Come fare il bagno a un neonato?

· 9 Aprile 2019
Ecco i migliori consigli per il bagnetto del neonato, con o senza cordone ombelicale. Godetevi questo momento magico tra voi e il vostro bambino!

Se siete qui, è perché vi siete chiesti come fare il bagno a un neonato. A tutti noi piace sentirci puliti, ma è molto diverso il modo in cui ci laviamo noi adulti rispetto a come va fatto il bagno ad un bambino di pochi giorni. Se avete dei dubbi su come vivere questo bellissimo momento con vostro figlio, saremo la vostra migliore guida.

– Devi fare il bagno al bambino oggi, tesoro.

– No, tocca a te.

– In verità, a te!

Molto probabilmente, oggi è il vostro turno di fare il bagno al vostro piccolo. Se vi state chiedendo come fare, ecco tutti i consigli utili.

Fare il bagno a un neonato

neonato nella vaschetta con paperelle

Prima di essere genitori, non si pensa mai a quando si dovrà fare il bagno a un neonato, o tutto ciò che implica. I neo-genitori spesso tendono a credere che vada fatto tutti i giorni nella vasca da bagno, usando la colonia e altri prodotti.

Un modo sbagliato di fare il bagno a un neonato può avere conseguenze negative sul bambino. L’uso di uno shampoo o di un sapone inappropriato, o rispondere a una telefonata mentre si lava il bambino, sono solo due errori che chiunque alle prime armi può fare.

Ecco tutto quello che c’è da sapere sul bagnetto del neonato, con il cordone ombelicale e senza.

Leggete anche: 4 strategie per calmare le coliche dei neonati

Con cordone ombelicale

  • Lavate il bambino due o tre volte alla settimana, con una spugna imbevuta di acqua tiepida. In questo modo, eviterete di scottarlo. Non è necessario fare il bagno ogni giorno se si cambia spesso il pannolino e lo si rinfresca con salviette umide.
  • Mettete un asciugamano sotto il bambino per evitare che scivoli o che tutto si inzuppi d’acqua. Quando finite il bagno, usate sempre un asciugamano asciutto per mantenere tutto pulito.
  • Usate shampoo e sapone per bambini che non causino irritazione. Per evitare che qualche goccia entri negli occhi, mettete la mano sulla fronte del piccolo.
  • Ricordatevi di usare, al termine, un asciugamano morbido preferibilmente con cappuccio. Così manterrete la testa alla temperatura ideale. È bene che teniate a portata di mano tre asciugamani.
  • Potete usare la vasca o un catino di plastica, per ottenere il massimo comfort. Ricordatevi che deve essere alla vostra altezza, per evitare lesioni alla schiena.
  • Se il cordone ombelicale si è bagnato, non accade nulla di grave. Basta asciugarlo con un asciugamano morbido e continuare il bagnetto. Il cordone cadrà dopo 3 settimane dalla nascita del bambino.

Ricordatevi di essere delicati. Coprite il vostro bambino con un asciugamano e scoprite ogni estremità al momento del lavaggio. Se il bagnetto non è fastidioso per il bambino, potete sciacquarlo delicatamente senza usare un asciugamano.

Senza il cordone ombelicale

come fare il bagno a un neonato

Per fare il bagno a un neonato senza il cordone ombelicale, fate così:

  • Riempite di acqua calda il  lavatoio o la vasca di plastica. Deve avere una temperatura tra 23 e 25ºC. Il livello dell’acqua non deve raggiungere il petto del vostro bambino.
  • Iniziate a lavare il piccolo dalla testa ai piedi. In questo ordine, impedirete al bambino di entrare in contatto con secrezioni o batteri.
  • Giratelo delicatamente per lavargli la schiena e il sederino. Ricordate che in questa posizione, dovrete sorreggere il bambino con il braccio, per evitare qualsiasi incidente durante il lavaggio.
  • Divertitevi con il vostro bambino mentre gli fate il bagno, sorridete e parlate con lui. Potete godervi questo momento, soprattutto se state attraversando un periodo di stress post parto.

Vi consigliamo di leggere: Non applicare Vicks VapoRub ai neonati: perché?

Altri suggerimenti per fare il bagno a un neonato

Il bagno è un momento magico tra voi e il vostro bambino. Se qualcuno bussa alla porta, chiama al cellulare o dovete occuparvi di un’altra situazione, coprite il bimbo con un asciugamano e portatelo con voi ovunque andiate. Non dovreste mai lasciarlo da solo nella vasca, dal momento che un incidente può facilmente accadere.

Vi auguriamo di godere di questo fantastico momento con il vostro piccolo. Ricordate che una volta compiuto l’anno, potrete fargli il bagno tutti i giorni.

E’ ora di iniziare!

  • OMS, & UNICEF. (2015). Todos los recién nacidos. Todas Las Mujeres Todos Los Niños.
  • Doménech, E., & Rodríguez-alarcón, N. G. J. (2008). Cuidados generales del recién nacido sano. In Protocolos Diagnóstico Terapeúticos de la AEP: Neonatología. https://doi.org/10.1111/j.1475-679X.2009.00343.x.