come preparare un tè medicinale

13 aprile 2014
I benefici delle mele rimangono intatti anche quando si consuma questo frutto sotto forma di tisana. Combinata con la cannella ci aiuta a regolare il colesterolo, mentre l'anice apporta proprietà antinfiammatorie.

Un modo eccellente di ingerire liquidi è sotto forma di tè, una bevanda che offre anche proprietà medicinali e curative a seconda degli ingredienti con cui viene preparato. In questo articolo vi insegneremo a preparare un tè medicinale a base di mela, cannella, anice e chiodi di garofano. Si tratta di una deliziosa bevanda che possiede anche diverse proprietà salutari.

Proprietà del tè alla mela

Il tè alla mela è un modo facile ed eccellente per assumere i nutrienti di questo frutto delizioso. La mela è un’ottima fonte di vitamina A e di potassio. Una piccola porzione di questo frutto possiede 159 mg di potassio 73 UI (unità internazionali) di vitamina A. Quando bevete tè alla mela, le proprietà di questo frutto si conservano intatte, per questo l’infuso è un’ottima soluzione.

Proprietà del tè alla cannella

La cannella, oltre ad essere considerata una spezia afrodisiaca, contiene la vitamina B1 che aiuta a prevenire il diabete e a regolare il glucosio nei pazienti con diabete di tipo 2, soprattutto se consumato a digiuno. Ma non è tutto. Il tè alla cannella, infatti, possiede diversi nutrienti come il ferro, la fibra alimentare e il calcio che aiutano il sistema digerente. È stato dimostrato, inoltre, che la cannella aiuta a ridurre il colesterolo nel sangue.

Proprietà del tè all’anice

Oltre ad essere un tè aromatico, è anche un infuso dalle numerose proprietà medicinali. Tra i suoi benefici ricordiamo la capacità di migliorare il sistema digerente, ha proprietà antinfiammatorie, espettoranti ed antitussigene, calma l’ansia ed i nervi ed è utile anche per regolarizzare il ciclo mestruale.

Proprietà del tè ai chiodi di garofano

Il tè ai chiodi di garofano è un eccellente infuso per combattere le infezioni vaginali causate da funghi poiché contiene oleoresina. Ha, inoltre, proprietà curative per quanto riguarda la salute e l’igiene orale, previene la formazione della placca e allevia il dolore genigivale. Ma non solo, ha proprietà antiossidanti che attivano il metabolismo e prevengono le malattie legate all’età.

Come si prepara il tè?

Ingredienti

  • Un mela di qualsiasi tipo
  • Una bacca di anice stellato
  • Un chiodo di garofano
  • Una stecca di cannella
  • Acqua
  • Zucchero o qualsiasi altro dolcificante preferiate

Utensili

  • Una casseruola media
  • Un colino
  • Una caraffa
  • Un cucchiaio di legno
  • Un coltello da cucina

Procedura

Preparare-un-tè

  1. Lavate la mela e tagliatela a pezzetti con un coltello da cucina. Non privatela della buccia, ma eliminate sia i semi sia il picciolo.
  2. Fate bollire i pezzetti di mela con 5 tazze d’acqua in una casseruola di medie dimensioni. Bollite a fuoco medio fino a far ammorbidire la mela, per circa cinque o sei minuti.    .
  3. Aggiungete il chiodo di garofano, la bacca di anice stellato e la stecca di cannella e lasciate riposare il tutto per circa 8 minuti.
  4. Filtrate l’infuso con un colino versando il liquido in una caraffa. Aggiungete mezza tazza di zucchero o dolcificate a piacere. Mescolate per bene il liquido con un cucchiaio di legno, fino a quando lo zuccherò si sarà sciolto. Non è necessario dolcificare questo tè, dipende dai vostri gusti.
  5. Il tè è pronto per essere servito. Potete conservare in frigorifero quello che resta, ma consumatelo entro tre giorni.
Guarda anche