Come trattare la gengivite in modo naturale

13 novembre 2014
Se non si interviene per tempo contro la placca dentale, questa potrebbe trasformarsi in tartaro, molto più difficile da eliminare. Entrambi corrodono i nostri denti e li rendono meno resistenti.

Se quando vi lavate i denti esce del sangue dalle gengive, questo potrebbe essere un primo segnale di gengivite. Se notate, inoltre, che le gengive sono infiammate e di un colore abbastanza rossastro, siete di fronte a un altro segnale. La gengivite è causata da un accumulo di placca, quel velo trasparente e appiccicaticcio che sta tra i denti e la pelle. Scoprite come trattare la gengivite in modo naturale nel seguente articolo.

Che cos’è la gengivite e come viene?

La gengivite include gonfiore e sanguinamento dei tessuti delle gengive causato dalla placca, sostanza viscosa formata da resti di cibo e batteri, che deriva da un’igiene scorretta o dal consumo di determinati alimenti (ad esempio, il caffè). La placca poi si trasforma in una sostanza di colore giallastro chiamata “tartaro”.

Questo produce tossine che irritano e distruggono la pelle delle gengive, facendo sì che la separazione con i denti sia maggiore, formando “borse” di infezioni che erodono fino all’osso, fatto che può portare all’indebolimento o alla caduta dei denti.

effetti gengivite

Alcune delle cause della gengivite sono:

  • Un’igiene orale inadeguata, ossia, si spazzolano male i denti o non lo si fa dopo mangiato, non si utilizza il filo interdentale, ecc.
  • Tensione emotiva
  • Squilibri ormonali, ad esempio durante la gravidanza, l’adolescenza o il ciclo mestruale
  • Deficit nutrizionali
  • Malattie come l’osteoporosi o il diabete
  • Il consumo di certi elementi, come anticoagulanti, antibiotici, antipertensivi, immunosoppressori o antiepilettici

mela gengivite

Quali sono i migliori rimedi popolare per la gengivite?

  • Preparate una miscela di acqua ossigenata e bicarbonato di sodio in parti uguali e spazzolate molto bene con questa pasta, soprattutto nell’area che circonda la linea delle gengive. Il bicarbonato vi aiuterà a eliminare la placca dentale, a rimuovere l’odore e a pulire i denti, lasciandoli più bianchi.
  • Sciacquate la bocca con una miscela di 120 ml di acqua tiepida e mezzo cucchiaino di sale tutte le notti.
  • Sfregate le gengive varie volte ogni giorno con fichi cotti nel latte o con il gel di aloe vera.

cibo adatto gengivite

  • Mangiate uno o due pezzi del formaggio inglese cheddar o di formaggio svizzero invecchiato dopo i pasti principali (pranzo e cena). Potete anche mangiare un pezzo di mela cruda non sbucciata.
  • Preparate un infuso con un cucchiaino di menta, uno di anice essiccato e un altro di rosmarino in ¾ di tazza d’acqua. Lasciate bollire per circa 10 minuti, filtrate e sciacquatevi la bocca con questo infuso ogni ora.
  • Ogni mattina utilizzate una tazza d’acqua con un cucchiaino di aceto di mele come se fosse un colluttorio. Potete anche bere questa miscela durante i pasti.
  • Sciacquate la bocca con un infuso a base di tre gocce di olio essenziale di lavanda e un cucchiaio di miele puro, diluito con acqua fredda o tiepida.

miele per gengivite

  • Preparate una soluzione con una tazza di acqua calda e due gocce di tintura di mirra. Usatela prima e dopo di ogni pasto come un collutorio.
  • Versate una manciata di foglie di salvia in una tazza d’acqua bollente. Chiudete e lasciate raffreddare. In seguito, fate dei gargarismi con questo infuso. Tale miscela ha un effetto antisettico e fungicida, allevia l’infiammazione delle gengive e mantiene puliti i denti.
  • In una tazza d’acqua bollente versate due cucchiai di timo. Chiudete e dopo alcuni minuti fate degli sciacqui o dei gargarismi per combattere i batteri che causano la gengivite.
  • Mettete due cucchiai di geranio in una tazza di acqua bollente. Lasciate in infusione per 15 minuti. Filtrate e fateci degli sciacqui una o due volte al giorno.

tè per gengivite

  • Fate bollire due cucchiai di malva essiccata per tazza d’acqua per 5 minuti. Realizzate degli sciacqui quando è tiepida e ripetete più volte al giorno.
  • In un frullatore versate mezza tazza di more, mezza tazza di latte, un cucchiaio di essenza di vaniglia e una banana tritata. Frullate fino a ottenere una consistenza cremosa. Servite e bevete sul momento. Le more servono a eliminare i batteri che provocano la gengivite.
  • In un litro d’acqua bollente mettete una manciata di foglie di mango. Chiudete e lasciate raffreddare. Con questo fate dei gargarismi durante l’arco della giornata. Potete anche lavare e schiacciare due foglie di questo frutto e masticarle per 5 minuti.
  • Mescolate 50 grammi di miele d’api con 7 gocce di succo di limone e altre 7 di olio essenziale di menta. Fateci degli sciacqui giornalieri.
  • Fate bollire mezzo cucchiaino di arnica con uno di malva e mezzo di coda cavallina in una tazza d’acqua. Lasciate riposare per 10 minuti, filtrate e aggiungete 5 gocce di olio essenziale di salvia. Mettete in un contenitore di vetro (flacone o bottiglia) con coperchio e agitate bene prima dell’utilizzo. Impiegatelo come sciacquo quando le gengive sanguinano. Non conservate per più di due settimane nel frigorifero.

infuso per gengivite

  • Mescolate 50 grammi di gel di aloe vera con 50 grammi di miele puro e 8 gocce di acqua ossigenata. Realizzateci sciacqui due volte al giorno.
  • Preparate un infuso con un litro d’acqua e una manciata di foglie di ruta. Fate degli sciacqui orali tre volte al giorno, la mattina, il pomeriggio e la sera.
  • Mescolate un pomodoro, quattro foglie di spinaci, un mazzetto di prezzemolo, due spicchi d’aglio e un broccolo lavati e tritati. Metteteli nel frullatore e aggiungete una tazza d’acqua. Bevetene un bicchiere al giorno.
  • Mettete una manciata di fragole e una di menta nel frullatore. Se il composto rimane molto denso potete aggiungere un po’ d’acqua. Bevete dopo i pasti principali.

fragole

Immagini per gentile concessione di: Eunice, AJ Cann, Quinn Dombrowski, Janet Hudson, Drew Coffman, calsydrose, Justin Henry e Steven Depolo.
Guarda anche