Consigli per proteggere i capelli in una sauna secca

Il vapore indebolisce i capelli, fino a disidratarli e spezzarli. Scopri come prenderti cura dei tuoi capelli in una sauna secca.
Consigli per proteggere i capelli in una sauna secca

Ultimo aggiornamento: 19 luglio, 2022

Ci sono momenti e luoghi in cui i nostri capelli hanno bisogno di maggiori cure e protezione. Ad esempio, durante l’asciugatura o la stiratura. Allo stesso modo, proteggere i capelli in una sauna secca impedisce che si spezzino e perdano le sostanze nutritive.

Le alte temperature della sauna potrebbero danneggiare i follicoli piliferi al punto da spezzare e seccare i capelli. Eppure, le saune offrono molteplici vantaggi:

  • Ripuliscono la pelle attraverso il sudore.
  • Stimolano il rilascio di endorfine.
  • Promuovono la circolazione sanguigna.
  • Aiutano a rilassarsi per dormire meglio.

Tuttavia, le alte temperature della sauna secca potrebbero danneggiare i capelli. In questo articolo, ti spieghiamo come fare per proteggerli.

Tipi di sauna

A seconda del tipo di sauna e delle condizioni dei capelli, le conseguenze sono più o meno evidenti. Attualmente ci sono centri estetici, club e beauty bar che dispongono di bagni turchi delle seguenti tipologie:

  • Sauna umida: è il famoso bagno turco che mescola calore umido e caldo secco. Tra i vantaggi vi è sicuramente il rilassamento dei muscoli. Funziona con temperature intorno ai 70°C e umidità di almeno il 90%.
  • Sauna a infrarossi: il calore che emette proviene dai raggi infrarossi. A volte sono consigliati come complemento alle terapie per fratture e dolori reumatici.
  • Sauna di ghiaccio: si tratta di cabine con pareti o blocchi ghiacciati che mantengono la temperatura a gradi inferiori alla sensazione termica esterna.
  • Sauna secca: anche conosciuta come finlandese. Scopri di più di seguito.
Sauna in legno.
Ci sono diversi tipi di sauna. A seconda della disponibilità e dei vantaggi ricercati, verrà scelto l’uno o l’altro.

Cos’è una sauna secca?

Le stanze finlandesi forniscono umidità e calore per mezzo di una luce o di un radiatore elettrico che riscalda le pietre vulcaniche. A differenza della sauna turca, non produce vapore in abbondanza.

Le alte temperature di queste saune oscillano tra gli 80 °C e i 90 °C, mentre l’umidità è inferiore al 20%. Questa gamma varia a seconda dell’altezza delle panche, poiché alcune sale presentano sedili superiori e inferiori.

Un’altra particolarità delle saune secche è che l’umidità aumenta solo aggiungendo acqua alle pietre. È il calore umido che provoca determinati effetti sui capelli, come l’effetto crespo o la rottura.

Consigli per proteggere i capelli in una sauna secca

Andare in una sauna secca ha i suoi vantaggi. Uno studio medico esaminato dall’American Association of Retired Persons (AARP) indica che frequenti visite alla sauna potrebbero ridurre il pericolo di ipertensione. Tuttavia, le persone con condizioni come insufficienza cardiaca e altre malattie croniche non dovrebbero abusarne.

I vantaggi di una sauna secca comprendono l’azione decontaminante della pelle, il rinnovamento cutaneo, l’elasticità e il rilassamento muscolare. Ma non proteggere i capelli in una sauna secca ha conseguenze che vanno oltre l’estetica.

Preserva la bellezza dei tuoi capelli in una sauna secca grazie ai nostri consigli.

Olio o siero per capelli in una sauna secca

Come scudo contro una possibile disidratazione, utilizzare oli o sieri per capelli è un’ottima opzione. Un po’ di balsamo lubrifica e ammorbidisce anche la fibra, come osserva un testo di Farmacia Professionale.

Il trucco è inumidire leggermente i capelli e poi massaggiare con poche gocce di siero. Usa un pettine per districare e distribuire il balsamo in modo uniforme.

Coprire i capelli con un’asciugamano

Avvolgi la parte superiore della testa in un asciugamano, preferibilmente inumidito con acqua tiepida attorno ai bordi. Mentre il vapore riscalda il corpo, la maschera per capelli li proteggerà dall’azione secca. Se scegli di non usare l’olio per capelli, coprili con un panno per proteggerli dal calore secco.

Risciacquare

Quando si esce dalla sauna secca, attendere almeno mezz’ora prima di risciacquare i capelli. Fatelo con uno shampoo neutro e acqua fredda.

L’Accademia Spagnola di Dermatologia e Venereologia sottolinea che i saponi neutri sono adatti per mantenere sano il cuoio capelluto. Dato che hai idratato i capelli con l’olio, non avrai bisogno del balsamo.

Evitare il phon e la piastra per capelli

Nei giorni successivi alla seduta in sauna, tieni i capelli lontani da phon e dalla piastra. Se non puoi farne a meno, non dimenticare di usare il termoprotettore. Se hai i capelli ribelli, prova delle creme per lo styling, sieri al silicone o balsami spray.

Asciugacapelli dopo sauna secca.
Evita di usare il phon dopo la sauna per evitare di stressare ulteriormente i capelli.

Non superare il tempo in cabina

All’interno di una sauna secca, il tempo consigliato varia dai 15 ai 20 minuti. Superare questo limite provoca disidratazione e danneggia ulteriormente l’aspetto dei tuoi capelli.

Perché è importate proteggere i capelli in una sauna secca?

Come spiega un articolo pubblicato sulla rivista Ofarm, a causa della sua funzionalità, fisiologia e posizione, i capelli sono suscettibili alle aggressioni ambientali. Le saune sono luoghi in cui l’esposizione al deterioramento è costante.

Dopo aver visitato queste sale relax, concentrati su un condizionamento extra per alleviare le condizioni dovute alle alte temperature. Continua a rilassarti, ma prendi precauzioni.

Potrebbe interessarti ...
Termoprotettore per capelli: cos’è e perché va utilizzato
Vivere più sani
Leggi in Vivere più sani
Termoprotettore per capelli: cos’è e perché va utilizzato

In questo articolo spieghiamo cos'è un termoprotettore, a cosa serve, quali sono le sue tipologie e quali vantaggi offre.