Come curare un’infezione urinaria in modo naturale

· 27 febbraio 2015

L’infezione è un disturbo molto frequente delle vie urinarie. Si può verificare nella vescica, nei reni, negli ureteri e nell’uretra. Scoprite a seguire le cause di questo problema e come trattarlo in maniera naturale.

Caratteristiche delle infezioni urinarie

Le infezioni delle vie urinare posso presentarsi in diversi punti del tratto urinario.

  • Vescica: si parla di cistite o di infezione vescicale.
  • Reni: uno o entrambi i reni possono essere colpiti e si parla di pielonefrite o di infezione renale.
  • Ureteri: i condotti che trasportano l’urina dai reni alla vescica si infettano solo in casi eccezionali.
  • Uretra: si parla di uretrite e si produce nel condotto che fa uscire l’urina dalla vescica.

Le cause delle infezioni urinarie sono nella maggioranza dei casi dovute ai batteri che entrano nell’uretra e nella vescica, in cui si sviluppano più spesso, anche se, nel caso in non vengano trattate, possono propagarsi ai reni. In un’alta percentuale di pazienti il corpo si libera dei batteri in modo naturale, ma determinate condizioni possono aumentare il rischio di soffrire di queste infezioni.

infezione

Ad esempio, di solito le donne soffrono di più di infezioni urinarie rispetto agli uomini perché l’uretra è più corta. Inoltre, è più probabile che ne soffrano dopo un rapporto sessuale o per l’utilizzo di un contraccettivo come il diaframma. Le donne in menopausa presentano un rischio minore di soffrire di un’infezione di questo tipo.

Altri fattori che incrementano le probabilità di soffrire di un’infezione urinaria sono:

  • Diabete
  • Età avanzata
  • Morbo di Alzheimer
  • Sonda vescicale
  • Incontinenza intestinale
  • Prostata ingrossata
  • Uretra stretta
  • Calcoli renali
  • Gravidanza
  • Chirurgia

I sintomi delle infezioni urinarie della vescica sono:

  • Urina torbida con a volte tracce di sangue od odore forte
  • Febbre lieve
  • Dolore o bruciore nell’urinare
  • Forte bisogno di urinare in ogni momento
  • Pressione o crampi alla schiena o alla parte inferiore dell’addome
  • Sensazione di avere la vescica piena, ma fuoriuscita di poca urina

Se l’infezione si diffonde ai reni, i sintomi saranno:

  • Sudorazione fredda
  • Brividi
  • Febbre
  • Mal di schiena o all’inguine
  • Pelle calda o arrossata
  • Nausea
  • Vomito
  • Dolore addominale forte

Rimedi naturali per le infezioni urinarie

  • Preparate un infuso facendo bollire per 10 minuti 25 grammi di foglie di betulla per ogni litro d’acqua, poi filtrate e bevetene fino a tre tazze al giorno.
  • Mescolate una manciata di ognuna delle seguenti erbe: altea, piantaggine, achillea millefoglie, ortica e verga d’oro. Prendetene un cucchiaio, tritatele e versatele in una tazza d’acqua bollente. Coprite con un coperchio e lasciate riposare per 15 minuti. In seguito, filtrate e bevetene due tazze al giorno.
menta

  • Fate bollire 20 grammi di orzo in un litro d’acqua. Quando arriva a ebollizione, versate 20 grammi di ginepro. Lasciate a fuoco lento per qualche altro minuto. Coprite e lasciate riposare per 15 minuti. Filtrate e bevetene fino a tre tazze al giorno.
  • In un litro d’acqua mescolate quattro cucchiai di ciascuno dei seguenti ingredienti: calendula, semi di lino, coda cavallina e timo. Fate bollire per 10 minuti, coprite e lasciate riposare per 15 minuti. Filtrate e usatelo per delle lavande fino a due volte al giorno.
  • Versate un cucchiaio di semi di sedano in una tazza di acqua bollente, coprite e lasciate raffreddare per 10 minuti. Bevete prima che si raffreddi del tutto.
sedano

  • Sciogliete ¼ di cucchiaio di bicarbonato di sodio in un bicchiere d’acqua e bevetelo una volta al giorno. Prima però bevete due bicchieri di sola acqua.
  • Sbucciate una mela, togliete il torsolo e poi tagliatela a fettine. Sbucciate una banana e tagliatela a rondelle. Unite questi ingredienti in un frullatore con un bicchiere d’acqua e bevete il tutto, preferibilmente a digiuno.
  • Preparate un frullato con due tazze di mirtilli freschi, una fetta di anguria e mezza tazza di ciliegie, tutto lavato e senza semi. Bevete subito.
  • Scaldate mezzo chilo di ciliegie a bagnomaria. Rimuovete il nocciolo quando sono morbide e setacciate il resto. Aggiungete un cucchiaio di miele, conservate in un contenitore di vetro con chiusura ermetica e mangiatene due cucchiai al giorno.
ciliegia

  • Assumete due cucchiai di olio di cocco vergine ogni giorno. Inoltre, potete bere una tazza d’acqua di cocco prima di pranzare e un’altra prima di dormire.
  • Sbucciate due spicchi d’aglio e schiacciateli. Versateli in una tazza di acqua calda e lasciate riposare 5 minuti prima di bere. Ripetete fino a tre volte al giorno.
  • Diluite due cucchiai di aceto di mele in un litro d’acqua. Bevete durante tutto l’arco della giornata.
  • Sbucciate una cipolla e tagliatela in quattro parti. Mettetela a bollire in mezzo litro d’acqua per 20 minuti. Togliete dal fuoco e lasciate riposare per 8 ore. In seguito, filtrate e bevete questo brodo. Vi aiuterà a urinare di più e ad eliminare i batteri.
  • Versate due cucchiai di foglie di basilico in una tazza di acqua bollente. Lasciate riposare 10 minuti e bevete due volte al giorno per 48 ore.
  • Preparate una miscela con due tazze di succo di mirtilli, una tazza di succo di melograno, una tazza di papaya tagliata a cubetti (va bene anche il melone), ¼ di tazza di succo di limone e un cucchiaio di succo di zenzero o una piccola fetta grattugiata. Potete aggiungere sei cubetti di ghiaccio e bere fino a cinque tazze al giorno.
  • Preparate un infuso con una tazza di acqua bollente e un cucchiaio di foglie di prezzemolo tritate. Lasciate riposare per 15 minuti e poi dolcificate con miele. Bevetene fino a tre tazze al giorno.
Guarda anche