Come evitare i punti neri

23 giugno 2014
Una corretta igiene quotidiana è fondamentale affinché non appaiano i punti neri. Non dimenticate di struccarvi tutte le notti e di applicare un tonico specifico per questo problema.

I fastidiosi punti neri che compaiono sul viso non sono soltanto un problema degli adolescenti, poiché possono presentarsi a qualsiasi età. Si tratta di un accumulo di grassi o di cellule morte che tappano i pori della pelle e, a causa dell’inquinamento dell’aria, questi pori tappati assumono un colore scuro, trasformandosi nei cosiddetti “punti neri”.

Per evitare questo inconveniente, ci sono alcuni consigli molto semplici che potete mettere in pratica da oggi stesso, in modo che sul vostro viso non compaia più nessun punto nero. Se invece ne avete già alcuni e non siete riusciti ad eliminarli, vi proponiamo alcune soluzioni molto efficaci che vi aiuteranno a migliorare l’aspetto della vostra pelle.

Lavare il viso

acne

Questo è il modo più semplice ed efficace di evitare i punti neri sul volto: lavarlo ogni giorno con dell’acqua tiepida e un buon sapone antibatterico. È importante tenere in considerazione che dopo aver fatto dell’attività fisica che vi ha fatti sudare bisogna fare una doccia con dell’acqua tiepida, in modo da ripulire il viso da qualsiasi batterio che potrebbe provocare la comparsa dei punti neri.

Pulire il trucco

Qualsiasi tipo di trucco utilizziate, incluse creme, protettori solari, creme abbronzanti e lozioni, possono tappare i pori della pelle e, per tanto, causare la formazione dei fastidiosi punti neri. Per questo motivo è molto importante pulire molto bene il viso prima di andare a dormire, utilizzando delle creme o dei detergenti per togliere il trucco. Dopodiché lavate il viso con il sapone antibatterico che vi abbiamo consigliato in precedenza; potete anche utilizzare un tonico speciale per la pulizia del viso, da applicare con dolcezza e con movimenti circolari utilizzando un panno pulito o del cotone.

Creme protettive

pulizia del viso

La pelle è completamente esposta all’inquinamento presente nell’ambiente e per questo motivo è una buona idea applicare alcune creme che possono proteggere in modo efficace il vostro viso da questi fattori che inevitabilmente si trovano nell’aria. Una buona crema protettiva può essere quella naturale a base di sandalo, che ha delle ottime proprietà umettanti, oltre ad essere un germicida, il che può essere di grande aiuto nel caso in cui ci siano degli agenti inquinanti nell’aria.

Applicare delle maschere facciali

Ci sono alcune maschere che risultano molto efficaci per realizzare una pulizia profonda della pelle, e questo apporta incredibili benefici al viso, visto che impedisce che si formino impurità di ogni tipo. Le maschere possono essere applicate due o tre volte alla settimana e possono anche essere semplicissime e fatte in casa: per esempio potete applicare del miele e lasciarlo riposare per venti minuti prima di sciacquarlo con dell’acqua tiepida.

Un’altra maschera molto raccomandata per eliminare e prevenire i punti neri è quella che si ottiene mischiando dello yogurt con della scorza d’arancia grattugiata: applicatela sul viso e lasciate agire per dieci minuti, al termine dei quali potrete sciacquare con abbondante acqua fredda.

Esfoliare la pelle con l’avena

avena

Preparate un mix di avena con acqua di rose e realizzate un leggero massaggio sul viso. Lasciate agire per cinque minuti e poi sciacquate prima con acqua tiepida e poi con acqua fredda: in questo modo ridurrete i punti neri.

Guarda anche