Consigli e rimedi contro il dolore alle ossa

9 Luglio 2015

Il dolore alle ossa è un fastidio che compare soprattutto in età adulta, sia come conseguenza della mancanza di nutrienti, sia per l’usura o a causa di lesioni o fratture. Questo dolore, che può diventare comune per molte persone, può compromettere una o più ossa del corpo, in generale quelle delle estremità, cioè mani, piedi e talloni.

Il dolore alle ossa non dipende da quello articolare o muscolare. Di fatto, è meno comune lamentare la presenza di questo problema rispetto al dolore alle articolazioni. Le cause del dolore alle ossa sono diverse ed è possibile trattarlo.

Quali sono le cause del dolore alle ossa?

il dolore alle ossa può essere provocato dall'osteoporosi

  • Durante la crescita, i bambini e i giovani possono lamentare dolore alle ossa.
  • Molte persone lo avvertono quando hanno l’influenza o il raffreddore.
  • L’osteoporosi è una delle cause più gravi del dolore alle ossa e deve essere trattata da un esperto. In questo caso, le ossa sono mal nutrite, demineralizzate e fragili.
  • Tra le cause del dolore osseo ricordiamo anche l’osteomielite e l’infezione alle ossa.
  • La presenza di malattie ai reni.
  • Malnutrizione.
  • Problemi di emorroidi e all’utero. 
  • La fase della menopausa, caratterizzata da fragilità delle ossa e da un maggior rischio di osteoporosi.
  • Cancro alle ossa o qualsiasi altro tipo di cancro che comprometta anche le ossa.
  • Lesioni o fratture delle ossa.
  • Artrosi e artrite.
  • Leucemia.
  • Anemia.

Consigli per trattare il dolore alle ossa

Indipendentemente dalla causa del dolore, esistono alcuni consigli che possono aiutarvi a contenere il problema e migliorare la vostra qualità di vita.

Migliorare la dieta

La prima cosa da fare è controllare se state seguendo una dieta sana, ricca di nutrienti essenziali. Possibilmente, cercate di eliminate i grassi animali e aumentate il consumo di verdure fresche o cotte al vapore. Evitate il consumo di zuccheri e di farine raffinate, in quanto demineralizzano il corpo e rubano il calcio alle ossa.

Combattere la stitichezza

i problemi di stitichezza possono comportare anche dolore alle ossa

I problemi di stitichezza possono comportare anche dolore alle ossa. Se è il vostro caso, è importante che facciate qualcosa per combattere la stitichezza e depurare l’intestino. Ad esempio, potete consumare un frullato di frutta o mangiare papaya in abbondanza.

Leggete anche: Combattere la stitichezza nonostante una dieta sana

Riposare

Riposare adeguatamente è importante per prevenire e trattare il dolore alle ossa. Cercate di dormire almeno 8 ore per notte, oltre a evitare sforzi eccessivi se avvertite già dei fastidi.

Assumere integratori

Se soffrite di dolori alle ossa o di qualche problema ad esso associato, aumentate il consumo di calcio e di vitamine D, A e C, sia tramite gli alimenti sia con gli integratori. Gli agrumi, le carote, il sedano, le mandorle, le noci, i semi di chia o il pesce, tra i tanti, sono alimenti che dovreste includere più spesso nella vostra dieta.

Praticate qualche tecnica di rilassamento

lo stress è fortemente collegato al dolore alle ossa

Lo stress è fortemente collegato al dolore alle ossa. È importante prendersi del tempo per rilassarsi e praticare qualche tecnica di rilassamento per liberarsi delle emozioni negative.

Potrebbe interessarvi leggere anche: Esercizi di rilassamento per un sonno profondo

Rimedi naturali per trattare il dolore alle ossa

Oltre a tenere in considerazione i consigli che vi abbiamo dato, esistono alcuni rimedi che possono aiutarvi a ridurre il dolore alle ossa.

Dieta speciale

Nel caso in cui il vostro dolore alle ossa dipenda da infezione alle ossa, artrite, influenza forte, sovrappeso o altri fattori, potete seguire una dieta per due giorni per combattere il problema.

Dovete solamente mangiare ananas o uva (semi compresi), iniziando la giornata con due cucchiai di olio extra vergine di oliva. Dovete bere acqua in abbondanza e, una volta terminata la dieta, seguire un programma alimentare che comprenda verdure fresche, riso integrale, pesce, semi di chia, lievito di birra e bevande vegetali.

Infuso di zenzero

lo zenzero ha un'azione analgesica e antinfiammatoria che può ridurre il dolore alle ossa

Lo zenzero ha un’azione analgesica e antinfiammatoria che può ridurre il dolore alle ossa. Questa radice migliora la salute delle articolazioni e stimola l’eliminazione delle tossine in modo che non compromettano la salute dell’organismo.

L’unica cosa che dovete fare è mettere a bollire una tazza di acqua e aggiungervi un cucchiaino di zenzero grattugiato. Lasciate riposare per 5 minuti. Bevetene tre tazze al giorno.

Ortica

Possiede proprietà diuretiche che stimolano l’eliminazione dei liquidi in eccesso nelle articolazioni, che possono provocare dolore alle ossa. Bisogna preparare un decotto con la radice secca di questa pianta per 10 minuti. Bevetene tre tazze al giorno.

Succo per ridurre il dolore alle ossa

Questo succo aiuta a ridurre il dolore alle ossa perché contiene calcio, vitamina A, B, C ed E, magnesio e potassio.

Ingredienti

  • 8 fragole
  • 2 cucchiai di succo d’arancia
  • ⅔ di una tazza di latte di soia arricchito

Come si prepara?

Lavate bene le fragole e mettetele nel frullatore con il resto degli ingredienti. Frullate bene il tutto e bevete il succo ottenuto senza filtrarlo.