Come far crescere i capelli più velocemente

· 14 ottobre 2014
Per far crescere i capelli più velocemente stimolandone i follicoli, potete applicare un mix di acqua e aceto dopo averli lavati. Li renderete, così, anche più brillanti.

Forse avete deciso di tagliare i capelli, ma non siete rimaste soddisfatte del risultato. Oppure vi siete stancate di vedervi con i capelli corti, e vorreste far crescere i capelli più velocemente. Di certo, capelli lunghi e sinuosi sono il sogno di molte donne, ma a volte bisogna aspettare troppo a lungo prima che diventi realtà.

Potete far sì che i vostri capelli da corti diventino lunghi in poco tempo, leggendo i consigli di questo articolo su come far crescere i capelli più velocemente.

Trucchi per far crescere i capelli più velocemente

Una sana alimentazione

Per far sì che in poco tempo abbiate capelli più lunghi, dovete seguire una dieta ricca di nutrienti come vitamine e proteine. La vostra alimentazione deve essere sana e bilanciata, e includere ogni giorno degli ingredienti che vi apportino ferro (per prevenire la caduta dei capelli) e le vitamine B12 ed E (per avere capelli più nutriti, belli e forti).

Le proteine più importanti si trovano nel pesce, nelle uova, nella carne e nelle verdure a foglia verde, come le bietole o gli spinaci. Dite addio alle diete che vi fanno ammalare. Se volete perdere peso potete farlo, ma con un programma alimentare salutare.

Le diete troppo rigide non solo fanno dimagrire male, ma non apportano nemmeno quello di cui i capelli hanno bisogno per crescere sani e forti. Otterrete solo l’effetto contrario.

Leggete anche: Non solo dieta: 15 consigli per dimagrire

Crescita dei capelli

Idratazione

Mantenetevi sempre idratate, bevendo ogni giorno almeno due litri d’acqua. L’acqua fa sì che la vostra chioma sia più sana e protetta dai fattori esterni, promuovendo l’eliminazione delle tossine che possono innescare il rallentamento della crescita.

Se non siete abituate a bere molta acqua al giorno, ricordatevi sempre di portare con voi, dovunque andiate, una bottiglia piena. Ci sono persone che arrivano a inserire delle sveglie per ricordarsi di idratarsi, ma, in realtà, si tratta solo di farci l’abitudine (ci vorranno circa tre settimane).

Un’altra opzione a cui potete ricorrere per introdurre più liquidi consiste nel bere infusi, tè e succhi naturali.

sono molti gli accorgimenti che si possono adottare per far crescere i capelli più velocemente

Quando lavate i capelli

Utilizzate sempre prodotti che servano a fortificare i capelli. Ad esempio, sia lo shampoo che il balsamo devono essere adatti al vostro tipo di capelli, che siano grassi, secchi, misti, rovinati, ecc. Applicate una maschera una volta alla settimana, naturale oppure comprata in un negozio.

Quando lavate i capelli dovete dedicare qualche minuto al massaggio del cuoio capelluto per stimolare la circolazione sanguigna e per permettere ai nutrienti e ai componenti di shampoo e balsamo di raggiungere la radice.

Non sciacquate con acqua troppo calda perché ciò fa dilatare i follicoli e potrebbe favorire la caduta dei capelli. Usate acqua fredda prima di uscire dalla doccia, sia d’inverno che d’estate.

Evitate di utilizzare tinte o troppi prodotti chimici, perché possono danneggiare i vostri capelli. Potete optare per prodotti naturali o fatti in casa, così come per marche che contengono prodotti meno aggressivi.

La stessa precauzione si può applicare alle aggressioni termiche, ossia piastra, ferro e asciugacapelli. Non usateli ogni giorno, ma solo in determinate occasioni.

Non utilizzate prodotti per capelli che contengono silicone, perché i capelli sembreranno più sani. In realtà, le loro reali condizioni rimarranno solo nascoste. Inoltre, sono dannosi, perché bloccano i follicoli e impediscono una corretta idratazione.

Evitate di lavare i capelli tutti i giorni, perché le fibre impiegano molto tempo per riprendersi dagli agenti chimici dello shampoo e del balsamo. Lavateli 2 o 3 volte alla settimana, in modo che il cuoio capelluto possa avere il tempo di secernere oli naturali, per rafforzare e far crescere i capelli più velocemente.

Per approfondire, leggete anche: Come preparare un balsamo naturale fatto in casa

Dimenticate alcuni falsi miti: si dice che, se si tagliano i capelli in un certo modo, questi cresceranno più velocemente, ma ciò non è dimostrato. Quello che invece è positivo è tagliare le doppie punte per avere una chioma più bella e sana.

Capelli ricci

Alcuni consigli naturali

Scaldate un po’ di olio d’oliva e applicatelo sul cuoio capelluto. Realizzate un massaggio e lasciate agire per 10 minuti. Sciacquate e lavate come sempre.

Oltre a godervi il piacevole massaggio, riattiverete la circolazione e renderete il cuoio capelluto più sano, eliminando le impurità che ostruiscono i pori e non permettono ai capelli di crescere.

Potete anche usare una miscela di tre gocce di olio essenziale di lavanda, tre di rosa canina, due di olio di jojoba e due di timo, applicata nello stesso modo.

Spazzolate i capelli due volte al giorno, la mattina e la sera. Fatelo con delicatezza e, se possibile, quando sono umidi. In tal modo stimolerete la circolazione che nutre i follicoli capillari. Approfittatene per iniziare la giornata con il buonumore.

Mettete due cipolle sbucciate e tagliate a fettine in una casseruola con acqua abbondante e fatele bollire. Spegnete il fuoco e lasciate raffreddare. Successivamente filtrate e applicate sulla testa. Questo rimedio non solo farà crescere i capelli più velocemente, ma apporterà loro ulteriore lucentezza.

Dopo aver lavato i capelli, applicate una miscela di mezzo litro d’acqua tiepida e ¼ di tazza di aceto di mele per stimolare i follicoli e far crescere i capelli più velocemente.

  • Stenn, K. S., & Paus, R. (2001). Controls of Hair Follicle Cycling. Physiological Reviews. https://doi.org/10.1152/physrev.2001.81.1.449
  • Robbins, C. R. (2012). Chemical and physical behavior of human hair, 5th edition. Chemical and Physical Behavior of Human Hair, 5th Edition. https://doi.org/10.1007/9783642256110
  • Alonso, L. (2006). The hair cycle. Journal of Cell Science. https://doi.org/10.1242/jcs02793
Guarda anche