Come dormire bene grazie ad alcuni pratici consigli

· 23 Luglio 2014
La mancanza di sonno può provocare frastorni alla salute. Evitate le attività stimolanti prima di dormire, come realizzare attività fisica 3 ore prima di mettersi a letto o guardare la televisione.

In questo articolo vi parleremo degli effetti negativi di un riposo non adeguato e vi daremo anche dei consigli su come dormire bene.

Il nostro corpo ha bisogno di circa 7 o 9 ore di sonno per poter svolgere le nostre attività quotidiane al meglio. Il tempo di riposo varia da persona a persona, ma in genere le persone che dormono meno di 6 ore a notte mettono in pericolo la loro salute.

Continuate a leggere per scoprire con noi come dormire bene, grazie ad alcuni pratici consigli.

La mancanza di sonno è causa di diversi disturbi di salute

A breve termine

A lungo termine

  • Aumenta il rischio di un accidente cerebrovascolare
  • Aumenta il rischio di diabete
  • Causa perdita di memoria
  • Porta all’obesità
  • Il sistema immunitario si indebolisce
  • Aumenta il rischio di cancro
  • Le ossa si danneggiano

Come potete vedere, si tratta di disturbi che non si possono e non si devono trascurare. Se siete tra quelle persone che di notte dormono 6 ore o addirittura meno, prendete nota di questi consigli per poter dormire meglio e risvegliarvi il mattino seguente completamente riposati e pieni di energia.

Potrebbe interessarvi anche: Relazione tra solitudine e insonnia

Consigli pratici: come dormire bene

  • 1. Cercate di andare a dormire e di svegliarvi al mattino sempre alla stessa ora. In questo modo, si innesca un’abitudine e non avrete difficoltà a conciliare il sonno.
  • 2. Cominciate la giornata con una colazione nutriente.
  • 3. Non mangiate in modo abbondante a cena e poco prima di andare a dormire.
  • 4. Evitate il consumo di caffeina o di bevande energetiche nelle ore prima di andare a letto perché possono rimanere nel vostro corpo dalle 3 alle 5 ore.
  • 5. Non svolgete attività fisica nelle tre ore prima di andare a dormire.
  • 6. La luce della vostra camera da letto è molto importante, se necessario dormite al buio o con poca luce.
  • 7. La temperatura della vostra camera deve essere giusta, né troppo bassa né troppo alta.

Altri consigli su come dormire bene

  • 8. Evitate di lavorare nella vostra stanza da letto: il cervello deve associare questa parte della casa solamente al riposo.
  • 9. Fate delle attività per stabilire una routine che vi aiuti a dormire, come la meditazione, bagni rilassanti, ascoltare musica leggera, leggere un libro, fare respiri lenti e profondi diverse volte, etc. L’importante è trovare un modo per rilassarsi e quindi conciliare il sonno più facilmente.
  • 10. Non guardate la televisione prima di dormire e, se possibile, non tenetene una nella vostra camera da letto.
  • 11. Bevete una tisana rilassante.
  • 12. Dormite con indumenti larghi e comodi.
  • 13. La sera, evitate gli alimenti ricchi di grassi e quelli molto salati.

Di seguito, vi proponiamo alcuni rimedi naturali di grande beneficio per il vostro riposo.

Tra le tisane e gli infusi che potete bere per conciliare il sonno, ricordiamo:

La camomilla

Tazza di camomilla

La camomilla ha proprietà rilassanti; l’ideale è bere l’infuso preparato con un cucchiaio di fiori secchi prima di andare a dormire. Il consumo di camomilla è sconsigliato durante la gravidanza.

La valeriana: ecco come dormire bene

Pianta di Valeriana

La valeriana possiede proprietà che aiutano a conciliare il sonno. Preparate un infuso con 15 grammi di radice di valeriana dopo averla lasciata riposare in un bicchiere d’acqua per tutta la notte. Bevetene una tazza a metà pomeriggio e un’altra prima di andare a dormire.

Non combinate la valeriana con antidepressivi, antistaminici o farmaci anticonvulsivi. Evitate il consumo di valeriana durante la gravidanza e l’allattamento e non somministratela ai bambini piccoli.

Il boldo

Il boldo possiede proprietà sedative e calmanti. Preparate un infuso con 2,5 grammi di foglie secche di boldo in 100 ml di acqua e bevetelo prima di andare a dormire.

Evitate il consumo di boldo in caso di diarrea e calcoli biliari. Non combinate il boldo con anticoagulanti o altri farmaci.

Il luppolo

Il luppolo è un grande alleato per distendere i nervi e garantire un sonno ristoratore. Preparate un infuso con un cucchiaino di fiori secchi di luppolo per un bicchiere d’acqua e bevetelo prima di andare a dormire.

Il tiglio

Preparate un infuso con un cucchiaio di tiglio per un bicchiere d’acqua. Bevete l’infuso mezz’ora prima di andare a dormire.

Potrebbe interessarvi anche: 10 alimenti per trattare l’emicrania

Il succo di limone: come dormire bene

Potete bere anche succo di limone e aggiungervi alcuni cucchiaini di miele mescolati con acqua tiepida.

La maggiorana

La maggiorana è ideale per le persone nervose e stressate. Potete fare un bagno con qualche goccia di olio essenziale di maggiorana che vi aiuterà a conciliare il sonno.

Questi semplici consigli vi aiuteranno a riposare meglio e a risvegliarvi pieni di energia per realizzare con successo le vostre attività quotidiane. Fate attenzione a non abusare di questi rimedi e a non superare le dosi consigliate.

Se anche dopo aver provato questi rimedi naturali continuaste ad avere problemi a dormire bene, vi consigliamo di consultare uno specialista.