Come prendersi cura dei reni e della vescica

6 maggio 2014
Ogni tre giorni dovrete far riposare i vostri reni, a prescindere da quali alimenti gli irritano. Per questo, dovrete incrementare il consumo di verdure crude e succhi vegetali.

I reni e la vescica sono organi fondamentali del nostro corpo, non solo essenziali per l’apparato urinario, ma anche per il sistema linfatico, lavorando insieme al fegato per eliminare le tossine dall’organismo e per eliminare i prodotti di scarto che si trovano nelle cellule.

Quando si parla di tossine bisogna prendere in considerazione la nostra vulnerabilità a questi elementi esterni e interni: il flusso sanguigno può essere invaso da questi elementi prodotti non solo dalle tossine degli alimenti, dei pesticida e addirittura dell’inquinamento ambientale, ma anche dallo stress, dalle situazioni in cui l’ansia, ad esempio, aumenta queste sostanze negative nel nostro organismo.

I reni e il fegato sono fondamentali per vincere questa battaglia contro le impurità, tanto quanto la vescica, recipiente attraverso il quale si espelle l’urina, che deve sempre essere in buono stato e che deve essere sempre protetto per evitare infezioni comuni.

Problemi più comuni a reni e vescica

  • Problemi di controllo della vescica: incontinenza o deficit nella ritenzione
  • Infezioni
  • Difficoltà nel filtrare il sangue correttamente
  • Cambiamenti nella parete della vescica che non trattiene più tanta urina come prima
  • Blocco dell’uretra

Quando consultare un medico?

  • Di fronte a qualsiasi segno di infezione urinaria
  • Quando avete febbre, brividi, vomito e grande stanchezza
  • Quando avete uno stimolo continuo a orinare
  • Quando provate dolore nell’orinare

Consigli per prendersi cura di reni e vescica

Fare attenzione all’alimentazione è essenziale per mantenere i reni e la vescica in buono stato; per questo vi riportiamo di seguito alcune linee guida da seguire e da applicare alle vostre abitudini alimentari.

Pulire reni e vescica ogni tre giorni

Facendo riposare i reni ogni tre giorni potete allungarne la vita e il buon funzionamento, proteggendo, inoltre, la salute della vescica. Potete farlo in un modo molto semplice, escludendo dalla vostra dieta ogni tre giorni i seguenti alimenti:

  • caffè
  • alcol
  • bibite zuccherate e gassate
  • alimenti ad alto contenuto proteico
  • sale

Queste sostanze sono molto irritanti e fanno sì che i reni lavorino il doppio del normale.

Succhi naturali adeguati

  • Succo di mirtillo: ha un potere antiossidante e protegge l’apparato urinario, evitando le infezioni, impedendo l’attecchimento di batteri sulle pareti della vescica e depurando l’organismo. Rappresenta, quindi, un alimento essenziale per i nostri organi ed è fondamentale consumarlo quotidianamente.
  • Succo di carota: oltre ad essere molto saporito e rinfrescante, è ideale per pulire il sangue e per facilitare il lavoro dei reni.

succo carota-Food-Thinkers

  • Succo d’uva: è una fonte meravigliosa di sali minerali che aiuta ad eliminare l’acido urico e favorisce la regolarizzazione del ritmo cardiaco.

Verdure adatte per reni e vescica

sedano

Bisogna ricordarsi di un dato importante: mangiare frutta e verdura cruda è indispensabile, perché queste apportano enzimi vivi che si perdono al momento di cucinare, fondamentali per il processo di pulizia dell’organismo. Per questo vi consigliamo di mangiarle crude, sempre se vi è possibile. Di seguito vi riportiamo le verdure adatte per prendersi cura di reni e vescica:

  • asparagi. Hanno proprietà diuretiche che stimolano il funzionamento dei reni, eliminando tossine e stimolando la diuresi.
  • spinaci. Ricchi di sali minerali, disintossicano e aiutano a pulire i reni.
  • sedano. Perfetto per le insalate e perfino per gli infusi, è diuretico e ricco di sali minerali.
  • barbabietola. È un eccellente disintossicante renale.
  • fagioli cannellini. Sono ottimi per i reni.

Erbe per reni e vescica

  • Ortica e dente di leone: sono diuretiche, puliscono i reni ed eliminano l’acido urico.
  • Prezzemolo: non importa se crudo o sotto forma di infuso, è un’erba eccellente per pulire i reni. Per farlo dovete semplicemente far bollire un mazzetto di prezzemolo per dieci minuti in due litri d’acqua, e dopo averlo fatto riposare lo filtrate e lo mettete nel frigorifero. Cercate di berlo in cinque giorni per poi sospenderne il consumo per una settimana. Questo farà sì che i reni si puliscano e che dal suo interno venga eliminata ogni traccia di sale.

Dovete sempre pensare che la salute dei reni e della vescica dipende principalmente dall’alimentazione: bisogna evitare i cibi ad alto contenuto di grassi, il sale, l’alcol e i dolci. Tutto ciò impedisce infatti che i reni filtrino e puliscano il sangue correttamente, portando a calcoli renali e a problemi cardiaci.

Se prenderci cura della nostra salute per avere una buona qualità di vita spetta a noi, non sarebbe sbagliato prestare particolare attenzione alla nostra dieta ed includervi alcuni degli alimenti che vi abbiamo proposto. Se poi aggiungete una regolare attività fisica quotidiana e un giusto atteggiamento rispetto alla vostra vita di ogni giorno, più rilassato ed evitando situazioni di stress, vi renderete conto che il vostro corpo ne risponderà positivamente. Ne vale la pena, senza alcun dubbio.

Guarda anche