Semplici esercizi con cui bruciare fino a 300 calorie

· 16 dicembre 2015
È molto importante equilibrare il proprio peso in base alle possibilità personali e non cercare di eccedere nei primi giorni di allenamento. Si può incrementare la mole di lavoro con il passare del tempo.

L’attività fisica è uno dei modi più efficaci di bruciare le calorie in eccesso che si accumulano nell’organismo e che provocano un aumento di peso.

Non c’è bisogno di andare tutti i giorni in palestra per poterne trarre tutti i benefici. Senza dover uscire di casa, infatti, impiegando solo qualche minuto e in piccoli spazi si possono realizzare movimenti per attivarsi e per bruciare tutto quel grasso fastidioso.

Oggi vogliamo condividere con voi una breve routine di esercizi che potete realizzare in qualsiasi momento e con cui potrete disfarvi di fino a 300 calorie. Vi piacerebbe sapere di cosa si tratta e di come svolgerla in casa?

Ciò di cui avete bisogno prima di iniziare

Prima di svolgere i seguenti esercizi, è molto importante che vi procuriate una kettlebell. Sapete che cosa è?

Si tratta di una palla di ferro fuso provvista sulla parte superiore di una maniglia, dello stesso materiale, che ne facilita l’utilizzo.

Questo attrezzo sportivo va dai 4 ai 47 chilogrammi. Di solito la maggior parte delle persone usa nella propria routine quelle da 4 chilogrammi per poi aumentare a poco a poco.

Leggete anche: Bevande disintossicanti per perdere peso.

Quali movimenti bisogna realizzare?

Grazie allo sforzo richiesto dall’utilizzo della kettlebell in questi movimenti, è possibile che in pochi minuti si arrivino a bruciare 300 o 350 calorie.

La cosa fondamentale è svolgere entrambi i movimenti in modo corretta e cercare di svolgere ogni sessione senza interruzioni.

Movimento Nº1

esercizio Nº1

  • Rimanete fermi in posizione eretta, con i piedi distanti quanto l’ampiezza delle spalle e con le dita dei piedi che formano un angolo di 45°.
  • Appoggiate la kettlebell a terra, tra i piedi.
  • Abbassatevi accovacciandovi e afferrate il manico della palla con entrambe le mani.
  • Spingete i talloni verso il basso con molta fermezza e alzate il busto, sollevando la palla per alcuni secondi senza lasciarla.
  • Realizzate dieci ripetizioni di questo movimento per tre serie.

Movimento Nº2

esercizio Nº2

  • Rimanete fermi in posizione eretta con le gambe ben divaricate.
  • Poi iniziate a far oscillare la palla tra le gambe avanti e indietro.
  • Realizzate tre serie consecutive da 5 o 10 minuti ciascuna con un recupero di 3 minuti tra ognuna.

Consigli per risultati ottimali

In entrambi i casi, si consiglia di iniziare con un peso pari a 4,5 chilogrammi o meno, fino ad arrivare a padroneggiare ogni movimento. Raggiunto un livello superiore, potete iniziare ad aumentare il peso fino a 10 o 11 chilogrammi.

Per dare più ritmo a questi due semplici esercizi, una buona idea è creare atmosfera con della musica energizzante.

Numero di sedute

numero di sessioni

Si consiglia di svolgere sempre tra le due e le tre sedute per ciascuna attività, con un tempo di recupero tra le 48 e le 72 ore.

Numero di ripetizioni

Queste dipendono dal tempo che avete a disposizione per realizzare ciascun movimento e, ovviamente, dalla vostra preparazione fisica.

Si consiglia di svolgere almeno dieci ripetizioni perché altrimenti lo sforzo sarebbe minimo. L’ideale è iniziare con questa quantità e aumentarla giorno dopo giorno.

Durata delle serie

Nel primo esercizio la serie può durare fino a un minuto, a seconda di quanto a lungo riuscite ad afferrare la palla sollevandola.

Nel secondo caso, il tempo deve essere maggiore, almeno 5 minuti, ma cercando di fare spostamenti leggeri senza lasciare la palla.

La sessione in totale dovrebbe durare tra i 20 e i 30 minuti.

Riposo

riposo

Il recupero tra una seduta e l’altra è molto importante, ma bisogna imparare a realizzarlo in modo corretto.

Non va bene sedersi o smettere di compiere qualsiasi movimento ad ogni riposo. È meglio camminare un po’ per ridurre l’intensità dell’esercizio e per prepararsi così alla sessione successiva.

Intensità

Il segreto per bruciare calorie è l’intensità con cui si realizza ciascuno di questi esercizi. All’inizio può essere un po’ tedioso svolgerli senza interrompere, ma con molta pratica, si può aumentare il ritmo fino a raggiungere l’obiettivo.

Leggete anche: Come prevenire e trattare i dolori alle spalle.

Luogo

Il vantaggio di questi due esercizi è che non richiedono un luogo molto grande per essere realizzati.

Tuttavia, è molto importante saper scegliere il posto dato che deve essere privo di rumori e di ogni tipo di distrazione.

Guarda anche