Come preparare in casa il VapoRub

· 17 maggio 2015

Conosciuto in tutto il mondo per la sua azione decongestionante, il VapoRub aiuta a respirare meglio e ad alleviare i sintomi di raffreddore ed influenza. Effettuando un semplice massaggio sul petto con questo prodotto, si stappano le fosse nasali e si riduce il catarro. Vi piacerebbe sapere come preparare in casa il vostro personale VapoRub? Scopritelo in questo articolo.

Caratteristiche del Vaporub

I principi attivi di questo rimedio sono tre: il mentolo, la canfora e l’olio di eucalipto. La sua azione decongestionante agisce migliorando i ricettori nasali del freddo, cosa che provoca una forte sensazione di frescura nelle vie respiratorie e aumenta il passaggio dell’aria.

D’altra parte, combatte la tosse secca e, allo stesso tempo, allevia in fretta i sintomi di raffreddori ed influenze. L’applicazione è di tipo topico, tramite un massaggio o una profonda inalazione del prodotto.

Tuttavia, il Vaporub in vendita nelle farmacie non è indicato per persone con malattie croniche ai polmoni, enfisema, asma, bronchite ostruttiva ricorrente, in stato interessato e per i minori di sei anni.

Per cos’altro si può usare il Vaporub?

Oltre ad avere ottime proprietà per ridurre l’influenza, la congestione nasale ed il raffreddore, il Vaporub si può usare anche per:

I piedi

Quando tornate a casa dopo una giornata di lavoro, potete ungere una buona quantità di questo prodotto sui piedi e lasciare le gambe un po’ sollevate, ad esempio su un cuscino. Potete anche usarlo prima di andare a dormire, indossando dei calzini e lasciandolo agire tutta la notte.

piedi

Mal di testa

Questo medicamento a base di mentolo ed eucalipto è indicato per le emicranie. Dovete solo applicarne un po’ sui laterali della testa (le tempie) o sulla fronte, effettuando dei massaggi circolari. In pochi minuti diminuirà la tensione e anche il dolore.

Eliminare eruzioni cutanee e brufoli

Questo non è scientificamente dimostrato, ma ci sono molte persone che usano il VapoRub per rendere più bella la pelle del viso. Prima di andare a dormire, mettete una piccola quantità di questo prodotto sulle aree interessate e lasciate agire tutta la notte.

Trovare sollievo per i muscoli doloranti

Quando praticate attività fisica, il giorno seguente di sicuro vi fanno male i muscoli. Un buon rimedio per alleviare questo problema consiste nell’effettuare dei massaggi con Vaporub. A sua volta, favorirete la circolazione sanguigna.

Ridurre l’irritazione della pelle

Si può applicare questo unguento anche per trattare la rosacea o le macchie rosse. La sera, si applica come una maschera per il viso; il giorno, per uscire in strada più protetti dal sole e dal vento.

scottature

Ricette per preparare in casa il VapoRub

Queste semplici ricette si realizzano con ingredienti che potete acquistare facilmente in diversi negozi. Otterrete gli stessi effetti del prodotto venduto in farmacia.

Ricetta N° 1 di Vaporub

Gli ingredienti necessari sono:

  • 100 ml di olio di cocco (potete optare anche per olio di mandorle e di oliva)
  • 20 gocce di olio essenziale di eucalipto
  • 10 gocce di olio essenziale di rosmarino
  • 20 gocce di olio essenziale di menta
  • 200 grammi di burro di cacao

Mettete il burro di cacao a bagnomaria a fuoco lento. Una volta liquido, ritirate dal fuoco ed aggiungete l’olio di cocco (o quello che avete scelto), sempre mescolando perché si amalgami bene. Infine, versate a uno ad uno gli altri oli essenziali, senza smettere di mescolare. Quando otterrete una miscela omogenea, versatela in un contenitore di vetro opaco a chiusura ermetica.

Conservate in un luogo scuro e aspettate che si solidifichi. Potete tenerlo in questo recipiente per un anno. Usatelo tutte le volte che volete.

Ricetta N° 2 di Vaporub

In questo caso, saranno necessari maggiori quantità di ingredienti, anche se tutti molto facili da trovare. Gli ingredienti necessari sono:

  • 120 ml di olio d’oliva
  • 240 ml di olio di cocco
  • 170 ml di cera d’api (grattugiata)
  • 35 gocce di olio essenziale di eucalipto
  • 30 gocce di olio essenziale di menta
  • 15 gocce di olio essenziale di rosmarino
  • 15 gocce di olio essenziale di lavanda
  • 10 gocce di olio essenziale di canfora

In una casseruola versate un po’ d’acqua e immergetevi un pentolino in cui disporre tutti li ingredienti insieme. Riscaldate a bagnomaria e mescolate fino a quando non si sciolga la cera d’api, in modo da ottenere una miscela omogenea.Versate in un recipiente di vetro e lasciate a temperatura ambiente perché si raffreddi e solidifichi. Si sconsiglia l’uso ai minori di due anni.

Ricetta N° 3 di Vaporub

bambino

In questo caso si tratta di una ricetta adatta ai neonati, a differenza delle altre due. I rimedi preparati in casa sono una buona opzione per alleviare i sintomi del raffreddore nei bambini, perché non li esponete a nessun elemento chimico già in tenera età. Gli ingredienti necessari sono:

  • ¼ taza (60 ml) di olio di cocco
  • 12 gocce di olio essenziale di eucalipto

Riscaldate l’olio di cocco ed aggiungete quello di eucalipto. Mescolate bene e lasciate raffreddare. Un’ora dopo, si sarà raffreddato e solidificato. Se non riuscite a trovare l’olio di eucalipto, potete optare per quello di lavanda o di camomilla (per i neonati con meno di due mesi) oppure per il tea tree oil (per i bambini con più di sei mesi).

Guarda anche