cura dell'alimentazione, è altrettanto importante rilassarsi e staccare la spina dalle tensioni della giornata.

Oggi vi invitiamo a mettere in atto alcuni cambiamenti fondamentali al fine di prendervi cura della vostra salute cardiovascolare.

Senza rendercene conto, infatti, trascuriamo totalmente il cuore, quell’organo meraviglioso che batte proprio al centro della nostra cassa toracica (anche se percepiamo di più il battito sul lato sinistro perché i suoi muscoli sono orientati verso questo lato).

Lo facciamo inconsapevolmente, scegliendo, per esempio, una vita sedentaria o una cattiva alimentazione ricca di grassi saturi. Lo facciamo anche quando lasciamo che lo stress e l’ansia alterino la calma del cuore, il suo equilibrio e benessere.

È necessario capire quanto sia importante preoccuparsene e ricordare che, se il cuore non gode di buona salute, si debilita o si ammala, la nostra qualità di vita può risultarne gravemente compromessa, indipendentemente dall’età.

Oggi nel nostro blog vi proponiamo di avviare una piccola rivoluzione, una di quelle che migliorerà la vostra qualità di vita perché inizierete a “pensare col cuore” per favorire il suo benessere.

1. Sostituite il burro con l’olio d’oliva

Se adorate mangiare ogni giorno il pane tostato con burro o marmellata, cercate di cambiare questa abitudine.

Optate per l’olio extra vergine di oliva e deliziatevi con questa sensazionale proposta che potete combinare con tutto: può rappresentare, infatti, un ingrediente ideale per arricchire colazione, pranzo o cena.

Un’abitudine molto sana che ci ricorda una delle regole della dieta mediterranea: è sempre meglio ricorrere ad un bel filo d’olio d’oliva piuttosto che ricorrere al burro.

I vostri piatti saranno molto più sani e saporiti.

Scoprite: 7 consigli per avere un cuore sano

2. Mangiate pesce 3 volte alla settimana

È interessante sapere che i pesci d’acqua fredda, come ad esempio il tonno, gli sgombri o le aringhe, sono le fonti più ricche di acidi grassi omega 3.

  • A differenza della carne, questo tipo di pesce fa molto bene alla nostra salute cardiovascolare.
  • Apporta potassio, magnesio e niacina, tre componenti che, insieme agli acidi grassi, riducono il colesterolo cattivo (LDL) delle arterie e si prendono cura del cuore.

In ogni caso, cercate di comprare pesce di cui conoscete bene l’origine perché, a volte, può contenere agenti contaminanti che danneggiano direttamente la salute.

3. Sostituite il sale con adeguate spezie

Il sale esalta il sapore degli alimenti e, probabilmente per questo, si tratta di un ingrediente che ha una grande tradizione nella nostra storia culinaria.

Proprio per questo motivo, risulta complicato (in particolare per gli ipertesi) dover eliminare il sale dalla dieta. Cosa fare se i nostri piatti non sanno di nulla?

La soluzione a tale problema è semplice e favolosa: possiamo munirci delle seguenti spezie.

  • Aneto: ideale per zuppe e pesce.
  • Aglio in polvere.
  • Succo di limone in polvere: un concentrato naturale che conferisce grande sapore ai nostri piatti.
  • Cipolla in polvere: possiede un buon sapore, inoltre è antinfiammatoria.

4. Includete una buona tazza d’avena alla vostra colazione

Lo abbiamo detto spesso nel nostro blog: uno dei migliori alimenti da assumere per prendersi cura della propria salute cardiovascolare è l’avena.

  • L’avena possiede sei amminoacidi essenziali, è ricca di grassi insaturi e acido linoleico.
  • Regola i livelli di glucosio ed è ricca di vitamine (E, B1, B2) e minerali (calcio, ferro, zinco, fosforo e magnesio).
  • Grazie a tutti questi componenti, ci prendiamo cura del  cuore e lo prepariamo ad affrontare la giornata con la massima energia.

Scoprite un Efficace rimedio all’aglio contro la sciatica

5. 20 minuti di sport al giorno per prendervi cura della vostra salute cardiovascolare

Abbiamo tutti almeno 20 minuti liberi nel corso della giornata, tempo da dedicare al  cuore, al corpo, ai muscoli, alle ossa e al sistema respiratorio.

Ebbene, è importante mettere da parte la pigrizia e capire che è necessario fare un po’ di sport. Basterà andare a camminare, correre, salire le scale, fare una passeggiata in bici e persino andare a ballare. In ogni caso, è importante che sia esercizio di tipo aerobico.

6. 20 minuti di calma e meditazione

La meditazione, così come saper disconnettere la mente, il corpo e gli apparecchi tecnologici non solo risulta molto rilassante, ma anche sano.

La nostra mente e la nostra salute cardiovascolare ce ne saranno grate perché, grazie a ciò, elimineremo le tensioni, i pensieri negativi e persistenti, le ossessioni, le pressioni, ecc.

Provateci oggi stesso. Meditate, regalatevi 20 minuti di silenzio e calma.

7. Sì a una limonata al giorno

Il succo di limone è rinfrescante, sano, gustoso e un alleato perfetto per la salute cardiovascolare. 

  • Ne conoscete il motivo? I limoni sono ricchi di potassio e magnesio, due minerali che aiutano a regolare la pressione sanguigna.
  • I limoni sono particolarmente ricchi di diversi tipi di antiossidanti come i bioflavonoidi, necessari per proteggere le arterie e mantenerle flessibili e prive di placca.

Scoprite anche: Cosa rivela la lingua sulla nostra salute?

Non abbiate dubbi ad includere nella vostra routine di tutti i giorni questi semplici consigli. Sono facili da seguire e possono cambiare la vostra vita in meglio. 

Guarda anche