Come sfoggiare ciglia sane e belle

3 giugno 2014
Fate crescere le vostre ciglia più forti e sane applicando dell'olio di ricino o della vasellina. Sbattete le ciglia con frequenza per stimolare la circolazione della zona.

A tutte le donne piace poter sfoggiare ciglia attraenti, lunghe e sane con cui poter illuminare il proprio sguardo. Tuttavia, a volte possono cadere o presentare come una specie di forfora che provoca prurito e piccoli problemi che impediscono di poterle mostrare in buono stato, come si vorrebbe.

Le ciglia, oltre a svolgere una funzione estetica, sono soprattutto importanti per i nostri occhi, aspetto che non dobbiamo assolutamente dimenticare: proteggono dalla luce solare, ne filtrano i raggi ed evitano l’ingresso di polvere e altri corpi estranei. Desideriamo avere ciglia lunghe e belle, ma ricordiamoci che queste sono imprescindibili per la nostra vista, per cui, più sono forti e folte, meglio sarà per la nostra salute. Vi piacerebbe sapere come fare?

Principali cause dei problemi delle ciglia

ciglia 1

I dermatologi affermano che la vita media di un ciglio è di circa cinque mesi, dopo i quali viene sostituito da uno nuovo. Se questo non avviene, ovvero se non si sviluppa un nuovo ciglio che sostituisca il precedente, questo dipende da alcuni fattori che spieghiamo a seguire. Scoprite le principali cause per cui, talvolta, le ciglia diventano fragili o smettono di crescere.

  • Seguire una cattiva alimentazione. Le ciglia possono diventare fragili o smettere di crescere a causa della mancanza di alcune vitamine e di certi minerali. Da questo punto di vista la caduta delle ciglia è uguale alla caduta dei capelliAbbiamo bisogno di un consumo equilibrato che copra i deficit di vitamina B, vitamina A, vitamina E, vitamina H ed un adeguato apporto di ferro e magnesioCercate, quindi, di introdurre nella vostra dieta tutte le verdure verdi, come spinaci, cavoletti di Bruxelles, broccoli, così come cereali, lievito di birra, frutta secca (come noci, pistacchi, mandorle) e acidi grassi appartenenti all’Omega 3, presente per esempio nel salmone.
  • Cattive abitudini nel trucco: Non struccarsi la notte è senza ombra di dubbio un grave errore. Ci sono molte persone che dimenticano di toglierselo prima di andare a letto e questo presuppone un accumulo di sporcizia. I mascara waterproof, inoltre, di solito sono i più nocivi, poiché richiedono una pulizia più profonda per essere del tutto rimossi dalle ciglia. Utilizzate uno struccante adeguato e applicatelo effettuando leggeri movimenti dall’interno verso l’esterno, con molta delicatezza.
  • Uso dei piegaciglia. A volte ci trucchiamo di fretta e per questo motivo non ci soffermiamo sullo stato dei nostri piegaciglia. I gommini che si trovano nella loro struttura di metallo si rovinano con facilità e questo danneggia le ciglia che possono anche strapparsi. Quindi, sostituite spesso i gommini dei piegaciglia.
  • Orzaioli. Si tratta di un’infiammazione della palpebra (blefarite) in seguito ad un ascesso che si produce a causa di un accumulo di grasso, proprio dove si formano le ciglia. Si forma in seguito al contatto con batteri, soprattutto quando tocchiamo gli occhi con le mani sporche.  
  • Seborrea. Si presenta quando resta un eccesso di grasso nel bordo delle palpebre, che fa piegare le ciglia le une contro le altre, producendo delle specie di squame bianche. È molto frequente tra i giovani e dipende da deficit nutrizionali o da cambiamenti ormonali.

Rimedi per sfoggiare ciglia sane e belle

Frullato nutriente per le ciglia

succo

Se tutte le mattine bevessimo un buon frullato che contenga tutti i nutrienti necessari, alla fine avremo non solo ciglia sane e belle, ma anche capelli forti e brillanti. Per preparare questo frullato, mescolate due carote, un’arancia, due cucchiai di polline, un cucchiaio di miele e due noci e qualche pinolo tritati. Frullate tutto fino ad ottenere un liquido omogeneo da bere subito. Il suo apporto di vitamine e minerali è l’ideale per ciglia e capelli.

Rafforzare le ciglia

L'olio di ricino è un eccellente alleato per rafforzare le ciglia
L’olio di ricino è un eccellente alleato per rafforzare le ciglia

Se siete solite truccarvi, ricordate di mettere prima un mascara invisibile, che potete trovare in commercio, arricchito con “scudi” nutrienti. A prescindere dal fatto che vi trucchiate o meno, è sempre conveniente pettinarle tutti i giorni con un piccolo pettine speciale e stendervi un sottile strato di vaselina o anche dell’olio di ricino;  questo le farà crescere di più e più sane. Tuttavia, ricordate che le dosi devono essere molto ridotte per non danneggiare gli occhi ed evitare la comparsa di congiuntivite.

Il rimedio della camomilla

camomilla

L’ideale è realizzarlo di sera: vi aiuterà a mantenere sane e lucenti le vostre ciglia. Affinché questo rimedio funzioni, dovete sempre utilizzare della camomilla naturale, non quella in bustina. È sufficiente mettere a bollire due o tre fiori in una tazza d’acqua. Dopo passatela sulle palpebre aiutandovi con un cotton fioc, inumidendo per bene le ciglia.

Sbattete le ciglia con frequenza

Secondo i dermatologi, questo stimola la circolazione della palpebra e la crescita delle ciglia.

Utilizzate un mascara adeguato

Cercate sempre di acquistare dei mascara contenenti pantenolo, poiché presentano vitamina B5, ceramidi e fattore di protezione solare. Quelli in vendita come waterproof (ovvero che non vanno via con l’acqua) di solito sono più pericolosi per le nostre ciglia perché è più difficile toglierli. Ricordate, inoltre, di mantenere il piegaciglia pulito, dato che è spesso fonte di batteri.

Guarda anche