Succhi per ridurre il colesterolo e i trigliceridi

18 marzo 2014
Anche se non presenta dei sintomi visibili, il colesterolo avanza e favorisce l'apparizione di problemi più gravi. L'ananas, essendo ricco di fibre, può aiutarvi ad eliminare l'eccesso di colesterolo cattivo (LDL).

Il colesterolo elevato è una realtà che riguarda quasi la metà della popolazione adulta. Le statistiche ci offrono un panorama molto preoccupante: questa malattia avanza in maniera silenziosa e noi, in genere, non vi prestiamo troppa attenzione. 

Non provoca dolore, non si nota, ma poco a poco questi eccessi di grasso si accumulano nelle nostre arterie, indurendole e favorendo la comparsa di malattie quali l’arteriosclerosi o l’accidente cerebrovascolare, che avremmo potuto evitare in qualche modo se avessimo curato di più la nostra alimentazione e il nostro stile di vita.

Dopo avervi fornito una serie di informazioni pertinenti ed aver valutato la quantità del colesterolo buono (HDL) e del colesterolo cattivo (LDL), il vostro medico vi suggerirà di iniziare o meno una cura e di modificare la vostra dieta. Si tratta di un’indicazione basica ed essenziale perché, anche se il colesterolo è un lipide necessario per il nostro corpo, i suoi eccessi sono quasi sempre mortali per il nostro organismo; ecco perché dovete prendere sul serio questa malattia e correggere le vostre abitudini alimentari.

Per aiutarvi con la vostra dieta, vi suggeriamo alcune semplici ricette per preparare salutari succhi per ridurre il colesterolo e i trigliceridi. Possono essere a base di frutta o di verdura. Per raggiungere questo obiettivo, dovrete essere costanti e berli quotidianamente, servendovi sempre delle incredibili proprietà degli alimenti naturali.

Indicazioni di base per ridurre il colesterolo

  • Cosa mangiare: i nutrizionisti raccomandano il consumo di almeno 15-30 grammi di fibre al giorno, soprattutto la fibra solubile che faccia in modo che l’assorbimento di grassi e zuccheri sia più lento, regolarizzando così il colesterolo. Sono indispensabili i legumi, l’avena, l’orzo, frutta come la banana, la mela, le fragole. Ricordate di consumare anche grassi sani provenienti dal pesce azzurro, dall’olio di oliva e dalla frutta secca come le noci.
  • Cosa non mangiare: quando possibile, evitate i grassi saturi e i cibi industriali, così come le carni rosse, gli insaccati, i latticini, i cibi fritti, l’alcol, i dolci. Ricordate anche di non eccedere nel consumo di frutta, poiché il fruttosio svolge un ruolo rilevante nella formazione dei trigliceridi.

Succo di barbabietola e frutti rossi

Barbabietola

Per ridurre il colesterolo è fondamentale mangiare verdura e un modo ideale di farlo è attraverso succhi e frullati. In questo caso, le proprietà della barbabietola sono perfette contro il colesterolo, così come le fragole, ricche di antiossidanti.

Ingredienti

  • Una barbabietola
  • Mezza tazza di fragole
  • Una manciata di mirtilli
  • Il succo di due arance.
  • Un cucchiaio di crusca d’avena

Preparazione

  1. Lavate bene i mirtilli, le fragole e la barbabietola; tagliateli a pezzetti e metteteli nel frullatore, assieme all’avena e al succo d’arancia.
  2. Aggiungete mezzo bicchiere d’acqua e frullate di nuovo fino ad ottenere un succo omogeneo e senza grumi.
  3. Si consiglia di consumare il succo a digiuno, ogni giorno, preferibilmente la mattina. Vi aiuterà a ridurre il colesterolo.

Succo di carciofi

Carciofi

Il carciofo è uno degli ortaggi con più proprietà medicinali, tra le tante quella di ridurre il colesterolo, regolare la pressione arteriosa e prendersi cura del nostro cuore. 

Ingredienti

  • Il cuore di un carciofo già cotto al vapore (per questo prima prenderete le foglie più tenere, quelle che si trovano sempre al centro del carciofo)
  • 2 gambi di sedano
  • Il trito di mezzo aglio
  • Mezzo bicchiere d’acqua

Preparazione

  1. Riunite tutti gli ingredienti, compresa l’acqua, nel frullatore. Frullate per bene fino ad ottenere un succo omogeneo.
  2. Potete bere questo succo di carciofo fino a due volte al giorno, la mattina e durante la cena, per esempio. Senza dubbio, è un rimedio perfetto per ridurre il colesterolo e l’ipertensione.

Succo d’ananas e limone

Ananas

L’ananas è un altro alimento fondamentale per ridurre il colesterolo. Oltre ad avere tante proprietà, se lo accompagnate con il limone diventerà un succo ancora più rinfrescante e salutare, un cocktail perfetto dopo i pranzi pesanti delle feste.

Ingredienti

  • 800 grammi di ananas pulito e tagliato a rondelle
  • Il succo di tre limoni
  • Un pizzico di chiodi di garofano
  • Mezzo cucchiaio di cannella
  • 2 litri d’acqua

Preparazione

  • Frullate l’ananas insieme ad un bicchiere d’acqua.
  • Aggiungete al resto dell’acqua il succo di limone e le spezie, mescolando per bene.
  • Dopo aver frullato l’ananas, lo aggiungete al resto dell’acqua con le spezie, mescolando bene per ottenere un succo omogeneo.
  • Lasciate riposare in frigo per un paio d’ore. Si tratta di un succo molto rinfrescante, da consumare dopo i pasti come se fosse un cocktail. Questo succo ha un sapore gradevole, elimina le tossine, vi servirà per digerire meglio i pasti e per ridurre il colesterolo.

In conclusione, questi succhi possono esservi molto utili a patto che siate costanti; se a questo aggiungete anche una dieta equilibrata e un po’ di sport quotidiano, la vostra salute e la vostra qualità di vita miglioreranno notevolmente.

Guarda anche