Riparare i capelli bruciati con 5 maschere idratanti e naturali

Capelli bruciati da troppi trattamenti? Prima di ricorrere a soluzioni drastiche, provate a recuperare poco a poco la loro naturale bellezza con gli impacchi naturali.
Riparare i capelli bruciati con 5 maschere idratanti e naturali

Ultimo aggiornamento: 01 marzo, 2022

L’asciugacapelli, ma soprattutto la piastra, e le tinte rovinano i capelli al punto da bruciarli. Il risultato sono capelli aridi e crespi che hanno perso lucentezza. Per aiutarvi a recuperare salute e bellezza della chioma, in questo articolo vi consigliamo 5 maschere ideali per riparare i capelli bruciati. Alcuni degli ingredienti che troverete, come le uova o il miele, sono impiegati da secoli nella cosmesi.

Unica accortezza: se soffrite di allergia o avete un disturbo dermatologico in corso, vi consigliamo di consultare lo specialista prima di applicare questi ingredienti sulla pelle.

Cause dei capelli bruciati

Il danno ai capelli può derivare da un uso eccessivo di piastra e asciugacapelli. Altri fattori sono esposizione al sole, acqua di mare, cloro della piscina, acqua troppo calda, tinte e trattamenti chimici. Tutti ciò fa sì che i nostri capelli sembrino o siano letteralmente “bruciati”.

Spesso si tende a pensare che l’unica soluzione possibile sia tagliarli. Tuttavia, prima di ricorrere a questa soluzione drastica, vi consigliamo di provare a recuperare poco a poco i capelli con una di queste maschere naturali.

Quale parte del capello viene danneggiata?

Prima di determinare quale trattamento sia ideale per voi (fatto in casa o meno), dovete sapere perché i capelli appaiono bruciati, opachi, con doppie punte o sfibrati.

Il capello è composto dalla cuticola, la corteccia e il midollo. I danni dovuti al calore si concentrano sulla superficie o cuticola, lo strato protettivo più esterno, responsabile dell’aspetto della chioma.

Osservando un capello sano al microscopio, potreste vedere una specie di armatura. Questo non avviene quando i capelli sono danneggiati, che sono invece lisci, come elettrizzati.

Una buona abitudine è quella di stimolare la circolazione del cuoio capelluto. Ciò favorirà la crescita di capelli sani. Inoltre, secondo uno studio, il massaggio del cuoio capelluto può aumentare lo spessore dei capelli.

Ogni giorno, quindi, prendetevi cinque minuti per fare un massaggio della testa (ad esempio mentre guardate la TV).

Rimedi naturali per riparare i capelli bruciati

Capelli ondulati

1. Olio d’oliva e rosmarino

Se uniamo le proprietà idratanti dell’olio d’oliva e gli antiossidanti del rosmarino, possiamo ottenere una combinazione che aiuta il recupero dei capelli bruciati o rovinati . Ma li protegge anche da nuove aggressioni.

Ingredienti

  • ¼ tazza di olio d’oliva (50 ml)
  • 5 gocce di olio essenziale di rosmarino

Preparazione

  • Mettete a scaldare ¼ di tazza di olio d’oliva senza farlo bollire.
  • Versatelo in una bottiglia di vetro e aggiungete 5 gocce di olio essenziale di rosmarino.
  • Mescolate bene, quindi con poche gocce massaggiate i capelli.
  • Mettete una cuffia di plastica e lasciate agire per circa 20 minuti.
  • Al termine lavate con shampoo e balsamo.
  • Potete ripetere una volta alla settimana.
  • Vi consigliamo di conservare l’olio per un mese al massimo (in un luogo non esposto al sole) e di scaldarlo un po’ prima di applicarlo.

2. Uova e miele

Il miele idrata e protegge i capelli dai danni del calore. Entrambi gli ingredienti possono aiutare a recuperare i capelli bruciati. È ideale per chi ha i capelli molto secchi e ricci, con crespo e danneggiati per i troppi trattamenti chimici.

Ingredienti

  • 1 o 2 uova
  • 3 cucchiai di miele (60 g)

Preparazione

  • A seconda della lunghezza dei capelli (e del danno), prendete una o due uova e aggiungete tre cucchiai di miele.
  • Mescolate bene e applicate sui capelli.
  • Quindi mettete una cuffia da doccia e lasciate agire per mezz’ora.
  • Al termine, risciacquate con shampoo e balsamo.
  • Se volete un po’ più di idratazione, potete aggiungere un cucchiaio di olio di cocco e uno di mandorle.
uova per riparare i capelli bruciati.

3. Frutta e yogurt

La frutta contiene ingredienti idratanti e antiossidanti che possono aiutare a migliorare l’aspetto dei capelli. Per questa maschera utilizzeremo banana, melone e avocado.

Ingredienti

  • ½ banana
  • Alcuni pezzi di melone (200 g)
  • ½ avocado
  • 3 cucchiai di yogurt (36 g)

Preparazione

  • Mettete mezza banana, alcuni pezzi di melone, mezzo avocado e tre cucchiai di yogurt bianco nel frullatore.
  • Se i capelli sono molto danneggiati, aggiungete una capsula di vitamina E.
  • Frullate bene fino a quando tutto sarà ben omogeneo.
  • Applicate su tutta la capigliatura e coprite con la cuffia di plastica.
  • Lasciate in posa per mezz’ora e poi risciacquate.

4. Maionese, olio d’oliva e uova

Erbe con olio d'oliva.

Maionese sui capelli? La combinazione di olio d’oliva e uovo può essere di grande aiuto per i capelli bruciati. Restituisce morbidezza e lucentezza.

Ingredienti

  • 1 uovo
  • 1 cucchiaio di olio d’oliva (15 ml)
  • 2 cucchiai di maionese (30 ml)

Preparazione

  • Sbattete bene un uovo in una ciotola, quindi aggiungete un cucchiaio di olio d’oliva e due di maionese.
  • Mescolate fino a quando gli ingredienti non saranno omogenei.
  • Applicate sui capelli, mettete una cuffia di plastica e lasciate agire l’impacco per 20 minuti.
  • Quindi risciacquate con abbondante acqua e lavate con shampoo e balsamo per capelli danneggiati.

5. Aloe vera, avocado e glicerina

Una combinazione benefica per i capelli bruciati o danneggiati. I tre ingredienti che proponiamo aiutano a mantenere l’idratazione del capello e a proteggerlo dalle aggressioni esterne.

Inoltre, secondo uno studio, la glicerina può aiutare a ridurre la forfora.

Ingredienti

  • 3 cucchiai di gel di aloe vera (36 ml)
  • 3 cucchiai di glicerina vegetale (45 ml)
  • 2 cucchiai di olio di avocado (30 ml) o un cucchiaio di polpa di avocado (20 g)

Preparazione

  • Mettete i tre ingredienti in una bottiglia pulita e asciutta e agitate fino a quando non saranno completamente amalgamati.
  • Versatene un po’ in mano e massaggiate delicatamente i capelli, soprattutto le punte.
  • Coprite con un asciugamano o una cuffia da doccia e lasciate agire per mezz’ora.
  • Quindi, lavate e risciacquate con i prodotti che usate regolarmente.
  • Ripetete ogni tre giorni.

Oltre ad applicare maschere e trattamenti, è molto più importante smettere di sottoporre i capelli allo stress. Vedrete come, a poco a poco, i capelli ritroveranno la loro forza.

This might interest you...
Rimedi naturali per riparare i capelli bruciati
Vivere più sani
Leggi in Vivere più sani
Rimedi naturali per riparare i capelli bruciati

Capelli bruciati? L’uso quotidiano della piastra e dell’asciugacapelli e l’utilizzo di sostanze chimiche possono rovinare i capelli.



  • Lee Y, Kim YD, Hyun HJ, Pi LQ, Jin X, Lee WS. Hair shaft damage from heat and drying time of hair dryer. Ann Dermatol. 2011;
  • Dias MFRG. Hair cosmetics: An overview. International Journal of Trichology. 2015.
  • Sperling LC. Hair anatomy for the clinician. J Am Acad Dermatol. 1991;
  • Moreno S, Scheyer T, Romano CS, Vojnov AA. Antioxidant and antimicrobial activities of rosemary extracts linked to their polyphenol composition. Free Radic Res. 2006;
  • Ediriweera ERHSS, Premarathna NYS. Medicinal and cosmetic uses of Bee′s Honey – A review. AYU (An Int Q J Res Ayurveda). 2012;