Combattere l’anemia sideropenica senza assumere ferro

Prendere il sole ogni giorno ci aiuta a ottenere vitamina D, essenziale per promuovere l'assimilazione del ferro e combattere l'anemia sideropenica

Oggi vediamo come combattere l’anemia sideropenica senza dover assumere ferro. L’anemia sideropenica è un disturbo più frequente di quanto pensiamo, soprattutto nelle adolescenti e nelle giovani donne.

Tra i suoi sintomi più frequenti troviamo:

  • Stanchezza
  • Capelli e unghie fragili
  • Pallore
  • Sconforto, in alcuni casi

Scoprite in questo articolo i diversi modi naturali per prevenire e combattere l’anemia sideropenica senza assumere integratori di ferro, poiché possono avere alcuni effetti collaterali per la salute.

L’anemia sideropenica

L’anemia sideropenica è una carenza di ferro che può essere causata da abbondanti mestruazioni nel caso delle giovani donne, ma anche da emorragia, una dieta sbilanciata o malassorbimento intestinale.

Questo disturbo può anche essere uno squilibrio temporaneo a causa di un maggiore bisogno di ferro in periodi quali l’adolescenza, la gravidanza o l’allattamento.

Il trattamento comune è basato su integratori di ferro. Tuttavia, possono causare effetti collaterali come gastrite, mal di stomaco o stitichezza, oltre a causare ossidazione.

Se soffriamo di malassorbimento, inoltre, assumere un integratore non risolverà il deficit.

Leggete anche: Conseguenze della carenza di ferro

Rimedi alternativi per combattere l’anemia sideropenica

1. Terapia con acqua

Bagno di acqua calda

L’idroterapia o la terapia curativa con acqua a diverse temperature può essere efficace nel trattamento di diversi disturbi, come l’anemia da carenza di ferro.

In questo caso, l’acqua stimola la circolazione e, di conseguenza, la produzione di globuli rossi. È importante notare che le persone con anemia hanno spesso difficoltà a tollerare l’acqua fredda.

Possiamo fare due tipi di bagni che ci saranno utili:

  • Bagno caldo di piedi e braccia.
  • Bagno freddo di petto e schiena.

2. Sali di Schüssler per malassorbimento

Se soffriamo di anemia sideropenica a causa di un malassorbimento intestinale, la soluzione non sarà assumere più ferro.

Dovremo prendere un integratore naturale che migliori l’assimilazione intestinale. Per raggiungere questo obiettivo, possiamo ricorrere al seguente rimedio omeopatico:

  • Ferrum phosphoricum o ferro fosfato D6 (sale di Schüssler): questa medicina naturale non è un integratore di ferro e non ha controindicazioni o effetti collaterali. Dobbiamo assumerlo per almeno un mese.

3. Un’insalata al giorno

Un'insalata al giorno

Molte persone credono che per aumentare i livelli di ferro dovrebbero consumare più carne rossa. Tuttavia, un eccesso di proteine animali può influire negativamente su fegato o reni.

Per combattere l’anemia sideropenica in modo sano, l’ideale è aggiungere un’insalata a ogni pasto.

L’insalata deve essere molto varia e contenere i seguenti ingredienti:

  • Lattuga e diversi tipi di foglie verdi (rucola, crescione, ecc.)
  • Barbabietola
  • Carota
  • Pepe
  • Cavolo
  • Pomodoro
  • Cetriolo
  • Germogli
  • Frutta secca e semi

4. Succo di limone

Il ferro viene assorbito molto meglio se consumato insieme alla vitamina C o all’acido ascorbico.

Possiamo assumere un integratore di questa vitamina al giorno o possiamo abituarci a condire i nostri piatti sempre con del succo di limone fresco.

Altri alimenti ricchi di vitamina C sono:

  • Agrumi
  • Frutti rossi
  • Acerola
  • Pepe
  • Papaya
  • Kiwi
  • Guaiava
  • Rosa canina
  • Prezzemolo

5. Attenzione a latte e derivati

Il latte e i suoi derivati

Allo stesso modo in cui la vitamina C migliora l’assimilazione del ferro, il latte e i suoi derivati hanno l’effetto opposto.

I prodotti caseari sono alcalini e neutralizzano gli acidi gastrici, che inibiscono l’assorbimento del ferro.

Per questo motivo, se soffriamo di anemia sideropenica dovremmo ridurre il consumo di questi ingredienti o, almeno, consumarli separatamente dagli altri alimenti.

Leggete anche: Bevande per trattare l’anemia in modo naturale

6. Regolare il ciclo mestruale

Se sappiamo che il nostro deficit di ferro è una conseguenza di mestruazioni troppo abbondanti, oltre a seguire questi suggerimenti dobbiamo anche ricorrere a qualche rimedio naturale che possa aiutarci a regolare il ciclo.

Alcune piante medicinali hanno il pregio di ridurre il sanguinamento mestruale eccessivo:

  • Ortica
  • Genziana
  • Agnocasto
  • Equiseto

7. Prendere il sole

Uno dei rimedi più semplici, economici e piacevoli per prevenire e curare l’anemia sideropenica è prendere il sole ogni giorno.

Tuttavia, dobbiamo farlo senza usare la protezione solare, ma per brevi periodi di tempo, circa 10 minuti.

È importante acquisire questa abitudine quando possibile, poiché una mancanza di vitamina D è correlata a questo tipo di anemia.

Guarda anche