Combattere la depressione senza i farmaci

22 aprile 2014
Grazie all'attività fisica, il nostro corpo libera endorfine, che ci aiutano a sentirci meglio. Combinatele con alimenti che vi tirano su di morale, come la frutta secca o il cioccolato.

Vi è capitato qualche volta di essere di cattivo umore, di sentirvi depressi o semplicemente di non avere l’entusiasmo per fare nulla? Probabilmente, state attraversando un periodo di depressione lieve e non avete bisogno di alcun farmaco per uscirne. 

Continuate a leggere questo articolo per scoprire diversi rimedi naturali che vi aiuteranno a sentirvi molto meglio.

Erba di San Giovanni e Ginkgo biloba

L’iperico, conosciuto anche come erba di San Giovanni, viene usato sotto forma di infuso per migliorare la depressione lieve o moderata e per tenere sotto controllo l’ansia. Anche se ancora non si conosce il meccanismo d’azione dell’iperico, alcuni studi ne hanno dimostrato la validità come antidepressivo naturale per i suoi effetti positivi sullo stato d’animo delle persone che lo assumono.

Ci sono anche prove scientifiche a favore dell’uso del Ginkgo biloba per combattere gli stati depressivi. Una ricerca portata a termine nel 1993 su un gruppo di pazienti che non rispondevano positivamente ai farmaci antidepressivi ha riscontrato ottimi risultati dopo che queste stesse persone hanno assunto 80 mg di estratto di Ginkgo biloba tre volte al giorno. A quanto pare, l’estratto di questa pianta riesce ad alzare i livelli di serotonina nel cervello, dando così una sensazione di benessere.

Alimenti che combattono la depressione

Siete tra quelle persone che prendono d’assalto il frigorifero quando si sentono un po’ giù di corda? Determinati alimenti possono esservi di grande aiuto per risollevarvi il morale. Ecco alcune valide opzioni:

  • Banane. Quando si abbassa il livello di zuccheri nel sangue, le persone tendono ad essere di cattivo umore e ad avere pensieri negativi. Le banane apportano una grande quantità di zucchero e contengono, inoltre, triptofano, un precursore della serotonina, uno dei cosiddetti “ormoni della felicità”.
  • Cioccolato. Lo zucchero e il burro di cacao presenti nel cioccolato fanno in modo che l’organismo assorba più facilmente il triptofano, favorendo la produzione di serotonina. Il cioccolato contiene anche feniletilamina, una sostanza che ha un effetto stimolante ed eccitante sul sistema nervoso. A causa del grande apporto calorico del cioccolato, si consiglia di mangiarne in quantità moderata.
  • Noci e mandorle. Questa frutta secca apporta acidi grassi omega 6, omega 3 e polifenoli, i quali hanno un effetto positivo sul tessuto neurale. Potete mangiare noci e mandorle in qualsiasi momento della giornata, da sole oppure nelle insalate.

Cambiate il vostro stile di vita per sentirvi meglio

Ci sono molte altre cose che potete fare per scacciare i pensieri negativi e combattere la depressione. Tenete a mente questi semplici consigli che vi faranno sentire molto bene:

  • Fate un po’ di movimento. Fare esercizio fisico, ballare, uscire a fare una passeggiata o fare jogging nel parco sono degli eccellenti rimedi naturali contro la depressione. L’attività fisica genera endorfine, sostanze rilasciate dal cervello che vi faranno sentire benissimo.
  • Attività all’aria aperta. È dimostrato che il contatto diretto con la luce solare aumenta i livelli di serotonina nell’organismo. Cercate di svolgere delle attività all’aria aperta per prendere un po’ di sole, la mattina presto oppure il pomeriggio, ovviamente prendendo sempre le dovute precauzioni per evitare gli effetti nocivi dei raggi UV.
  • Ridete più che potete. Anche le risate generano una grande quantità di endorfina, vi fanno rilassare ed eliminano lo stress. Al cinema scegliete le commedie, uscite spesso con gli amici e ridete più che potete, tutto questo vi farà sentirte più felici.

Prima o poi nella vita tutti attraversiamo dei momenti di depressione. Cercate di seguire questi semplici consigli per migliorare il vostro stato d’animo. Tuttavia, se i sintomi non dovessero scomparire e continuaste a sentirvi tristi per molto tempo, potrebbe trattarsi di una forma cronica di depressione e per questo la cosa migliore che potete fare è di rivolgervi al vostro medico curante senza indugio.

Guarda anche