Come pulire la casa con il bicarbonato

· 27 maggio 2014
Per sturare le tubature, versate nello scarico del bicarbonato e successivamente aceto. Lasciate agire per almeno 15 minuti e poi versate l'acqua calda.

Potremmo dire che questa sostanza ha più di mille usi, e non sarebbe un’esagerazione. Il bicarbonato di sodio è di vitale importanza in casa, soprattutto se siete alla ricerca di alternative più naturali rispetto ai prodotti di pulizia chimici. In questo articolo vi illustreremo alcuni dei modi in cui potrete sfruttare le proprietà del bicarbonato.

Perché è bene usare il bicarbonato di sodio in casa

Prima di tutto, a chi non piace avere una casa sempre bella e impeccabile, pulita in ogni angolo? Per riuscirci, bisogna passare diverse ore del weekend facendo le pulizie oppure assumere qualcuno che lo faccia al posto nostro. Ed è per questo motivo che i prodotti di pulizia non possono mancare in nessuna casa. Tuttavia, è stato dimostrato che non sono il massimo per la salute, perché sono tossici e causano irritazione alle fosse nasali e alla pelle, tra le altre cose.

Come vedete è una contraddizione che per avere le nostre case pulite e senza virus, batteri e germi ed evitare così di ammalarci, utilizziamo prodotti di pulizia i cui componenti ci fanno del male in un altro modo. Sarebbe meglio non esporre il nostro organismo e quello dei nostri familiari a questi prodotti nocivi, visto che esistono altre opzioni naturali per pulire la casa.

bicarbonato2

Le ricette efficaci sono migliaia, ma oggi vogliamo parlarvi in particolare di quelle che contengono il bicarbonato di sodio. Questo può essere sfruttato in vari modi e aiutarci a mantenere un ambiente sano e allo stesso tempo proteggerci dalle sostanze più nocive. Il bicarbonato è un alleato eccellente per neutralizzare ed eliminare i cattivi odori da quasi tutti i materiali e gli ambienti della casa. Può anche essere impiegato per assorbire il grasso o le macchie di olio e, inoltre, addolcisce l’acqua, permettendoci di utilizzare una minor quantità di detergenti e poter pulire diverse superfici.

In quasi tutti i casi dovrete semplicemente mischiare 1 litro di acqua con ¼ di tazza di bicarbonato di sodio. In alcuni casi particolari, invece, avrete bisogno di seguire delle misure e proporzioni più specifiche che vi indicheremo. Per rendere la pulizia più efficace, avrete anche bisogno di una spugna o di una spazzola. Pulire con questo prodotto naturale non richiede uno sforzo eccessivo. E un’altra buona notizia è che starete aiutando l’ambiente, evitando di gettare nello scarico sostanze che non sono biodegradabili e che contengono agenti tossici sia per l’acqua che per la terra.

bicarbonato3

Bicarbonato di sodio: i suoi impieghi in casa

Ecco alcune delle applicazioni del bicarbonato di sodio come alternativa naturale ai prodotti di pulizia, sgrassatori o disinfettanti che compriamo di solito al supermercato:

  • Pulire le tubature: I prodotti che si usano di solito per pulire lo scarico e i tubi della casa possono essere abbastanza pericolosi, tanto che bisogna usarli in dosi non eccessive e non inalarli né soprattutto ingerirli. Una buona opzione per liberare le tubature è buttare direttamente del bicarbonato nello scarico e poi versare un po’ di aceto. Lasciate agire per almeno 15 minuti: vedrete che si formeranno delle bollicine, come reazione ad entrambi gli elementi. Poi fate scorrere dell’acqua pulita e calda per sciacquare.

bicarbonato4

  • Pulire i giocattoli: I giocattoli dei bambini sono sempre pieni di sporcizia e possono contenere innumerevoli batteri e virus. Per evitare che i piccoli si ammalino quando li usano, non c’è niente di meglio che immergerli in una soluzione preparata con 4 cucchiaiate di bicarbonato e un quarto di litro di acqua. Lasciateli ammollo tutta la notte e risciacquateli la mattina dopo. Se lo sporco è incrostato, potreste aver bisogno di passare una spazzola o di una spugna.
  • Come ammorbidente per i panni: Quelli che comprate al supermercato servono per dare un buon profumo di pulito ai vostri abiti, ma creano uno strato di grasso nelle fibre per compensare l’azione aggressiva del sapone in polvere o del detergente liquido. È molto meglio, quindi, utilizzare un prodotto ecologico per il lavaggio e aggiungere come ammorbidente una tazza di bicarbonato, direttamente in lavatrice. Quest’ultimo, però, non serve per pulire i panni.
  • Assorbire gli odori: Una delle caratteristiche del bicarbonato è che aiuta a neutralizzare gli odori organici, come quelli degli animali, del cibo o del sudore. Potete utilizzarlo per togliere l’odore dei piedi dalle scarpe, oppure nei cestini della spazzatura, nel tappetino del cane, nella lettiera del gatto, nel frigorifero, ecc. Non avrà nessun effetto contro gli odori sintetici, come i profumi, il tabacco o i deodoranti per ambiente.
  • Pulizia dei tappeti: Spolverate una dose generosa di bicarbonato sopra il tappeto che volete pulire, lasciatelo agire tutta la notte e la mattina passate l’aspirapolvere o la scopa. È un’opzione eccellente per eliminare l’odore di cani e gatti e le macchie di cibo o bevande. Si può anche utilizzare lo stesso metodo per i tappetini delle macchine.

bicarbonato

  • Pulire il forno: Dovrete semplicemente spruzzare dell’acqua all’interno e poi ricoprire la superficie con alcune cucchiaiate di bicarbonato. Chiudete lo sportello e lasciate agire tutta la notte. Se lo sporco non era eccessivo, il mattino dopo sarà splendente. Se invece ha delle macchie vecchie o sporco incrostato, è bene lavarlo anche con un panno bagnato in acqua e sapone e poi sciacquare con dell’acqua.
  • Eliminare gli scarafaggi: Se questi insetti sono entrati nella vostra cucina o nel vostro bagno, preparate un miscuglio di bicarbonato e zucchero (una cucchiaiata di ognuno, o comunque in parti uguali) e posizionatelo in un recipiente nella zona da cui volete che spariscano.
  • Conservare gli alimenti: Posizionate su un recipiente o una bottiglia un po’ di bicarbonato e lasciatelo in frigorifero, gli alimenti dureranno di più.

Immagini per gentile concessione di Liesi, athriftymrs.com, solylunafamilia, Scott Rubin, Kate Ter Haar e Rex Roof.

Guarda anche