Combattere l'anemia con 7 alimenti

Sapevate che le uova, oltre a migliorare i quadri di anemia cronici, aiutano a rinforzare i capelli e le unghie? Cercate di assumerle insieme ad un bicchiere di spremuta d'arancia per ottimizzare l'assimilazione dei loro nutrienti.
Combattere l'anemia con 7 alimenti

Ultimo aggiornamento: 24 ottobre, 2020

In questo articolo vi parliamo di come combattere l’anemia ricorrendo a rimedi naturali e controllando l’alimentazione, sempre a integrazione della terapia prescritta dal medico.

Davvero è possibile migliorare il quadro clinico dell’anemia, mangiando sano? Ebbene sì, e a seguire ve lo spieghiamo approfondendo l’argomento. Continuate a leggere!

Il ruolo dell’alimentazione nell’anemia

L’anemia è un problema che si verifica a causa della riduzione dell’emoglobina nel sangue, quasi sempre a causa della carenza di ferro o di nutrienti, come l’acido folico e la vitamina B12.

È uno dei problemi di salute più comuni per quanto riguarda la nutrizione e, anche se può colpire chiunque, è più frequente nelle donne e nei bambini, oltre che nei vegani.

La sua presenza causa difficoltà nel processo di ossigenazione delle cellule ed interferisce nel funzionamento di vari organi.

La persona che ne soffre vive in un costante stato di fatica cronica e, nei casi più gravi, può sviluppare disturbi come l’ipertensione, infezioni e perdita della memoria.

La buona notizia è che si tratta di un problema che può essere controllato in maniera naturale, dato che è sufficiente migliorare alcune abitudini alimentari.

A tale scopo, nel seguente spazio vogliamo parlare di 7 alimenti le cui proprietà aiutano a combattere l’anemia. Prendete nota!

1. Spinaci

Spinaci per combattere l'anemia

Poveri di calorie e ricchi di nutrienti essenziali, gli spinaci occupano uno dei primi posti come alimenti per ridurre l’anemia. Contengono vitamina A e del complesso B, entrambe necessarie per rafforzare le difese e controllare la fatica.  

Il loro apporto di ferro, zinco e calcio promuove la produzione di emoglobina e aiuta a ripristinare la normale circolazione ottenendo un’ossigenazione ideale dei tessuti. Inoltre, contengono elevate quantità di vitamina C, che contribuisce a ottimizzare l’assorbimento del ferro, così come afferma uno studio del 2019.

  • L’ideale è assumere almeno ½ tazza di spinaci (75 g) per ottenere il 20% delle dosi necessarie di ferro.

2. Avena

Oltre ad essere fonte di ferro, l’avena contiene vitamine e sostanze antiossidanti che risultano fondamentali per il trattamento di questa condizione.

Il suo elevato apporto di nutrienti essenziali migliora il trasporto dell’ossigeno e dei nutrienti, evitando che si riduca il rendimento fisico e mentale.

  • Assumete 2 o 3 cucchiai di avena (20 o 30 g) al giorno per combattere l’anemia.

3. Le uova per combattere l’anemia

Cesta di uova

L’assunzione regolare di uova è una delle abitudini che aiutano a mantenere buoni livelli di energia nell’organismo. Questo alimento apporta amminoacidi essenziali e minerali che, nell’insieme, favoriscono la produzione di emoglobina e anticorpi.    

Le loro proprietà nutritive riducono l’anemia cronica e, a loro volta, controllano sintomi come la fragilità di capelli ed unghie. Con il loro contenuto di vitamine del gruppo B contribuiscono a prevenire e a ridurre i sintomi di questa malattia, secondo quanto riportato in un articolo pubblicato sulla rivista American Family Physician.

  • Includete regolarmente le uova nella vostra dieta, preferibilmente a colazione.
  • Accompagnatene il consumo con una spremuta d’arancia per favorire l’assimilazione dei nutrienti.

4. Lenticchie, fonte di ferro

Le lenticchie sono tra i legumi più indicati per i pazienti che soffrono di anemia. Il loro contenuto di ferro favorisce la produzione dei globuli rossi e riduce le difficoltà circolatorie.

Contengono proteine e sostanze antiossidanti che proteggono le cellule dal deterioramento di cui soffrono a causa della carenza di nutrienti.

  • Assumete fino a 3 porzioni di lenticchie alla settimana.

5. Pane di grano duro

Pane fatto in casa
Questo tipo di pane fatto in casa è facile da preparare e può essere mangiato praticamente in qualunque momento della giornata.

I prodotti a grano duro sono un’ottima alternativa per controllare la fatica e la debolezza causate dall’anemia. I loro carboidrati sono una fonte di “combustibile” per i tessuti e le cellule, cosa che aiuta a mantenere un ottimale rendimento fisico e mentale. Oltretutto, le vitamine del gruppo B svolgono un ruolo attivo nel metabolismo energetico.  

Contengono, inoltre, piccole quantità di ferro che, insieme ad altri alimenti, accelerano la guarigione da questa malattia.

  • Includete questo alimento nella vostra colazione, accompagnandolo a carni magre, avocado o frutta, per combattere l’anemia.

6. Fegato di bovino, il miglior alimento per combattere l’anemia

Nel trattamento per i pazienti che soffrono di anemia si includono spesso piatti a base di fegato di bovino. Questo tipo di carne è una della principali fonti di ferro di facile assorbimento e, pertanto, è uno dei migliori complementi nutritivi per combattere questo problema.

  • Assumete fegato bovino almeno 2 volte alla settimana per combattere l’anemia.

7. Melagrana per l’anemia

Anche se la quantità di ferro contenuta in questo frutto non è elevata, includerlo nella dieta può aiutare a ridurre i sintomi causati dall’anemia.

Contiene fibre, potassio ed altri minerali essenziali che, oltre a contrastare le carenze, migliorano la circolazione e il processo di ossigenazione cellulare.     

La sua assunzione moderata incrementa le energie e aiuta a preservare l’equilibrio nella produzione dell’emoglobina.

  • Assumete una melagrana al giorno oppure preparate un succo.

Mangiate meglio per prevenire o per trattare l’anemia

Vi hanno diagnosticato l’anemia? Oltre a seguire i consigli del vostro medico, combattetela mangiando in modo sano. Tenete conto che le porzioni dovranno essere moderate, visto che si tratta di integratori alimentari.

Tenete a mente che seguire una dieta rigida, come quella vegana, aumenta il rischio di anemia e di altre malattie associate alla carenza di nutrienti.

Potrebbe interessarti ...
Frutti ricchi di potassio: i 10 migliori
Vivere più saniLeggilo in Vivere più sani
Frutti ricchi di potassio: i 10 migliori

Tra i frutti ricchi di potassio, il più famoso è senz'altro la banana. Ce ne sono anche altri, altrettando benefici per il nostro organismo.



  • Simonson W., Should vitamin C routinely be given with oral iron supplements? Geriatr Nurs, 2019.
  • Langan RC., Goodbread AJ., Vitamin B12 deficiency: recognition and management. Am Fam Physician, 2017. 96 (6): 384-389.