Consigli per prendersi cura dei capelli in autunno

L'autunno è il periodo in cui i capelli tendono a cadere più del normale. Ti diciamo quali sono le cure di base per mantenere la salute dei tuoi capelli in questo periodo dell'anno.
Consigli per prendersi cura dei capelli in autunno

Ultimo aggiornamento: 28 ottobre, 2022

Arriva l’autunno e insieme a lui, la necessità di prendersi cura dei capelli affinché non soffrano il repentino sbalzo termico. In questa stagione dell’anno l’umidità aumenta, i capelli diventano fragili, tendenti al crespo e opachi.

Inoltre, la diminuzione delle ore di luce naturale ha un certo impatto sulla crescita dei capelli. Pertanto, in questo periodo è frequente la caduta dei capelli. Fortunatamente esistono degli accorgimenti che consentono di contrastare questi effetti. Scoprili leggendo questo articolo.

Perché è necessario prendersi cura dei capelli in autunno?

Il Journal of the Faculty of Medicine dell’Università Nazionale Autonoma del Messico sottolinea che i capelli sono un importante annesso della pelle, responsabile della protezione dagli elementi esterni, della dispersione dei prodotti secreti dalle ghiandole sebacee e delle funzioni sia sensibili che visive rilevanza psicosociale. Protegge inoltre il cuoio capelluto dai raggi ultravioletti e dal freddo.

Prendersi cura dei capelli è un impegno permanente e la routine dovrebbe essere adattata alla stagione dell’anno.

In autunno il ciclo vitale della fibra capillare termina, quindi perdi i capelli per far posto a nuove ciocche. Alcune persone descrivono il processo come una condizione stagionale, ma sono necessarie prove scientifiche per certificarlo.

In relazione a ciò, l’Accademia Spagnola di Dermatologia e Venereologia (AEDV) sostiene che l’autunno non rappresenta un periodo di caduta, ma di rinnovamento dei fili. Cioè, i capelli muoiono e cadono perché nuovi capelli li spingono a nascere.

Perché è necessario prendersi cura dei capelli in autunno?
Spesso, durante l’autunno, la caduta dei capelli è più abbondante del solito.

Leggi anche: Come fare per avere capelli sani e voluminosi

Consigli per prendersi cura dei capelli in autunno

Si consiglia di applicare determinate cure a favore della salute dei capelli, in modo da ridurre l’impatto prodotto dall’ambiente autunnale.

1. Proteggere dal calore

La cosa migliore sarà sempre allontanarsi da ferri, arricciacapelli e asciugacapelli, lasciando il compito all’aperto. Questi dispositivi asciugano le punte e influiscono sulla struttura capillare.

Tuttavia, quando il suo utilizzo è inevitabile, spruzzare un protettore termico. Proteggi di più i capelli se prima dell’aria calda rimuovi l’umidità in eccesso con un asciugamano in microfibra.

Un’alternativa è rivolgersi a versioni smart dei dispositivi di riscaldamento, pensati per adattare la temperatura al tipo di capello e alle sue esigenze.

2. Utilizzare spazzole appropriate

Districare i capelli con spazzole in setole naturali previene la rottura delle ciocche. La morbidezza e la flessibilità fornite dallo scorrimento di questi strumenti è adatta a tutti i capelli.

3. Massaggiare il cuoio capelluto

I massaggi sulla pelle dei capelli attivano l’irrorazione sanguigna, fondamentale in autunno quando il cuoio capelluto tende a seccarsi maggiormente. La circolazione interviene affinché i nutrienti raggiungano la radice del capello; lo promuovi strofinando la testa con la punta delle dita.

Massaggia il cuoio capelluto con un esfoliante: contribuisce a mantenere i capelli puliti e ossigenati e dona volume.

5. Balsamo

Il balsamo aiuta a idratare i capelli in modo che non si spezzino mentre li pettini. Usalo frequentemente, ma non sulle radici in quanto renderebbe il cuoio capelluto untuoso.

È fondamentale scegliere un prodotto in base al tipo di capelli. Il balsamo contiene ingredienti finalizzati a rafforzare le ciocche e migliorarne l’aspetto.

Bere molta acqua favorisce l’idratazione capillare.

6. Attenzione alla dieta

Sia l’aspetto che la forza dei capelli sono legati al cibo. Il consumo di proteine, ferro e magnesio sono fondamentali per la salute dei capelli.

Le vitamine A, B, C, D ed E, il selenio e lo zinco sono i micronutrienti che favoriscono il normale sviluppo del follicolo pilifero; la loro carenza è legata alla caduta dei capelli, come afferma uno studio pubblicato da Dermatology and Therapy.

È possibile optare per degli integratori, anche se puoi anche ottenere i tuoi nutrienti da alimenti come:

  • Uova.
  • Broccoli.
  • Papaia.
  • Avocado.
  • Noccioline.
  • Pesce azzurro.
  • Montone.

7. Non lavare i capelli ogni giorno

Sebbene sia fondamentale rimuovere lo sporco, in autunno è meglio lavare i capelli ogni 2 o 3 giorni. In questo modo si conservano maggiormente gli oli naturali che favoriscono l’idratazione.

Inoltre è preferibile fare lo shampoo con acqua tiepida, poiché bagnandola con acqua calda danneggia le cuticole e aumenta la porosità. Se i tuoi capelli tendono ad essere grassi, lo shampoo secco è un’ottima alternativa per pulire la radice.

8. Tagliare le punte ogni 6 mesi

Pulisci i capelli tagliando le punte, soprattutto quando mostrano i danni della stagione estiva. Quando li tagli, rimuovi le punte secche e le doppie punte, che preparano le fibre ad assimilare i trattamenti speciali, le vitamine e i nutrienti che prevengono la caduta dei capelli.

Taglio di capelli
Tagliare le punte è una misura con molti benefici per la salute dei capelli.

9. Evitare la coda di cavallo

La coda di cavallo può portare all’alopecia da trazione. Se indossi un’acconciatura raccolta, assicurati che non sia troppo stretta.

10. Applicare i prodotti giusti

I nutrienti che riceve il capello devono corrispondere alla sua tipologia, oltre a contribuire a minimizzare gli effetti del clima autunnale. Almeno una volta alla settimana, utilizzare maschere o sieri naturali con proprietà emollienti, anti-caduta e restitutive.

Per quanto riguarda i detergenti, scegli shampoo drag senza solfati o siliconi. Inoltre, completalo con un balsamo che non richiede risciacquo. Se hai i capelli colorati, sappi che richiedono formule adeguate per preservare colore e idratazione.

Lo stress danneggia i capelli

Alcune persone provano ansia o stress quando notano la caduta dei capelli in autunno, anche è del tutto naturale. È fondamentale rilassarsi per ridurre ogni alterazione del ciclo del capello.

Le informazioni rilasciate dalla National Library of Medicine degli Stati Uniti specificano che lo stress fisico o emotivo provoca la caduta da metà a tre quarti dei capelli, quando si pettina, si lava o semplicemente si passa le mani. Prevengono questa situazione in autunno o in qualsiasi stagione dell’anno, donando ai capelli l’attenzione che merita.

Potrebbe interessarti ...
Cos’è la vitamina B5 e perché fa bene ai capelli?
Vivere più sani
Leggi in Vivere più sani
Cos’è la vitamina B5 e perché fa bene ai capelli?

La vitamina B5 ha dimostrato di offrire grandi benefici ai capelli, tra cui rafforzamento, prevenzione della caduta e lucentezza naturale.