Come usare correttamente un lubrificante

L'uso del lubrificante favorisce un'esperienza piacevole, ma occorre tenere conto delle sue indicazioni. Scoprite come usarlo in modo ottimale e rendere il rapporto intimo un momento magico.
Come usare correttamente un lubrificante

Ultimo aggiornamento: 25 febbraio, 2022

Come la maggior parte delle coppie, potreste volerlo incorporare nella vostra vita intima. Volete sapere come? In tal caso, vi spiegheremo come utilizzare correttamente un lubrificante.

La fama e la diffusione dei lubrificanti sono cresciute così tanto da poter scegliere ormai tra aromi diversi, effetto caldo-freddo e più tipi di stimolazione. Attualmente sono comuni quanto i preservativi.

Come suggerisce il nome, la loro funzione principale è quella di fornire lubrificazione. Nello specifico, un “extra”. Questo aiuta a ridurre lo sfregamento o l’attrito durante il rapporto sessuale e, allo stesso tempo, ad aumentare il piacere.

Come usare correttamente un lubrificante?

Lubrificante

La prima cosa da tenere a mente è che i prodotti lubrificanti aiutano a migliorare l’esperienza a letto perché riducono l’attrito, facilitano la penetrazione e permettono di ricavare una sensazione in generale molto più piacevole. Va notato che questo vale sia per i genitali che per l’ano.

In caso di secchezza vaginale sono molto utili, ma anche nel sesso anale. Tuttavia, possono essere utilizzati anche durante i preliminari per renderli ancora più caldi e aumentare così il desiderio.

Probabilmente sapete già che, a seconda di ciò che farete, i lubrificanti possono essere applicati sia all’ingresso della vagina o dell’ano che sul preservativo, sul pene o sulle dita.

Ecco, passo dopo passo, come utilizzare correttamente un lubrificante:

  1. Mettete una piccola parte di gel sulla mano o solo sulle dita.
  2. Stendetelo su tutta l’area esterna della vagina permettendogli di mescolarsi con la naturale lubrificazione.
  3. Potete chiedere al vostro partner di mettervi il lubrificante come parte dei preliminari.
  4. Un massaggio con il lubrificante da parte del partner ha un’azione rilassante e stimolante ideale per iniziare il rapporto sessuale.
  5. Se avete intenzione di usarlo con un giocattolo sessuale, applicatene un po’ sull’oggetto e un po’ sulla parte intima.
  6. Potete anche spalmare un po’ di lubrificante sul preservativo e rendere più piacevole il contatto con il partner.

Perché usare i lubrificanti?

Il motivo principale per cui molte coppie usano i lubrificanti è la secchezza vaginale, poiché sostituisce il meccanismo di lubrificazione naturale. Questo permette di ritrovare piacevoli sensazioni al momento della penetrazione.

Sebbene le donne si lubrifichino in modo naturale durante l’eccitazione, l’uso di un lubrificante rende la penetrazione più piacevole riducendo lo sfregamento e l’attrito.

Viene utilizzato anche nei casi in cui il pene del partner è grande o la vagina è molto stretta. È uno strumento efficace per prevenire il dolore postcoitale.

Allo stesso modo, il gel è un alleato essenziale per la penetrazione da dietro. Sebbene l’ano possa essere eccitato e dilatato, non ha una funzione lubrificante non essendo un’area anatomicamente preparata per l’introduzione.

Il suo uso è consigliato con i giocattoli erotici. Il lubrificante fornisce un contatto più fluido ed evita le irritazioni causate da un uso prolungato.

In altri casi, è ideale applicarlo all’uomo in modo che, in assenza di precum, non si ferisca quando sfrega contro il corpo della donna.

L’aggiunta di un po’ di questo gel rende anche i giochi molto più divertenti. A differenza della saliva, non evapora e non lascia la pelle appiccicosa, oltre ad avere un odore molto più erotico ed essere ipoallergenico.

Non esiste solo un tipo di lubrificante

Sul mercato sono disponibili diversi tipi di lubrificanti, provateli fino a trovare quello più adatto a voi o che soddisfi entrambi. I più usati sono a base d’acqua perché servono per praticare il sesso vaginale, orale o anale e sono facili da pulire. La maggior parte è adatta per l’uso con o senza preservativo e per l’utilizzo di giocattoli erotici .

Ci sono altre opzioni come silicone o olio. Quelli in silicone hanno il vantaggio di durare più a lungo e, quindi, una sola applicazione può bastare a lungo. Per lo stesso motivo, oltre per il fatto di avere una consistenza più densa, è ideale per il sesso anale.

Ne esistono di un terzo tipo, i lubrificanti a base oleosa. Sono i favoriti per i rapporti in acqua, sebbene anche quelli in silicone possano essere utilizzati per questo scopo. Gli oleosi sono più difficili da pulire e incompatibili con i preservativi e i giocattoli in lattice.

Il modo in cui si usano determinerà la loro efficacia, situazione per situazione. In ogni caso, è sempre bene leggere bene le istruzioni per verificare se siano adatti all’uso con i preservativi.

Consigli utili da tenere a mente

Lubrificante.

Per un uso ottimale dei lubrificanti è importante tenere in considerazione i seguenti fattori:

  • Ci sono lubrificanti che vengono raffreddati o riscaldati per attrito. Sono ottimi per aumentare il divertimento e il “riscaldamento”.
  • Il lubrificante deve essere conservato in un luogo fresco, sicuro e asciutto e la data di scadenza deve essere controllata prima dell’uso.
  • Non dimenticate di controllare gli ingredienti dei lubrificanti per prevenire allergie o irritazioni.
  • Non utilizzate mai un lubrificante non compatibile con il lattice, se utilizzate il preservativo.
  • I lubrificanti a maggiore viscosità sono consigliati per il sesso anale, i giocattoli sessuali e il sesso in acqua.
  • Quelli a bassa viscosità sono appropriati per la penetrazione vaginale o il sesso orale.
  • Il contenitore deve essere sempre ben chiuso dopo l’uso e non esposto al sole o a calore eccessivo, altrimenti il prodotto si danneggia.

Ora che avete qualche dato in più, potete aggiungere più passione e divertimento ai vostri momenti intimi. Un effetto collaterale è che non avrete più voglia di smettere!

Potrebbe interessarti ...
Lubrificare le parti intime: 5 rimedi naturali
Vivere più sani
Leggi in Vivere più sani
Lubrificare le parti intime: 5 rimedi naturali

La perdita lubrificazione è spesso dovuta a cambiamenti ormonali. Ma come lubrificare le parti intime in modo naturale? Ne parliamo in questo artic...