Camminare per evitare la depressione

· 31 marzo 2014
Uno dei migliori trattamenti per combattere la depressione è l'atività fisica, che ci permette di liberare endorfine.

Da sempre si sa che fare esercizio regolarmente fa bene alla nostra salute fisica: riduce il rischio di cancro, di malattie al cuore e di accidenti cerebrovascolari. Negli ultimi anni, gli studi hanno dimostrato che anche la salute mentale trae benefici da una regolare attività fisica. Scoprite come camminare possa aiutare ad evitare la depressione.

L’esercizio fisico, come camminare, può aiutare le persone a riprendersi dalla depressione. Quando le persone si deprimono o sono in ansia, molto spesso sentono di non avere il controllo della propria vita. Tuttavia, l’attività fisica, come appunto la camminata, restituisce loro il controllo del corpo e questo spesso è il primo passo per sentire di avere il controllo di altri eventi.

Chi può trarre beneficio e qual è il migliore esercizio fisico da fare?

Qualsiasi persona affetta da depressione può trarre beneficio da un regolare esercizio fisico, ma questa attività è utile soprattutto per le persone con una forma lieve di depressione. Per quanto riguarda la tipologia, qualunque esercizio è utile purché sia adatto alla persona in questione che farà del suo meglio per realizzarlo. L’esercizio deve essere qualcosa che vi piace fare, altrimenti sarà difficile trovare la motivazione per svolgerlo regolarmente.

Con quale frequenza bisogna fare esercizio fisico?

Per mantenersi in salute, gli adulti dovrebbero fare ogni settimana 150 minuti di attività fisica ad intensità moderata. Se per molto tempo non avete svolto alcun tipo di attività fisica, dovrete introdurla gradualmente nella vostra routine quotidiana. Anche una passeggiata di 15 minuti può aiutarvi a liberare la mente e a rilassarvi. Ricordate che qualsiasi esercizio è meglio di niente.

Da dove iniziare?

Partecipare ad uno sport di squadra, allenarsi in un centro sportivo o semplicemente essere più attivi nella vostra routine quotidiana, per esempio andando al lavoro a piedi o in bicicletta piuttosto che in macchina, può fare la differenza nella vostra vita e nel vostro benessere quotidiano. Cercate un’attività che potete svolgere con regolarità. L’importante è cominciare un po’ alla volta, soprattutto se è da molto tempo che non praticate alcun tipo di esercizio. Iniziate camminando per 15 minuti per poi aumentare fino a 30 minuti, accelerando anche il passo a mano a mano che passa il tempo, in questo modo otterrete maggiori risultati. Tenete presente che l’esercizio che realizzate deve essere indicato e adatto a voi.

Chiedete al vostro medico di prescrivervi l’esercizio fisico

Se siete tra quelle persone che non fanno esercizio da molto tempo o se siete preoccupati degli effetti dell’attività fisica sulla vostra salute, consultate il vostro medico per sapere quali esercizi potete svolgere o meno. Molti specialisti in medicina generale di tutto il paese prescrivono l’esercizio fisico come trattamento per un’ampia gamma di malattie, compresa la depressione. 

Ci sono molte cure disponibili per la depressione, tra le quali le terapie di conversazione, i farmaci antidepressivi e le misure di auto-mutuo aiuto di vario tipo. Se vi sentite depressi/e da più di due settimane, rivolgetevi al vostro medico per spiegargli i vostri sintomi: questi possono essere d’aiuto per scegliere tra i vari trattamenti disponibili per la depressione e decidere quello più adatto a voi

Guarda anche